cavect 20 microgrammi / 1 ml, liofilizzato e soluzione per uso parenterale, scatola di 1 flaconcino di lyophilisat + siringa pre-riempita di 1 ml

il Motivi medici alla base della disfunzione erettile La disfunzione erettile deve essere diagnosticata ed elaborata prima di iniziare il trattamento con l’Alpostadil.

Avvertenze speciali

Caverject devono essere utilizzate con cura in pazienti con fattori di rischio cardiovascolare e cerebrovascolare.

L’alprostadil può causare erezione prolungata o addirittura un priapismo, una fibrosi di corpi cavernosi, dolori.

Per ridurre al minimo il rischio che dovrebbe essere determinata la dose efficace più bassa.

A Il priapismo (erezione di oltre sei ore) può verificarsi a causa della somministrazione intra-cavernosa di Alprostadil. L’elaborazione di un priapism dovrà essere avviata entro 6 ore al più tardi (vedere la sezione overdose).

Il paziente sarà avvisato che in caso di prolungata erezione rigida di oltre 4 ore, è indispensabile Per contattare immediatamente un medico curante o utilizzare l’assistenza medica in modo che il trattamento adattato possa essere messo in atto. La gestione del priapismo dovrà essere d’accordo con le pratiche mediche stabilite.

sarà fortemente raccomandato al paziente:

· Per tenergli il numero di telefono del professionista in carico di questo trattamento;

· Per fare imparare in un centro specializzato quando si utilizza l’iniezione automatica.

Un’erezione dolorosa è più probabile che si verifichi nei pazienti che presentano deformazioni del pene anatomico, come l’angolazione del pene, come angolazione del pene, come angolazione del pene, come angolazione del pene Phimosis, cavernosi corpi fibrosi, malattia di peyronie o piatti.

Una fibrosi del pene, compresa l’angolazione, i corpi cavernosi della fibrosi, i noduli fibrosi e una malattia di Peyronie, possono verificarsi come risultato della somministrazione intra-cavernosa di Alprostadil . L’incidenza della fibrosi può aumentare con la durata dell’uso.

Un monitoraggio regolare dei pazienti, incluso un attento esame del pene, in cerca di segni di fibrosi del pene o malattia di Peyronie è altamente raccomandato.

L’Alprostadil non è destinato ad essere associato ad un altro trattamento di insufficienza erettile (vedere anche sezione interazioni con altri medicinali e altre forme di interazioni).

Il trattamento alprostadil deve essere interrotto in caso di apparizione Nei pazienti di angolazione del pene, una fibrosi di corpi cavernosi o malattia di Peyronie.

In alcuni pazienti, l’iniezione di alprostadil può causare un leggero sanguinamento nel sito di iniezione. Potrebbe promuovere la trasmissione al loro partner con una malattia disseminata dal sangue.

Si consiglia di evitare l’uso di alprostadil nei pazienti che hanno presentato un incidente cardiovascolare entro tre mesi precedenti e il cui stato cardiovascolare non è stabilizzato.

Precauzioni per l’uso

L’attenzione speciale sarà prestata al trattamento dei pazienti con prima del trattamento: lesioni cicatriche del corpo cavernoso (fibrosi / nodulo), un’angolazione del pene o una malattia di Peyronie, un dolore che può essere sentito al momento dell’erezione.

I pazienti con disturbi della coagulazione devono essere monitorati più in particolare sul piano biologico e a livello locale. Il paziente sarà consigliato di esercitare una pressione sufficiente sul sito di iniezione.

L’ALPROSTADIL deve essere usato con cautela in caso di storia di incidenti ischemici transitori o in caso di disturbi cardiovascolari instabili.

Il rischio di uso abusivo di Alprostadil dovrebbe essere preso in considerazione in caso di storia di disturbi psichiatrici o dipendenza.

in pazienti con malattia coronarica, insufficienza cardiaca congestizia o malattia polmonare, stimolazione e sesso portare a incidenti cardiaci o polmonari. L’Alpostadil dovrebbe essere usato con cura per questi pazienti, che dovrà considerare l’attività sessuale con cautela.

Dopo le prime dieci iniezioni e successivamente a intervalli regolari, il medico valuterà nuovamente il trattamento per cercare il trattamento. In particolare effetti collaterali locali e apportare una possibile regolazione del dosaggio.

Il paziente deve iniettare solo la dose individuale ottimale determinata per lui.

Dovrebbe essere proibito. Paziente per aumentarlo Dose individuale da sola.

Le soluzioni ricostruite di alprostadil sono per uso singolo. Il sistema di iniezione / siringa e la soluzione rimanente devono essere eliminati correttamente.

cavect contiene alcol benzilico che può causare reazioni di ipersensibilità.

Tutte le fonti di alcol benzilico devono essere prese in considerazione nell’assunzione quotidiana, specialmente a persone con disabilità epatici o renali a causa del Rischio di accumulo e tossicità (acidosi metabolica).

Questo medicinale è indicato solo per l’iniezione intra-Cavemerer. La somministrazione endovenosa dell’alcool benzilico, un curatore, è stato associato a gravi eventi avversi e morte nei neonati (“sindrome da soffocamento”).

La quantità minima di alcol benzilico suscettibile alla tossicità del treno non è nota.

Il rischio di tossicità alcolica benzilica dipende dalla quantità somministrata e dalla capacità di disintossicazione epatica del prodotto.

Premature e nuovi pesi hanno più rischio di sviluppare tale tossicità. Caverject non è indicato nel bambino.

Questo medicinale contiene meno di 1 mmolo (23 mg) di sodio da ml di soluzione ricostituita, vale a dire è essenzialmente “senza sodio”.

L’ago usato per L’amministrazione Caverject è molto soddisfacente. Come con tutti gli aghi molto sottili, l’ago può rompersi.

Casi di casi di aghi che si rompono, con una parte dell’ago rimanente nel pene, e in alcuni casi, ricoverato ricorrente e funzionamento chirurgico per rimuoverlo .

Le istruzioni precise fornite al paziente su tecniche di gestione appropriate e iniezione possono ridurre il rischio di rompere l’ago.

I pazienti devono essere informati che se l’ago è attorcigliato, non dovrebbe essere utilizzato. Non devono cercare di raddrizzare un ago contorto. Devono rimuovere l’ago dalla siringa, lanciarlo e fissare un nuovo ago inutilizzato e sterile verso la siringa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *