cambio di tempo 2020 in Belgio: hai ancora risparmiato energia?

L’orario invernale torna la notte da sabato 24 a domenica 25 ottobre 2020. Se il principio del cambiamento del tempo ha avuto stato creato per risparmiare energia, sembra che oggi all’indietro il suo orologio di un’ora non cambi molto al consumo di elettricità. Che mi dici davvero?

Nell’ultima notte del mese di ottobre, avremo diritto a 60 minuti di sonno in aggiunta – un fenomeno divertente a cui le famiglie belghe sono utilizzate dagli anni ’70.

Se gli orologi dei nostri telefoni cellulari e altre macchine collegate funzionano questa modifica in modo discreto e autonomo, l’impostazione manuale rimane necessaria per gli orologi più tradizionali. Ad ogni modo, qui vanno su tutte le ore. TIC, TAC.

L’ultimo passaggio durante l’orario invernale?

Questo piccolo rituale annuale è l’annuncio del grande ritorno del tempo invernale. Ma quest’anno, è un po ‘speciale, poiché questa è l’ultima volta che “vincerà un’ora.

In effetti, il cambio di tempo si piegherà nel marzo del 2021, come annunciato dal 2018. Ciò significa che Abbiamo un passaggio per noi in modo permanente il 28 marzo 2021. È in ogni caso ciò che è pianificato, ma è possibile che il governo belga appena addestrato (infine!) Avere altre preoccupazioni in questo momento, e decide di posticipare la cosa.

Ma perché questa decisione dopo tutto? Affronterà il consumo di energia durante tutto l’anno? Questo significa che l’estate durerà perpetuamente? (Sfortunatamente no, ma i sogni sono ammessi, non è vero?)

Le origini del passaggio all’ora legale

il passaggio sul tempo “standard”, cioè l’orario invernale, significa che alle 3 del mattino, gli aghi diminuiranno un’ora; Sarà quindi di nuovo 2 ore. Con questi 60 minuti in più, la notte è quindi estesa. D’altra parte, sarà accorciato di un’ora quando tornerà all’ora legale, il 28 marzo 2021. In effetti, il grande ago avanzerà un tour (sarà 4 in punto al mattino invece di 3 ore) Questo fenomeno sembra solito oggi. Eppure, ci sono stati solo quarant’anni in Belgio.

Instaiato dopo lo shock petrolifero del 1973, l’ora legale aveva un obiettivo semplice. Doveva consentire alla popolazione belga di risparmiare energia limitando il più possibile l’uso dell’illuminazione artificiale.

In effetti, l’idea era di spostare il giorno in modo da poter godere del massimo della luminosità naturale. Avanzando gli orologi di un’ora in estate, il sole tramonta “più tardi”, che limita l’uso dell’illuminazione artificiale. Ciò implica, tuttavia, che la stella sorge più tardi, ma indossa poco di conseguenza da quando i giorni sono sdraiati. La logica è la stessa per il ritorno all’orario invernale. Decrandendo un’ora, il sole sorge “prima”, limitando così l’uso dell’elettricità al mattino.

Risparmio energetico reale per molto tempo … ma più ora.

Per molti anni, il cambio di tempo ha effettivamente reso significativo risparmio energetico. Va detto che l’illuminazione pubblica come privata consisteva principalmente di lampade a incandescenza della lampadina, estremamente efficiente dal punto di vista energetico. Nel 2009, uno studio francese condotto da EDF e ADEME ha ritenuto che il cambio di tempo avesse creato 440 GWh risparmio energetico.

Ma ora, le lampadine a LED cambiano il gioco. In effetti, il loro basso consumo non consente più di cancellare una grande differenza nel consumo tra ore invernali e ora legale. Menzione anche che gli elettrodomestici home hanno ora un’efficienza energetica molto migliore.

In breve, questi parametri rendono che i vantaggi di un passaggio alla luce del giorno o in inverno non siano più rilevanti. È anche l’osservazione della Commissione europea. In un rapporto pubblicato nel 2017, ha dichiarato che il guadagno energetico dovuto al cambiamento del tempo rappresenta compreso tra lo 0,5% e il 2,5% del consumo totale, che è abbastanza marginale.

per o contro il cambio di tempo? Public opinione Tranche

Per affrontare la questione, la Commissione ha deciso di svolgere una grande consultazione pubblica per chiedere ai cittadini europei se volevano mantenere il cambio di tempo o meno. E la risposta a questo sondaggio di opinione era inequivocabile. In tutti gli Stati membri o quasi i cittadini hanno risposto a favore di fermare il cambiamento.

Nel marzo 2021, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo dovrebbe cambiare per l’ultima volta in estate. Il Benelux ha deciso di accettare di armonizzare il loro fuso orario. La luce del giorno è anche la scelta più altri paesi europei, ma i paesi scandinavi possono preferire mantenere l’orario invernale.

fine del cambiamento D ‘tempo … e termina il risparmio energetico?

Se il cambiamento del tempo non è più efficace per risparmiare denaro sulla bolletta energetica, quindi ciò che rimane come opzioni? Un Pleiade!

In primo luogo, diminuisci il conto riducendo il consumo di energia. Ciò è facilmente raggiungibile adottando elettrodomestici e lampadine a basso consumo di elettricità. Quindi, considera di adattare le tue abitudini per limitare la tua energia di scarico (spegnere le luci quando esci da una stanza, scollega i tuoi dispositivi elettrici se non li usi, ecc.).

>> Leggi anche: 4 iniziative per riprendere il controllo sulla sua bolletta energetica

Infine, il più efficace per ridurre le bollette rimane Confronta regolarmente i prezzi che paghi per la tua elettricità con quelli sul mercato. In effetti, il prezzo dell’energia fluttua spesso, quindi è necessario controllare una volta all’anno che ottieni sempre i migliori prezzi disponibili. Per questo, è possibile utilizzare un comparatore di prezzo come il regolatore federale (Creg Scan), oppure puoi cercare direttamente un nuovo contratto tramite comparatore-energie.be.

Scopri rapidamente promozioni speciali di Fornitori su Confrontator-energy.be!
Confronto gratis I Realizza una media di € 225 in risparmi

Domande che tocchi e vuoi il consiglio di un Esperto di energia per scegliere il fornitore più vantaggioso? Il nostro team di consulenti è gratuito a tua disposizione per aiutarti a risparmiare energia, con o senza cambiamenti di tempo! Contattaci al 0800 37.369 dal lunedì al venerdì tra le 9:00 e le 18:00.

Io chiamare un consulente gratuito e senza impegno

reagire!

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *