Che è ciò che lo standard CE-ROHS

La direttiva europea RoHS (2002/95 / CE) mira a limitare l’uso di sei sostanze pericolose . La presente direttiva è stata tornata e oggi corrisponde alla direttiva 2011/65 / UE l’8 giugno 2011 sulla limitazione dell’uso di determinate sostanze pericolose in apparecchiature elettriche ed elettroniche. La direttiva 2011/65 / UE è entrata in vigore il 21 luglio 2011 e deve essere recepita dagli Stati membri dal 2 gennaio 2013, quando la direttiva 2002/95 / CE sarà ufficialmente abrogata.

È stato trasposto in francese Legge per decreto n. 2013-988 del 6 novembre 2013 sulla limitazione dell’uso di alcune sostanze pericolose in apparecchiature elettriche ed elettroniche.

rohs significa restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose in apparecchiature elettriche ed elettroniche , vale a dire “restrizione dell’uso di alcune sostanze pericolose in apparecchiature elettriche ed elettroniche”.

La presente direttiva si applica a tutti i nuovi prodotti immessi sul mercato dell’Unione europea, importati o fabbricati nel Unione.

La Commissione del 18 agosto 2005 specifica le concentrazioni massime ammissibili in peso di materiale omogeneo:

  1. il planmb
  2. il M. ERCURE
  3. Cadmio
  4. Il cromo esavalenziale
  5. polibromobiphenyls
  6. polibromodiphenylerder
  1. 0,1%
  2. 0,1%
  3. 0,01%
  4. 0,1%
  5. 0,1%
  6. 0,1%

La presente direttiva si applica a otto delle categorie di prodotti specificati nella direttiva europea WEEE:

Categoria 1: Grandi elettrodomestici freddi e freddi (gemma)

Categoria 2: piccoli elettrodomestici (WFP)

Categoria 3: Computer e telecomunicazioni Attrezzatura

Categoria 4: Materiali di consumo

Categoria 5: Attrezzatura di illuminazione

Categoria 6: Strumenti elettrici ed elettronici

Categoria 7: Giocattoli, Tempo libero e Attrezzatura sportiva

Categoria 10: Distributori automatici

Le batterie non sono interessate dalla direttiva poiché la riprogettazione, la nuova direttiva RoHS include categorie 8 e 9 nonché una categoria:

Categoria ORIE 8: dispositivi medici

Categoria 9: strumenti di controllo e monitoraggio, compresi gli strumenti di controllo e di controllo industriale

Categoria 11: Altro EEE non in categorie sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *