Acid Aid Carmine

Il codice E120 denota nell’Unione europea Il colorante alimentare rosso basato sull’acido carminio e sul Carmine, autorizzato per l’elenco restrittivo dei prodotti alimentari indicato solo il codex alimentarius.

Non tossico, l’additivo dell’acido carminico è consentito nell’alimentazione, ma esclude i prodotti che lo contengono dall’etichetta organica. Si trova principalmente in salumi e pasticceria.

Gli studi di tossicità si erano conclusi a una dose giornaliera ammissibile da 5 mg al giorno e per chilo di massa corporea. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha condotto una nuova valutazione, pubblicata nel 2015. Non ha trovato alcuna tossicità dell’acido carminico, ma rileva che la dose giornaliera ammissibile riguarda l’acido carminico puro, mentre in media, è solo la metà della massa del cibo E120 Additivo, in cui è generalmente associato ai residui, incluso l’effetto, in particolare l’allergia, non è stato esplorato rigorosamente. La nuova valutazione riduce quindi la dose giornaliera consentita a 2,5 mg al giorno per chilo di massa corporea. La stima dell’esposizione della popolazione, supponendo che non sia fedele a un marchio particolare, rimane al di sotto di questo limite.

A seguito di questa rivalutazione, la direzione generale della concorrenza, il consumo e la repressione della frode in Francia esaminato la composizione precisa degli additivi E120. Ha rilevato, in quasi 1/5 dei campioni, la presenza di acido 4-ammino-carminio, non autorizzato in Europa, a dosi che non fanno, tuttavia, interroga la sicurezza alimentare. D’altra parte, la legislazione si è forzata dal 2014 per indicare il contenuto di alluminio nel caso in cui il colorante E120 è un pigmento in alluminio laccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *