Buddhism

Cos’è il buddismo? Una religione risponderà al primo. Una filosofia affermerà quanto segue. Uno stile di vita, hatech l’ultimo. E tutto questo alla volta, concluderà l’osservatore all’aperto.

Una religione, perché una maggioranza schiacciante dei suoi 400 o 500 milioni di praticanti nel mondo produce innegabilmente un culto, pregare, offerte di deposito in modo che l’invisibile migliora le loro vite o quelle degli altri …

Una filosofia, certamente, dal momento che il buddismo, in due millenni e una metà dell’esistenza, ha prodotto un corpo colossale di testi, alcuni dei quali sono elementi vitali del patrimonio intellettuale dell’umanità.

a Stile di vita, perché come ogni grande religione rivelata, il buddismo pone basi etiche progettate per facilitare vivere insieme.

Pensiero buddista, eminentemente la plastica, è stato in grado di incorporare tutti i contesti culturali. Quelli del mondo indiano, dove è nato. Quelli degli universi asiatici, compresi i cinesi, dove ha prosperato quando stava svanendo dalle sue terre di origine quando l’Islam invitò, intorno all’anno miglio. E il mondo occidentale negli ultimi decenni, dove ha sedotto molti simpatizzanti promuovendo determinati elementi: tolleranza, etica, meditazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *