Come fare caramello?

Un utensile adatto

Preferisco una casseruola di teflon, rinforzata, che modera l’ascesa del calore e distribuisce armoniosamente. Uno sfondo bianco o chiaro facilita il monitoraggio. Pulire accuratamente l’utensile, i cristalli di zucchero amalgamare su impurità e compromette il successo.

Aspirazione dell’acqua controllata

Ci sono due scuole per fare il caramello. Il primo è quello di inumidire lo zucchero di poche gocce d’acqua (metodo di “caramello secco”), il secondo per integrare un terzo d’acqua (esempio, 150 g di zucchero + 50 g di acqua). Per iniziare, optare per questa tecnica di quest’ultima, più facile da padroneggiare.

Tocciamo solo agli occhi

Non mescolare la preparazione mentre si riscalda. Può quindi formare grumi di zucchero recalcitrante che non si scioglieranno più. Basta scuotere la casseruola di volta in volta per omogeneizzare la cottura.

una temperatura moderata

L’errore è comune: pensa che il caramello debba essere cucinato a caldo. È sbagliato. Il calore morbido o medio è imperativo fino a quando l’acqua è quasi evaporata e appaiono le prime macchie. A questo punto, è possibile montare leggermente la temperatura e unificare la cottura mentre mescolando il contenuto con una frusta o un cucchiaio.

Un monitoraggio costante

meglio rimuovere la padella del fuoco troppo Prima che troppo tardi … il caramello prende quindi un sapore corposo che non fa piacere a tutti. Non appena viene raggiunta la tonalità dell’ambra, immerge il fondo della padella nell’acqua fredda per smettere di cucinare.

solido o liquido

Usa immediatamente il caramello per gridare uno stampo. O decorare un dessert. Lui si solidificherà in pochi secondi. Se vuoi il caramello liquido, aggiungi acqua, succo di frutta o crema e burro (per caramello con burro salato). Attenzione alle proiezioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *