Cibo naturale per il gatto, afferma l’alimentazione cruda

Benessere e la salute degli animali sono al centro delle preoccupazioni di molti possessori e cani per gatti. Ecco perché le diete naturali sono in aumento. Tra questi è l’alimentazione cruda. Di cosa consiste questo metodo? Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi? Il punto sul cibo crudo per i felini.

Alimentazione naturale per la chat, afferma l'alimentazione cruda

le origini della dieta di alimentazione cruda Per i gatti

negli anni ’80, le voci hanno iniziato a salire contro il cibo industriale dell’animale domestico. La presenza di additivi e conservanti nella composizione di questi prodotti è stata considerata dannosa allo stesso modo della cottura in cui la distruzione di alcune delle vitamine e degli elementi essenziali è stata rimproverata e la produzione di molecole cancerogene nel cibo. Di fronte a questa osservazione, il Dr. Tom Lonsdale ha sviluppato la dieta di alimentazione cruda (cibo crudo) per avvicinarsi al rituale alimentare dei nostri animali in natura. Il gatto è carnivoro, il veterinario australiano ha immaginato di ricostituire una preda, come il più fedele possibile, dai pezzi di carne cruda.

Le differenze tra i metodi di alimentazione del BARF e RAW

tra Le modalità di alimentazione naturale per gli animali domestici, il barf e l’alimentazione cruda sono più spesso citati. Cosa differiscono?

  • La dieta BARF (Biologicamente approvata alimenti crudi) è stata sviluppata dal veterinario australiano Ian Billinghurst. Composto da carne cruda, questa modalità alimentare comprende anche ridotti frutti e verdure purè e verdure, oltre a integratori di lievito di birra, uova, alghe. La masticazione ossea garantisce la pulizia dei denti;
  • la dieta di alimentazione cruda è composta da 100% carne cruda (e pesce). I gatti sono severi carnivori, le loro esigenze di proteine sono più alte di quelle dei cani e delle fibre non rappresentano una necessità per loro. Questa dieta corrisponde quindi alle abitudini nutrizionali dei felini.

I vantaggi dell’alimentazione grezzo per i gatti

avvicinando alla sua dieta naturale, il gatto non dovrebbe più sviluppare le patologie che il veterinario australiano imputa a cibo industriale e Cucina cibo (disturbi digestivi, malattie parodontont, tumori …). Per seguaci di questo metodo, l’alimentazione grezzo è più rispettosa della biologia felina e offre molti vantaggi:

  • denti più sani (formazione limitata di scala grazie alle ossa);
  • maggiore vitalità;
  • riduzione dei problemi articolari;
  • cappotto brillante;
  • respiro meno forte;
  • Assenza Allergia alimentare.

Un altro punto positivo è sapere al grammo vicino a ciò che è nella ciotola del gatto. Rispargli tutti gli additivi che entrano in composizione degli alimenti industriali.

Gli svantaggi della dieta di alimentazione grea

Questa modalità di alimentazione naturale per prepararsi ha alcuni rischi. Se:

  • la carne usata non è fresca;
  • la carne è contaminata da patogeni, larve o altri parassiti;
  • I menu sono scarsamente equilibrati (problema di sovradosaggio, carenze , Malnutrizione).

Quali alimenti si trovano nell’alimentazione grezzo?

Il Dr. Tom Lonsdale offre una carne cruda, una dieta ossata e frattante, suppone che fornisca un Adattata assunzione di calcio, fosforo e vitamina D.

  • Le proporzioni raccomandate:
  • i criteri per un cibo equilibrato:
  • i muscoli o gli ornamenti sono l’essenza della dieta cruetta del gatto. Con l’eccezione del maiale – che può trasportare parassiti – si consigliano parassiti – tutte le carni sono raccomandate: pollame, coniglio, manzo …
  • The OFFAL – molto ricco di sostanze nutritive – deve rappresentare una piccola quantità di pasto;
  • Le ossa di Charnus offrono minerali e contribuiscono all’igiene orale. Devono visualizzare una dimensione e una coerenza adattata al gatto. Le ali di comodi e pollame sono accettate (stazione con grandi ossa erbivori che possono causare stitichezzazioni o fratture ai denti);
  • intera preda occasionalmente (roditori e piccoli volatili), carcasse, pelle e interi completi inclusi.

– circa il 70% di carni bianche e rosse;

– 10-15% di frattamenti;

– 10-12% di ossa.

– Una proporzione rispettata tra carni, ossa e frattaglie;

– la varietà nei pezzi e nei tipi di carne;

– La qualità delle carni.

Quali tipi e pezzi di carne danno al suo gatto?

Come visto sopra, l’alimentazione naturale dell’alimentazione grezzo mira a ricostituire un’intera preda da diversi pezzi di carne:

pesce in dieta naturale per gatti

sorgente Di acidi grassi essenziali tra cui Omega 3, Fish Raw è uno degli alimenti consigliati nel menu di alimentazione grezzo. Una razione settimanale è sufficiente in modo da non portare troppa tiaminasi (un eccesso porta alla carenza di vitamina B1). Salmone, trota, tonno, sardina … sono serviti intera o in rete. Il pesce sostituirà la carne un giorno a settimana. Attenzione: la carne può contenere parassiti che solo un congelamento almeno 7 giorni consentiranno di uccidere.

Precauzioni da intraprendere nella dieta di alimentazione cruda

Come spiegato in precedenza, l’alimentazione grea non è senza rischio di salute poiché la carne cruda (o il pesce) può promuovere i patogeni di trasmissione (batteri, virus , parassiti …) che sono facilmente trasmessi agli umani. In questo contesto, è essenziale per:

  • Assicurare la qualità e l’origine delle materie prime, concentrandosi su prodotti biologici bestiame con certificati sanitari;
  • congela il cibo per distruggere qualsiasi parassiti;
  • Applicare l’igiene irreprensibile sul piano di lavoro (maneggevolezza con mani, contenitori e superfici pulite);
  • rispetta le condizioni di conservazione e catena fredda;
  • non tenere Carne diversi giorni in frigorifero né lasciarlo scongelare troppo a lungo all’aria aperta.

Raccomandazioni prima di avviare l’alimentazione grea

Optare per un cibo naturale fatto in casa non è una decisione di prendere leggermente perché questa scelta implica una perfetta conoscenza del cibo adattato al gatto, i suoi bisogni nutrizionali nonché un controllo della qualità della carne e della loro conservazione. In inesperienza, i proprietari possono provocare la malnutrizione al loro animale domestico, quindi è consigliabile chiedere al tuo veterinario se questo tipo di cibo è compatibile con lo stato di salute del tuo felino. Si raccomandano anche esami regolari (per evitare carenze o sovradosaggio) e il rispetto del calendario della vaccinazione e della vermefugazione del gatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *