Cattedrale di Chicago Saint-Name

La diocesi di Chicago è stata creata il 30 settembre 1843 con decisione di Papa Gregory XVI. William Quartiere diventa il primo vescovo, distaccato nel suo compito di reverendo il trimestre del Padre Walter, suo fratello.

Nel 1845, la cattedrale Sainte-Marie è ufficialmente consacrata. Situato all’incrocio di Madison Street e Wabash Avenue, tuttavia, l’edificio è rapidamente considerato inadeguato alle esigenze della sua funzione, che spinge il nuovo vescovo per prendere in considerazione soluzioni alternative. Uno di questi è costituito dall’erezione di un nuovo santuario vicino a Stage Street, una soluzione adottata nel 1851. La prima pietra della Chiesa del Saint-Name viene chiesto l’anno successivo, il lavoro continua fino al 1854 per un costo totale di $ 100.000 .

Il 25 dicembre di quest’anno, Patrick J. McLaughlin festeggia la sua prima massa nella Chiesa. Questa è una delle più grandi chiese della città. Infatti, serve come quadro per le principali cerimonie religiose della diocesi, anche se senza avere ufficialmente il titolo di cattedrale.

Nell’ottobre del 1871 inizia il grande fuoco di Chicago. Il fuoco devasta tutto nel suo passaggio. La Cattedrale Sainte-Marie e la Chiesa del Santo Nome sono rapidamente la preda delle fiamme: Alla fine del reclamo, rimane solo rovine calcinate. Poco dopo, il titolare del prete della parrocchia del nome di Saint, John Mc Mullen, ha deciso di andare a New England e New York per raccogliere donazioni. È lo stesso per il vescovo Thomas Foley, che percorre il paese per sollecitare AIDS.

Interno della cattedrale.

Mentre i servizi religiosi sono celebrati in una cappella temporanea, chiamò ironicamente “cattedrale della baracca” – cioè “cattedrale-taudis” – i piani di un nuovo La cattedrale è affidata all’architetto Patrick Charles Keely. Immagina una cattedrale di stile neogotico, un partito architettonico quindi popolare in molti paesi. La prima pietra del nuovo edificio è posata il 19 luglio 1874, un piccolo a nord della vecchia chiesa del Saint-Name. Il 21 novembre 1875, è una cattedrale ancora in costruzione ufficialmente dedicata dal vescovo della città, Thomas Foley.

Nel 1880, le province ecclesiastiche americane sono riorganizzate e Chicago diventa la sede di un arcivescovo. La Santa Cattedrale diventa metropolitana. I destini del nuovo arcivescobondo sono affidati a Patrick Fehan, un prelato di irlandese ed ex arcivescovo di Nashville in Tennessee.

Alcuni anni fa dopo il suo completamento, la cattedrale ha già segni di cedimento., Richiesta di ristrutturazione opera. Questi sono effettuati nel 1888. Nel 1903, James Edward Quigley diventa il secondo arcivescovo di Chicago. Nel 1915, è all’origine di un ampliamento della cattedrale di 4,6 m a est, modificando così la struttura dell’abside. Il 10 luglio dello stesso anno, James Edward Quigley è morto all’età di 60 anni. Il suo funerale è celebrato nella cattedrale. George William Mundelein, ex vescovo ausiliare di Brooklyn, lo succede come arcivescovo. Nel 1924, ha ottenuto Papa Pio Xi la barra del cardinale.

Nel suo ritorno da Roma, è accolto da una processione di quasi 80.000 cattolici. Due anni dopo, i dintorni della cattedrale sono la scena di un insediamento dei conti tra le fasce rivali in lotta per il controllo della città. Uno degli sponsor dell’organizzazione criminale della banda del lato nord, Hymie Weiss, è abbattuto dalle mani degli uomini del vestito, guidato da Johnny Torrio e il suo Protégé Al Capone.

Nell’ottobre 1936, cardinale Pacelli , Futuro Pio XII, visitando gli Stati Uniti, è il primo futuro Pontefice a pregare nella cattedrale. Il 2 ottobre 1939, il cardinale George William Mundelein è morto nel sonno. Quasi un milione di fedeli arriva a fare un tributo finale al prelato, il cui corpo è esposto nel coro della cattedrale.

Nel 1968, la cattedrale è completamente riqualificata per farlo rispettare le raccomandazioni della nuova liturgia Il secondo consiglio del Vaticano. La cattedrale è chiusa per quasi un anno e riapre sulla vigilia del Natale 1969. Dieci anni dopo, Jean-Paul II è il primo Papa per andare alla cattedrale durante una visita pastorale condotta nell’ottobre del 1979. È invitato a due Concerti della musica sacra data in suo onore dal tenore Luciano Pavarotti e dall’orchestra sinfonica di Chicago.

La caduta di diversi pezzi di legno dai cauines. Febbraio 2008 spinge l’arcivescovo per ordinare una campagna di restauro urgente per ordinare una campagna di restauro urgente per ordinare una campagna di restauro urgente per ordinare una campagna di restauro urgente.Questo è iniziato durante la primavera di quest’anno, facendo la chiusura dell’edificio per diversi mesi. La campagna di lavoro, completata in autunno, consente la riapertura della cattedrale il 17 novembre 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *