Api: crea la tua caramella!

è possibile e anche auspicabile rendere la sua caramella per le sue api.

cucinando te stesso, tu sei un po ‘di suo Qualità e ciliegia sulla torta, realizzerai un risparmio sostanziale.

Fai la sua caramella è una delle attività divertenti dell’apicoltura ricreativa. Questo ti permette di liberarsi dal commercio agro-alimentare che ruota attorno all’apicoltura e all’agricoltura in generale con i suoi ben noti eccessi. Ciò consente di controllare cosa dare le tue api.

Se sei un estraneo al mondo dell’apicoltura, devi chiederti che cosa sia candi. In realtà è uno zucchero trasformato o invertito, destinato a completare le riserve di miele e polline dell’alveare durante il periodo invernale.

In molti modi, la sua fabbricazione è più del laboratorio. Pasticceria qualcun altro, ma con Una piccola dose di chimica. Se sei consueto dalla realizzazione di fondente o pooling sul fulmine, la produzione ricorderà qualcosa.

Per realizzare la tua caramella, avrai bisogno per un pane un po ‘più di 2, 5 kg: 2,5 kg di zucchero a velo, 500 grosse di acqua, 2,5 grani di aceto (bianco o sidro) e miele (il miele pressante è perfetto).

lato hardware Hai bisogno di un gas grossolano che è possibile modulare facilmente la potenza, a Grande vaso di almeno 5 litri, una spatola da mescolare, una scala, un elettrodomestico in grado di miscelare e un termometro preciso che può visualizzare temperature più elevate. A 100 ° C. Da parte mia, uso un termometro termico laser, lo stesso utilizzato per i saldi termici delle case, ma un termometro a base di carne digitale farà il trucco.

L’aceto, combinato con acqua e calore, è inteso Entrambi forniscono determinati nutrienti con le api e svolgere un’operazione chimica: l’idrolisi equimolare del saccarosio in fruttosio e glucosio. In altre parole, in termini non chimici, serve, combinati con acqua e calore del gas, per trasformare il tuo zucchero in 2 componenti di parti uguali: il fruttosio trovato naturalmente in frutta e miele e glucosio se troviamo anche nei frutti, Nettare e ovviamente il miele.

Il miele che aggiungo, serve ad aumentare l’antipasto delle api per le caramelle. L’ideale è usare il miele dalle tue api, quello che ottieni dalla pressatura dello scaffale è l’ideale, contiene polline e non cattive altre sostanze. Generalmente è più forte del gusto del flusso del miele o del miele nella violazione. Ovviamente non è necessario restituire api un miele da un alveare che aveva un problema di salute sotto la pena di contaminare il tuo alveare. Le spore numesose per esempio, resistono molto bene a riscaldare.

La fabbricazione di candi è semplice. Nella tua pentola, versare zucchero, acqua e aceto e accendere il tuo gas. Mescolare tutto continuamente.

Primo passo nella produzione di caramelle: Versare lo zucchero, l'acqua e l'aceto.'eau et le vinaigre. Primo passo nella produzione di caramelle: Versare lo zucchero, l’acqua e l’aceto.

Al momento della miscela arriva a bollire, il tutto avvolge molto come quando fai le tue marmellate. Il gas deve quindi ridurre abbastanza in modo che la miscela continui ad aumentare di temperatura ma abbastanza lenta. La trasformazione continuerà su schiumare meno e meno.

Secondo passaggio: una volta avviato l'ebollizione, ridurre la potenza del gas in modo che L'aumento della temperatura è progressivo.'ébullition a commencé, réduisez la puissance de votre gaz pour que la montée en température soit progressive.
Secondo passo: una volta avviato il bollente, ridurre la potenza del gas in modo che l’aumento della temperatura sia progressivo. figcaption.>

Questa fase è fondamentale, considerare sempre la miscelazione della preparazione e monitorare la temperatura permanentemente. Una volta che il termometro indica 116 ° C, tagliare il gas, l’evaporazione dell’acqua e la sua trasformazione sono sufficienti. Aggiungere immediatamente 2 o 3 cucchiai di miele e diluirlo. Devi ottenere una preparazione senza cuciture leggermente ambra. L’odore del miele si diffuse nella tua cucina. La preparazione può mantenere un odore leggermente aceto senza conseguenza per la preparazione o per le tue api.

Terza fase della fabbricazione di Candi: Taglia il gas non appena la temperatura raggiunge i 116 ° C. La preparazione è diventata trasparente e ambra.
terzo stadio della produzione di candi: tagliare il gas non appena la temperatura raggiunge i 116 ° C.La preparazione è diventata trasparente e ambra.

Versare la tua miscela immediatamente nel contenitore di un dispositivo domestico in grado di mescolare la preparazione e lasciarlo riposare in modo fresco o posto esterno. Attenzione alle ustioni, la preparazione supera ulteriormente 100 ° C. Non appena la preparazione si è raffreddata sufficientemente e ha raggiunto una temperatura di circa 60 ° C, inizia a mescolare la preparazione. Questo deve iniziare a disturbare e cambiare aspetto per diventare più pastoso.

Quarta fase della fabbricazione di candi: la miscela è mescolata quando raggiunge circa 60 ° C. È nuvoloso e diventa più pastoso. quarta fase della fabbricazione di candi: la miscela è miscelata quando raggiunge circa 60 ° C. È turbato e diventa più pastoso.

È quindi sufficiente per mescolare la preparazione ogni 10 o 15 minuti, come la temperatura di questa gocce. Circa 55 °, otterrai questo.

quinta fase della fabbricazione di candi: circa 55 ° C, mescoliamo di nuovo , la preparazione inizia a diventare pastosa. quinto della fabbricazione di candi: circa 55 ° C, mescoliamo di nuovo, la preparazione inizia a diventare pastosa.

pochi minuti dopo, circa 50 ° C, la preparazione diventa francamente pastosa.

Sesto fase di La fabbricazione di candi: dopo una nuova miscela, la preparazione si schiarisce e diventa ancora più pastosa.'éclairicit et devient encore plus pâteuse. Sesta fase della produzione di candi: Dopo una nuova miscela, la preparazione cancella e diventa ancora più pastosa.

A 40 a 45 ° C, la preparazione deve essere polpa e abbastanza coerente in modo da non fluire. La miscela è pronta per essere condizionata.

Settima fase della fabbricazione di candi: circa 40 a 45 ° C, dopo un ultimo Mix, Candi ha la consistenza desiderata. È pronto per essere condizionato.
Settima fase della fabbricazione di candi: da circa 40 a 45 ° C, dopo un mix finale, la caramella ha la consistenza desiderata. È pronto per essere confezionato.

Di solito gli apicoltori mettono la loro caramella in sacchetti di plastica di tipo di congelamento. Non uso questo metodo. Invece, uso un nourrier che non mi serve, in cui metto un foglio di carta pergamena. Questo mi permette di avere un pane di caramelle esattamente alla dimensione interna dell’alveare dell’alveare.

ottavo passo della fabbricazione del candio : Ho posizionato un foglio di carta pergamena in un telaio di alimentatore.'ai placé une feuille de papier sulfurisé dans un cadre nourrisseur. ottava fase della fabbricazione di candi: ho posizionato un foglio di carta pergamena in un telaio dell’alimentatore.

ed ecco il risultato dopo aver completato il telaio con le caramelle. Diventa più difficile essiccando. Il suo aspetto è liscio. Delizzeranno le mie api.

L'ultima fase della produzione di candi: l'impasto è pagato nel telaio del nourrier che serve di muffa .
L’ultima fase della produzione di candi: l’impasto viene versato nella cornice dell’alimentatore che funge da stampo.

i Posizionare il pane di pergamena solformura sulle barrette dell’elemento superiore, o sopra l’alto vuoto sanitario o un elemento mezzo costruito dal basso verso l’alto e metto il mio telaio dell’alimentatore.

Ho studiato il modo in cui le api consumano la caramella. Se è troppo freddo, il cluster è serrato e le api non si occupano di Candi. Se la temperatura aumenta, consumano parte dei candi e archiviarne un altro. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, lo consumano dal bordo al centro, un po ‘come usare il miele per il coperchio superiore. Se la temperatura è francamente lenziente, lo consumano subito dal basso e in alto. Per vedere il ghiaccio all’interno di alcuni alveari tradizionali a causa della condensa e della mancanza di ventilazione, penso che processano anche a regolare il tasso di umidità grazie al cuscino nel petto del mio Hive Warré, allo stesso modo lo regola regolarmente con Propoli. Questo è il motivo principale per cui non uso Candi in sacchetto di plastica.

La fabbricazione di Candi è un’attività divertente. Il modo in cui le api gestiscono questa assunzione nel cibo è eccitante da studiare.

fb-tasto

Autore: theljl70

Un po ‘di me, un riassunto, una scorciatoia … Per conoscere un po’ di più, non esitate a consultare questa pagina: a Proponi tutti gli elementi di theljl70

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *