annotazioni

Auto.jpg
“Secondo JP Morgan, le vendite di iPhone 5 di Apple può aggiungere fino a mezzo punto percentuale della crescita del PIL americano durante il quarto trimestre. In Francia, le scarse prestazioni che Renault e Peugeot hanno recentemente effettuato un effetto domino su tutta la catena di produzione.. Dal momento che lo sembra per tutti I lavori distrutti all’interno di Renault due o tre lavori sono distrutti tra i fornitori, uno shock opposto che colpisce questa casa automobilistica potrebbe rallentare la crescita economica in Francia. (…)
La distribuzione di aziende in base alle loro dimensioni è estremamente schiacciata – l’economia è ” granuloso “. Ciò significa che gli shock idiosincratici influenzano individualmente le (ampie) società non saranno diluite, ma conduceno piuttosto alle fluttuazioni aggregate. (…) Idios Shocks Yncratics che colpisce una singola società o un singolo settore nell’economia può avere ampi effetti aggregati se o è fortemente interconnesso ad altre imprese / settori dell’economia (…).
L’integrazione commerciale ha il potenziale per fare il potenziale Le aziende più ampie ancora più ampie. Allo stesso modo, il consolidamento di tutti i settori (ad esempio tramite fusioni e acquisizioni) porta anche a una maggiore schiacciamento nella distribuzione delle società in base alle loro dimensioni. Questi due cambiamenti strutturali amplificano le fluttuazioni granulari, rendendo i cicli commerciali più suscettibili agli urti che influenzano individualmente le società. Allo stesso tempo, i confini dell’azienda stanno cambiando e i processi di produzione diventano più frammentati. Alcune attività che di solito sono interne per la società sono ora esternalizzate. Questa frammentazione avviene sia in e tra i paesi, in e tra i settori, contribuisce che colpire individualmente gli shock propaga l’economia e altri paesi.
Infine, guarda la crisi globale più recente per notare l’importanza di trasmettere gli shock tra settori e imprese. Uno shock che ha debuttato nel settore finanziario è stato propagato rapidamente verso il resto dell’economia. La drammatica caduta del commercio internazionale ha messo in luce la luce della frammentazione internazionale dei processi produttivi è stato un potente meccanismo per amplificare gli shock. “
Julian di Giovanni, Andrei Levchenko & Isabelle Méjean,” il ruolo delle imprese nelle fluttuazioni aggregate “, in Voxeu.org, 16 novembre 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *