Che taglia avvia la “dimensione più”?

Nel mondo della moda, se una donna supera la taglia 40, è considerata una “dimensione più”. Una denominazione per stigmatizzare tutte le donne che non prendono 38 (o meno) che durano.
frustrazione, fraintendanti sono ora espresse su Internet da utenti Internet che indicano l’offset con la realtà:> Le misurazioni delle donne si sono evolute mentre i marchi non lo sono evoluti Sembra davvero essere in grado di assumerlo. Continuano a comprendere tutte le dimensioni che non rientrano nei criteri di bellezza perfetta in questo termine tote che è “più dimensioni”.

Il mercato della moda è strutturato da un’ideologia che si oppone molto chiaramente bellezza naturale e bellezza culturale

Decod Benoît Heilbrunn (insegnante di marketing) nel mondo.fr.
Per decenni i veicoli della moda l’idea “che ci sono misurazioni ideali che i marchi incarnano in ariy: un corpo snello, snello, che ha il controllo degli impulsi ed delle emozioni. Questo modello mira a vassisca il cliente proiettando un modello inaccessibile, stabilire un potere di potere. ” lo spiega.

il video del giorno:

goffaggine o manipolazione dei marchi di moda?

Con la pubblicazione Instagram del marchio ASOS che ha catturato una” dimensione più “della foto del modello Naomi Shimada, il dibattito è rilanciato dittatura che passa per “dimensioni più” di un modello che appartiene a una categoria “normale” cosidata.
molto rapidamente Gli utenti di Internet che sono stati reagitati, interrogati al marchio per scoprire se il manichino dovrebbe essere considerato davvero “Plus dimensione “mentre non sembra” indossare abiti non più grande delle ampie dimensioni “.
Il marchio ha cercato di dividere con una potenziale deriva della denominazione” Plus size “rimuovendo immediatamente il loro commento sulle dimensioni del manichino e spiegando di essere “concordare che questa etichetta non è fresca e che può ferire”. E aggiungere “Tutti noi amiamo tutto il Silhouettes “.
una polemica che ci riporta a quella di Calvin Klein con il lancio della sua collezione” perfettamente in forma “nel 2014. Per la sua campagna pubblicitaria il marchio aveva fatto appello a Myla Dalbesio, un manichino di 27 anni. Dimensioni 10 (l’equivalente di un 40/42 in Europa) che ha definito “Plus Size”.

Verso la fine della frustrazione?

Vi è tuttavia un cambiamento di mentalità in determinati marchi che hanno deciso di orientare la loro comunicazione a quello naturale Bellezza.

Dal Benoît Heilbrunn postulato in base a quale

La bellezza naturale, implica che tutte le donne siano belle, anche se loro Non ne sono consapevoli.

E nel movimento di “Accettazione del corpo”, alcuni marchi ora vogliono aiutare le donne a dividere la silhouette imposta dalla moda.
Se in Francia l Marchio Marina è rivolto alle donne più strette negli Stati Uniti, il marchio Eloqhii è necessario con 58 e un sacco di successo sul mercato – dal 18% – donne pronte per indossare le loro forme e le loro dimensioni!

ora posiziona con la carne e le forme generose nella moda?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *