5 lettere romantiche scritte per una donna

poche settimane fa, abbiamo presentato in un articolo 5 lettere d’amore scritte da donne.

Oggi ti presentiamo con lettere sublime di Amore, scritto da uomini (e da una donna!), Per la donna che amavano. Tutti famosi, questi personaggi illustri hanno sperimentato storie d’amore intense e appassionate, in cui viviamo con emozione.

null

Martin Heidegger A Hannah Arendt: una breve passione, con un gusto di trasgressione

Martin Heidegger e Hannah Arendt si incontrano nel 1924, Germania. Hannah Arendt ha 18 anni e segue i corsi di filosofia dati da Heidegger, che raddoppia la sua età. Una storia appassionata nasce tra lo studente e il Maestro, nonostante questa differenza di età. Inoltre, Heidegger era cattolico mentre Hannah Arendt era ebreo: abbastanza da dare il loro rapporto un assaggio di trasgressione e sfida in una Germania in cui l’antisemitismo comincia a crescere al momento.

27 febbraio 1925

Gentile Hannah,

Il Demononic mi raggiunge la frusta completa. La preghiera calmante della tua cara mano unitosa e la tua fronte risplendente sono le anime tutelari, nella trasfigurazione solo dalla tua femminilità.

mai nulla è successo a me.

È sulla via del ritorno , Durante la doccia tempestosa, che sei apparso più bello e più grande. Era durante intere notti che vorrei concedere i nostri passi.

Accetta il piccolo libro collegato come Symobolon della mia gratitudine. Se sei allo stesso tempo un simbolo di questo semestre.

Per favore, Hannah, dammi un segno di vita, gratificami di nuovo con alcune parole di te.

posso essere solo una stella sparatoria.

Probabilmente avrai molto da fare davanti al viaggio in un viaggio.

Ma ti chiedo, se solo poche parole, anche senza “frills “.

Scrivi come sai come scrivere. Finché è da te.

Sono così felice per tua madre.

null

La lettera di Guillaume Apollinaire a Lou, amore in guerra tempo

Guillaume Apollinaire Meeting Louise de Coligny-Chatillon nel settembre 1914. Il il poeta si innamora immediatamente di lei. All’inizio lo rifiuta, poi mantengono un breve legame all’inizio della guerra, prima che Guillaume Apollinaire foglie alla fronte. Mantengono. Quindi una corrispondenza per molto tempo. Apollinaire scrive infiammate Lettere al suo amante, a volte tu Ndres e infantile, a volte sensuale o sfacciato, affronta anche molte poesie che diventano famose. Successivamente, Apollinaire si basa su un’altra ragazza, gli scambi epistolari con quello che soprannominano Lou è distanziato e diventa più freddo, finché non si fermano totalmente.

28 settembre 1914

Avevo mai avuto sentito da questo pranzo nel vecchio bello dove i tuoi grandi e bellissimi occhi delle doe mi hanno turbato così tanto che ero andato immediatamente il più possibile per evitare la vertigine che mi hanno dato.

È questo aspetto dove vedo ovunque, Piuttosto che i tuoi occhi di quella notte la cui memoria trova soprattutto la forma e non lo sguardo.

Ventiquattro ore sono passati a malapena da quando questo evento mi ama già mi abbassa e mi esalta, a sua volta così basso e così alto che mi chiedo se mi piacesse davvero così lontano.

e ti amo con un brivido così deliziosamente puro che ogni volta che sono il tuo sorriso, la tua voce, il tuo tenero e beffardo aspetto che mi sembra difficile Ci vediamo di nuovo di persona, il tuo caro AP Parison relativo al mio cervello ora mi accompagnerà costantemente.

In modo che tu possa vedere, ci sono presi, ma senza volere, precauzioni di disperato, perché dopo un minuto vertiginoso di speranza non spero nulla, altrimenti Ti permetti di un poeta che ti ama più della vita di electing

per sua signora e dire,

il mio vicino ieri

sera di cui scopi

le mani adorabili,

il tuo servo

appassionato.

Guillaume Apollinaire.

NULL

La lettera di Victor Hugo a Juliette Drouet: un intenso amore adulterinario, per 50 anni

L’attrice Juliette Drouet diventa l’amante del Victor Hugo Nel 1933. Questo è sposato e ha molte relazioni adultera. Tuttavia, la sua relazione con Juliette sarà appassionatamente appassionata e durerà fino alla morte di quest’ultimo nel 1883. Sebbene la loro relazione sia conosciuta a tutti e sebbene lei seguiva lo scrittore e la rimasta regionale nel suo esilio non lo sposerà mai, anche dopo il morte di sua moglie. Durante la loro vita, avranno una corrispondenza appassionata e impressionante.In effetti, durante i loro 50 anni di relazione, Victor Hugo gli invierà 20.000 lettere, incluso questo.

Sabato, 27 settembre 1876

Ero morto, sono vivo, tu Sono il sangue del mio cuore, la chiarezza dei miei occhi, la vita della mia vita, l’anima della mia anima.

Per me, sei più io di me stesso. Sono per sempre nelle tue ali.

ti amo follemente e religiosamente, o il mio angelo!

null

Vita Sackville-West in Virginia Woolf: Amore tra due donne

Virginia Woolf, che spesso pensiamo riservato e saggio, e Vita Sackville-ovest, intrepido, ha avuto un colpo di fulmini letterario e viveva Una storia d’amore appassionata e talvolta dolorosa con molta gelosia. Per il tempo, la loro storia è audace, soprattutto perché le due donne sono romanziere, Virginia Woolf è già famosa, e sono entrambe le spose. Vita Sackville-West vide le sue avventure femminili senza gelosia sul lato di suo marito da quando entrambi erano omosessuali. Per quanto riguarda la Virginia Woolf, bisessuale, anche suo marito era tollerante, ed era in realtà molto meno timido ed etereo come dice. Entrambi hanno fatto una vera libertà di morale, audace per il tempo.

venerdì mattina

Sono terribilmente infelice dalla scorsa notte. All’improvviso ho capito che tutta la mia vita era un fallimento, nella misura in cui mi sono rivelato incapace di creare una sola relazione umana perfetta – cosa posso farlo, Virginia? Mostra più risoluzione, suppongo. Ad ogni modo, non creerò mai l’opportunità di nuovi errori! Mia cara, ti ho grato; Hai mille volte motivi per dire quello che hai detto; Mi ha dato una primavera; Lascio troppo facilmente andare alla deriva.

Ma ascoltami bene, devi sapere e che credi di rappresentare qualcosa di assolutamente vitale. Non esagerai dicendo che non so davvero cosa avrei ricevuto se hai smesso di avere affetto per me, – se dovessi irritarti, – per disturbarti. Hai difficoltà a turbarmi parlando di Clive come hai fatto. Di sicuro, non potresti pensare a nulla di serio? Oh no, sarebbe troppo impensabile. Non voglio tormentarmi per quello – ci sono così tante altre cose che mi tormenta!

mia cara, perdonami i miei difetti. Nel mio interiore li odio, e so che hai ragione. Ma sono piccole bandiere di superficie di superficie. Il mio amore per te è assolutamente vero, vivo e inalterabile.

null

henry miller in Anais Nin: Lettere appassionate

Henry Miller e Anaïs Nin si incontrano nel 1931. Molto diverso l’uno dall’altro, i due scrittori fanno molto e saranno così appassionati amanti e cari amici, nonostante gli ostacoli. Gli scrittori polemici entrambi, soprattutto a causa dell’erotismo dei loro scritti a volte, rimarranno complici e chiudono tutte le loro vite. Henry Miller scriverà molte lettere infiammate. Ecco un estratto dalla loro corrispondenza:

26 luglio 1932

anaïs,

Continuo – è troppo tardi per toccare la macchina. E poi posso dire qualcosa di meglio, quando la penna è in posizione silenziosa sulla carta. Mi manchi terribilmente. Sembra che io non so come uccidere il tempo dal tuo ritorno. La tua partenza per il Brasile è inimmaginabile per me. È impossibile ! Tornerai un po ‘prima di Hugo – puoi trascorrere qualche giorno con me da solo? Sogno così spesso (sogni diurni) nelle ultime ore a Louveciennes. Non ho mai conosciuto ore più preziose. Ta façon de dire ” Sapristi ! ” était si drôle, et la manière dont tu te réveilles — qui ressemble à celle dont tu t’endors —, paisiblement, avec un étonnement émerveillé dans tes yeux endormis — mais si calme, si paisible, si dolce. E anche il tuo modo di mettere giù e rimuovere i vestiti. Silenziosamente. Come un gatto. E che gioia di ballare nella sala – solo in casa. Potrei trascorrere momenti così preziosi con te. Non mi annoi mai con te, e tu con me?

Come hai scritto nel tuo giornale il giorno di Natale “sacrificherei tutto, ecc.” – Questo è quello che sento: vorrei sacrificare tutto ciò che puoi Rimani nel tuo posto, in questo meraviglioso cornice che ti si addice così perfettamente. Con te, Anaïs, non potrei essere egoista. Voglio che tu sia sempre felice, sicuro, protetto. Non ho mai amato una donna così disinteressata.

Non faccio molto. Sono nervoso. Sono perso senza di te – è vero. Sono stato molto commosso dalla tua lettera, e dal tuo “suggerimento”. Fai le cose più sorprendenti.Mi chiedevo come potevo andare in Tirolo, vicino a te, anche se non potessi vederti – o sì, ci vediamo forse, durante la tua passeggiata, nascosta dietro una roccia o un albero. Ma penso, tutto questo è fuori questione.

Ti scriverò bene ogni giorno, ma so che avrebbe fatto una brutta impressione. Sono in tale stato di passione che qualsiasi mia parola brucerebbe la carta. Ho costantemente revisionato nella mia memoria tutti gli episodi, dal caffè vichingo al tosaerba. Mi chiedo se parli sempre nel tuo sonno. Mi chiedo cosa ne pensi, quando fai l’amore ora.

Parlami di questo – francamente – se puoi, e dimmi che posso osare fare lo stesso.

i Non posso scrivere di più perché la mia testa è troppo piena di tutto questo. Ti vedo tra le mie braccia, tremando, e mi sento profondamente da te, per sempre. Sono caldo del desiderio ora – non sei più l’anaïs a cui ho scritto da Digione. Non sei nemmeno il giornale Anaïs. Sai cosa voglio parlare. Io sono tutto per te.

Henry.

null

Se vuoi anche dichiarare la tua fiamma Per il tuo tesoro, speriamo che troverai in queste poche lettere ispirazione e il desiderio di iniziare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *