590 Lanaverre, una grande cabina 420 per passeggiate e registrazione

Emmanuel van Dth Pubblicato il 31-08-2018

Segui

  • Prezzo: da 2.000 a 4.500 euro
  • Costruito dal 1963 a 1980 a 800 copie dal cantiere Lanaverre, 3 copie nel 2002

Le barche a vela vintage stanno andando bene! Non sono un occhiolino per gli anni spensierati dei nostri genitori (o nonni), con un budget ricco di premium? Il 590 corrisponde più che mai al famoso detto “Little Boat, Piccole preoccupazioni”. È economico, il suo restauro e la manutenzione sono a portata di mano di qualsiasi toolbox e il ragazzo che lo conterrà. Per quanto riguarda la sua implementazione, non può essere più semplice.

Una tipica mappa di Christian Maury

Questo arco molto pieno, questo naso camus e questo delicato pittura posteriore sono ovviamente firmato Christian Maurey, l’architetto del mitico 420, la luce di Dinghy in scatole rotonde Su quali molti di noi hanno girato alcuni bordi … un sacco di volume davanti ad esso, meno dietro, qui è un disegno un filo datato – però, ritorna, sembra. In ogni caso il 590 a piedi come un aeroplano su tutti gli ospiti.

Piccolo Bolide senza complesso

Nonostante il suo piano anti-rustico della deriva – la deriva è una semplice lamiera di metallo – tappi IT a 45 ° dal vento reale senza slittamento e accomodante piuttosto buono. Al cuscinetto, offre scivoli lunghi sotto SPI a più di 12 nodi! È un po ‘come un 570 aperto … ma progettato più di mezzo secolo fa! Ovviamente, l’equipaggio deve praticare un promemoria energico per tenere la barca nelle sue linee. Un trapezio è persino pianificato, ma non può essere usato, al cannoto degli appassionati della serie, durante le regate della disabilità nazionale.

Evoluzioni durante la produzione

Durante i 17 anni di produzione, il 590 si è evoluto. La trasformazione più evidente e il passaggio dei cassoni rotondi – assimilati a una pratica sportiva – con panchine quadrate, crociere più tipiche. Nessuna differenza sull’acqua, ma la costruzione con i guadagni del ponte e del rinforzo grazie a un legno liscio dei primi modelli lascia il posto a una semplice pinzatura e incollaggio delle due labbra per il nuovo …

un’associazione Dynamic

Dal 1965 da un’associazione Dynamic, il 590 ha quindi da molto tempo sperimentato un’attività normativa user-friendly, principalmente focalizzata sul bacino di Arcachon e sui grandi laghi Aquitania. Alla fine degli anni ’90, il livello progredisce. Le barche sono meglio preparate, alleggerissime, cooperate. Le prime vele Mylar sono apparse nel 1999. Nel 2000, molte unità non rispettano più le valutazioni originali e un primo 590 adotta i riassunti. Conseguenza logica: un calibro rigoroso – ma scalabile – è emanato nel 2001. L’AS 590 sorge al potere, riunisce 180 membri e regolarmente trenta barche sull’acqua. Il 590 è nella convinzione della serie FFV Series.

Una barca a vela ottimizzata per andare più veloce

P> Il sartiame, molto più teso, non tiene più la pressione: gli alberi cadono sul ponte. Le barre della freccia passano quindi da 50 a 80 cm e un’epontilla riprende gli sforzi all’interno della cabina. Altrimenti, il RedFlash … Le basse Hauban sono tornate a confine meglio i genovesi – ora su Conservatore – e assicurano un berretto migliore.

L’hardware, gratuito, è degno dei migliori incrociatori moderni con Swallow snowming – Inizialmente, un tagliente semplice – tangone automatico, barra di ascolto con torretta, punto di ascolto Genova regolabile 3D e naturalmente Piano. Ma le probabilità della vela rispettano il piano originale e i tessuti più costosi rimangono proibiti.

Vecchia navigazione

Nessuna necessità di stampelle quando l’acqua si ritira dall’area del cadavere. La barca si trova leggermente e si basa senza forzando sul bordo.Coloro che vogliono dormire quasi piatti (non sono numerosi, il comfort è qui molto sommario) sono il contenuto di scivolare su entrambi i lati delle macchine galleggianti del salmone …

Il 590, c ‘è la scuola di Il manager, navighiamo nel vecchio, senza motore, un occhio sulla directory della marea, l’altro sul tempo, la storia di essere certo che il vento non ha lasciato andare via dal tuo club a vela. Un modo piuttosto divertente da fare a meno delle infrastrutture portuali e comfort moderno …

La diagnosi di boats.com

Il programma di 590 è abbastanza largo, dal lungometraggio alla regata in HN. Se vuoi strofinare il monotype, è in Gironda che succede. È la barca a vela perfetta senza problemi. Lo dimentichiamo in inverno sul suo trailer, le vele sono economiche e tutte le interviste possono essere assicurate senza chiamare un cantiere. E non rovinare nulla, è eccitante sull’acqua!

I vantaggi

  • Performance sorprendente in tutte le condizioni
  • Enorme cockpit
  • Prezzo e budget di funzionamento ridotto

Gli svantaggi

  • Il salmone vieta il filo piatto – tranne chiamato con macchine galleggianti …
  • Sportman di buona brezza
  • ottimizzazione essenziale per inurre in direzione in regata

Ma che manca?

Fondi piani per cadere … piatto e facilitano il trasporto ancora. E forse più belle appendici. Anche se il 590 sta andando molto bene con la sua deriva e il suo zafferano in lamiera …

l’equivalente oggi?

Il 590 è tra i piccoli toboggan moderni come il Django SF 18 e il corsaire indoblog. Ma come quest’ultimo, rimane molto conveniente finanziariamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *