Attività fisica e benefici sull’apparato muscoloscheletrico

Nella sua competenza collettiva “Attività fisica: contesti e effetti sulla salute “, inserm insiste sui benefici dell’attività fisica sul mantenimento del capitale osseo, della funzione muscolare e del sistema osteo-articolare.

Capitale osseo

L’attività fisica di I vincoli meccanici eserciti sullo scheletro induce la formazione di tessuto osseo.
La pratica fisica agisce su sia la massa ossea, la sua densità e sulla trama.

Migliorare la forza muscolare

  • La pratica degli esercizi per la costruzione dei muscoli ha effetti benefici sulla forza muscolare e sulla resistenza in materia di età media,
  • la forza muscolare può essere aumentata utilizzando programmi di formazione anche a un’età molto avanzata.
  • Un aumento della resistenza della fattura

    L’attività fisica risulta nelle proprietà meccaniche dell’osso aumentando la resistenza alla frattura.

    Leggi e tendini migliori resistenze

    L’attività fisica provoca una migliore resistenza dei legamenti e dei tendini.

    Nel Bambino

    Durante la crescita, l’attività fisica svolge un ruolo importante nell’acquisizione del capitale osseo, in particolare nei bambini tra 10 e 18 anni (attività con impatti o vincoli più efficienti)

    una pratica il prima possibile

    • Più la pratica è in anticipo, più l’influenza sul capitale osseo è importante.
    • Più vincoli meccanici variano e si allontanano dai soliti vincoli di camminata o in esecuzione, più la formazione dell’osso è amplificata.
    • Questo effetto è particolarmente osservato nel pre -Puberty Bambino e altro alla fine della pubertà.

    Pratica Attività multiple

    La pratica sportiva di diverse attività sembra corrispondere al miglior vantaggio previsto durante la crescita.

    nella donna

    • Nelle donne, dopo una massiccia massa ossea i primi anni dopo l’installazione della menopausa, la perdita media ossea è di circa l’1% all’anno.
    • Secondo il team di Inserm, un recente meta- L’analisi contenente tutte le pubblicazioni tra il 1966 e il 1996 mostra in modo significativo che la pratica regolare dell’attività fisica può prevenire o invertire questa perdita ossea legata all’invecchiamento, sia a livello vertebrale. E a livello del collo del femore.

    >

    nelle persone oltre 70

    L’attività fisica impedisce la perdita di massa muscolare a causa dell’invecchiamento

    una diminuzione della perdita ossea

    oltre 70 anni, fisico L’attività continua ad avere un effetto benefico riducendo, senza l’annuale completamente, l’importanza della perdita ossea.

    Un rischio di frattura della frattura ridotta

    • Il rischio di frattura del collare del femore è diminuito del 6% per ciascuna spesa energetica Aumentare equivalente a 1 giorno a piedi a settimana.
    • Le donne che camminano almeno 4 ore settimanali hanno un rischio diminuito del 40% rispetto alle donne sedentarie che camminano meno di 1 am a settimana.

    Preferisci camminare, bodybuilding, scale da arrampicata

    • esercizi con caricamento come la corsa, il bodybuilding, camminare in ritmo, o l’ascesa delle scale, ha dimostrato la loro efficacia.
    • Gli esercizi che non comportano il carico (nuoto, ciclismo) sono meno efficaci
    • il bodybuilding è efficace perché aumenta la forza del muscolo, quindi l’importanza dello stress meccanico stampato dal muscolo sull’osso.

    Prevenire l’osteoporosi

    • i s Port lotta contro l’osteoporosi e mantenendo una massa ossea sufficiente
    • osteoporosi si stabilisce con l’invecchiamento rendendo così le ossa più fragili.
    • L’esercizio fisico causa pressione sul sistema operativo mantenimento del processo di calcificazione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *