Carnevale, una festa in cui gli amici si guardano a vicenda

Da stasera, gli amanti del carnevale saranno in grado di dare alla gioia del cuore. Salta, rimane solo da indossare il loro costume e vibrare al suono dei Guggenmusiks attraverso il cantone … Carnevale è una festa speciale e tiene un posto a parte nei cuori del Vallese e dei Valaisani.

Questo è Un’opportunità per festeggiare, divertirsi, lasciare cadere la pressione, lo stress. L’alcol è spesso il gioco.
Siamo andati ad incontrare tre giovani che ci dicono come fanno festa. Si chiamano Ophélie Berthouzoz, 21 anni, Julie Blanc, 22 anni e Sébastien Zambaz, 26 anni. Fanno tutti parte del team di prevenzione del mio angelo, che promuove il driver sobrio nelle vacanze.

Soprattutto, e lo sono Unanime, nel loro rispettivo gruppo di amici, si guardano a vicenda. È ancora più vero nel carnevale in cui alcune persone sono più pesantemente nascoste sotto le loro maschere. “È essenziale per me, con i miei amici, siamo ancora presenti l’uno per l’altro”, afferma Julie.

Per leggere anche: Vallese: la polizia sarà molto presente al Carnevale

” Cerchiamo anche di sapere come andremo a casa. Fuori dalla questione di prendere la ruota se abbiamo bevuto alcolici! O un autista che rimarrà sobrio, o possiamo prendere il primo trasporto pubblico mattutino, a seconda di dove festeggiamo, “Spiega Ophélie.

Il driver sobrio

C’è anche la possibilità di rimanere a dormire nei suoi amici, come ricorda il Sebastiano. “Abbiamo davvero a che fare per evitare di prendere la macchina dopo aver bevuto … Le sanzioni sono pesanti con Via Sicura”, osserva. Per quanto riguarda Julie, spesso prese un taxi con le sue amiche prima di avere la patente di guida. “Ci è venuto a circa 10 franchi ciascuno.” Per questa generazione e il seguente, non vi è dubbio che l’autista sobrio entrò nelle modi.

stiamo davvero abbattuti per evitare di prendere la macchina dopo aver bevuto. Le sanzioni sono pesanti.
sébastien zambaz, studente di 26 anni

“Siamo ancora più coscienziosi dei nostri genitori e generazioni precedenti” , Note Sébastien. Sappi inoltre che la campagna di visualizzazione corrente dell’etichetta di Fiesta insiste sui diversi modi per tornare a casa in sicurezza. Anche il naso rosso Vallese sarà attivo durante le festività del Carnevale.

Una volta che la casa torna a casa, possono godere la loro serata. Ma qual è la loro relazione con l’alcol?

“Ci piace festeggiare il tempo di volta in volta, abbiamo tutte le serate vivevano dove avevamo troppo bevuto … dobbiamo riconoscere che eravamo più furiosi e abbiamo costretto più sulla bottiglia al momento del college. Siamo diventati un po ‘più coscienziosi ora. L’alcol è un modo per scappare, sentirsi libero e soffiare le barriere con le ragazze, ad esempio. Tutti stanno vivendo, è normale “, afferma Sébastien.

Anche trovare per Julie. “Più giovane, ho avuto l’opportunità di fare le mie esperienze, penso che sia un passaggio forzato. Questo permette di conoscere i suoi limiti. Oggi ho la mia patente di guida e spesso prendo la macchina. Quindi, bevo meno alcol, e poi Non mi porta molto … i miei amici hanno anche diminuito il loro consumo “, afferma Julie.

Consumisco alcool di modo ragionevole. Mi piace sentirmi bene il giorno successivo … Se è una festa in cui decidi di bere, compreremo birre e alcolici al supermercato perché costa molto più economico. Un sacco di giovani si comportano come …

beviamo prima di andare alla festa. Quando arriviamo sul posto, siamo già un po ‘gettato e non prenderemo alcolici per un certo momento. In effetti, beviamo molto poco durante la festa. È spesso troppo costoso … alla fine della serata, mi sento sempre bene e non ho problemi il giorno dopo “, spiega Ophélie.

Sii il mio angelo

per questi Tre giovani, le serate sono anche a volte un luogo di lavoro. Sono impegnati con il mio angelo per promuovere il driver sobrio. “Avevo visto gli angeli al Montreux Jazz Festival e ho pensato che fosse un’idea intelligente. Ecco perché ho scelto di partecipare a questa avventura. Mi sento utile facendo prevenzione “, afferma Ophélie.

Julie è uno studente nel lavoro sociale e voleva trovare un lavoro che ha senso.” Penso che sia importante fare la prevenzione per le persone tornare a casa Cassaforte. “

Per quanto riguarda Sébastien, ama questa prevenzione attiva dove può andare a incontrare gli altri.”Usiamo un tablet per fare test giocosi con i partecipanti alla festa per calcolare il loro alcool del sangue. Trovo che le persone siano abbastanza ricettive e aperte alla discussione.”

I conduttori soft possono firmare un contratto e ricevere Uno o più buoni per bevande non alcoliche gratuite in base all’evento.

Ulteriori informazioni: la nuova campagna Fiesta

Francia Express, un fenomeno Sempre presente nel fenomeno di Express Express o Binge Bere è sempre presente. Sébastien Blanchard, capo dell’etichetta di Fiesta per la salute della promozione Vallese ci dà la sua illuminazione.
“Il bilancio festivo, soprattutto per i giovani, non è illimitato. Hanno fatto rapidamente i loro calcoli. Una bottiglia di alcol molto il primo prezzo costa una dozzina di alcol Franchi al supermercato Pur comprando un bicchiere di vodka in una festa, dovranno pagare tra 8 e 12 franchi. All’improvviso, la tentazione di effettuare le riserve e di incontrarsi prima della festa a bere importanti quantità di alcol è grande. L’effetto principale è il raggiungimento di ubriachezza già all’inizio della serata che può metterli in pericolo. Questo tipo di consumo eccessivo può causare diversi rischi come COMAS etili, violenza o incidenti ad esempio. Questo può anche essere problematico per gli organizzatori di vacanza Chi deve gestire questi trabocchi che generano commissioni per loro e allo stesso tempo, notando una diminuzione dei ritorni di vendita dei consumatori hard-consumer Manifestazione ant. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *