Birth of a Asbl


I due migliori nemici … Nascita di un ASBL.

Il mio nome è Dominique e io sono la madre di due figli e la felice nonna di tre piccoli.

Tutto è iniziato nell’estate del 2005. Ludwig e io siamo andati in vacanza alla fine di agosto. Lo abbiamo meritato: era di 15 giorni di felicità, senza preoccupazioni, né seccatura … il sole, il mare, la spiaggia … il paradiso! Al nostro ritorno, una “sorpresa” ci aspettava … e che sorpresa!

Non eravamo più tre a casa, ma quattro … il “granchio” aveva invitato, senza rumore, nel mio corpo. Non avevo visto nulla, sentivo …

Ma lo sapevo finora da quel giorno, la mia vita e quella della mia famiglia sarebbero radicalmente diversi!

Era necessario Annuncia ai miei cari che da d’ora in poi, non sarei lo stesso. Ho visto così tante dolori e lacrime intorno a me. Avevo solo due scelte: o mi lascio fare il massacro, o alzò lo sguardo e ho raccolto la mia forza. Per amore per i miei cari, ho scelto la seconda soluzione!

il cancro aveva vinto una battaglia … ma non aveva ancora vinto la guerra! Mi impegno la lotta più difficile di tutta la mia vita e dalla forza delle cose, del cancro e sarei diventato

i due migliori nemici.

mai, nel grande mai non lo farei Permette a lui di camminare davanti a me!

Dopo la conferma degli esami, si è scoperto che ho sofferto di un adeno-carcinoma … Questa sheery aveva un nome. Su consiglio del mio amico Lotfi D., ho consultato un oncologo.

Questo era diretto, onesto e umano: esattamente quello che ho aspettato per lui! Alla fine della sua consultazione, è stato lanciato il trattamento: chemio, funzionamento e poi radioterapia, un intero programma !!! Ho ricevuto il più grande schiaffo di tutta la mia esistenza, ma stavo per combattere.

Dovevi seguire questo ordine di trattamento perché il tumore era troppo “importante” e non poteva essere azionato prima.

La prima sessione di Chemo era dura, molto difficile. Penso che non possiamo immaginare cosa si sente la persona. Ho sofferto 8. Ho perso i capelli, ma anche le mie unghie delle mani e dei piedi. Ho sofferto di dolori, nausea, diarrea, ma sono andato bene e sono arrivato lì.

L’ultima chemio è stata lanciata come diciamo, alla fine di febbraio. Dr. R., il mio oncologo mi ha lasciato solo fino a maggio. Questa data era stata scelta per l’operazione. Inizialmente, si trattava di rimuovermi solo il tumore. Quello che è stato fatto in data e ora, ma sul mio risveglio, un nuovo schiaffo mi stava aspettando: prima dell’importanza del tumore, doveva essere rimosso dal seno completo. Ho vissuto questa situazione come un’enorme tragedia. Sono stato distrutto, distrutto e particolarmente mutilato … Non ero più una donna!

Ho poi preso una serie di 30 sessioni di radioterapia, e tutto era buono per il meglio …

Fino al giorno in cui ho iniziato a vomitare senza ragione.

Ho passato un ultrasuono e improvvisamente il volto del mio radiologo lotti è cambiato. Il fegato, il mio fegato è stato raggiunto, pieno di queste dannate metastasi. Torna al Dr. R. … e ancora 52 chemio !!! Non sono stato in grado di realizzare, crollare: se non avessi reagito a questo chemio, non vivrei solo 15 giorni. Difficile da ascoltare ma fuori questione per me: quindi riprendo la mia lotta.

E ‘stato dove ho incontrato il mio amico Annick. Abbiamo condiviso le nostre gioie e le nostre dolori, le nostre risate e la nostra assurdità. Un legame molto forte ci siamo uniti, come se le avversità mi avessero offerto la sorella gemellata che la vita non mi ha dato … mi avrei ricordato che le avversità non fa mai un regalo: Annick, amico mio, mia sorella ha perso la sua lotta !

È allo stesso tempo che ho capito che nulla esisteva nella mia zona per supportare i pazienti con cancro. Molti di loro sono finiti in attacco tra la malattia e una famiglia indifesa e impotente.

Ho deciso di creare un ASBL:

Cancro come la malattia e 7000 come la città costosa per il mio cuore .

Sono stato in grado di contare sul supporto del mio compagno. Insieme, abbiamo iniziato tutte le procedure amministrative e luglio 2010, il cancro ASBL 7000 è stato ufficialmente nato! E con esso, un concetto innovativo: i caffè-cancro!

È stato molto rapidamente un successo e altri comuni della regione ci hanno chiesto di organizzare gli stessi incontri per i loro abitanti.

in parallelo con Questo, potrei beneficiare di un nuovo trattamento: Herceptin. Questo prodotto circonda le cellule tumorali e impedisce loro di moltiplicare. Ma questo coinvolge una chemioterapia “per la vita” se voglio vivere! Questo trattamento protegge tutto il mio corpo … tranne la mia testa!

E mentre questo dannato granchio non voleva lasciar andare, ho scoperto presto due grandi metastasi nel cervello!Dopo diverse opinioni, i medici hanno deciso di praticare una stereotassi: per un’ora, radiariamo il cervello!

Per me, non ci sarà mai alcuna remissione e sono ben consapevole che il “veleno” “che salva La mia vita da un lato, esaurisce il mio cuore e il mio corpo dell’altro …

Ma finché sarò vivo, combatterò per cambiare le cose e le mentalità, in modo che non sia mai un paziente di cancro Si sente da solo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *