Comitato per l’abolizione dei debiti illegittimi

Alla fine degli anni ’90, una divisione di JP Morgan ha sviluppato un meccanismo finanziario progettato specificamente per proteggere i clienti delle perdite derivanti da Difetti su titoli o altri strumenti finanziari Strumenti finanziari Gli strumenti finanziari sono titoli finanziari e contratti finanziari.
I titoli finanziari sono:
• I titoli di capitale rilasciati da società di azioni (azioni, unità, certificati di investimento, ecc.), • Debito titoli, escluso dagli effetti del commercio e dei certificati (obblighi e titoli),
• Unità o azioni di imprese per gli investimenti collettivi in titoli trasferibili (OICVM).
contratti finanziari, noto anche come “strumenti finanziari dei futures”, sono i futures sul tasso di interesse, i contratti di scambio (Swap), i futures su tutti beni e materie prime, contratti per l’acquisto o la vendita di strumenti finanziari e tutti gli altri strumenti di mercato futures. hanno tenuto. Questo strumento di credito default swapcds
Credit Default Swaples CDS è un prodotto finanziario derivato che non è soggetto a un controllo pubblico. È stato creato da JPMorgan Bank nella prima metà degli anni ’90 nel mezzo del periodo di deregolamentazione. Il credito default swap significa letteralmente “permutazione del non retribuito”. Normalmente, dovrebbe consentire il detentore di un reclamo di essere compensato dal venditore dei CD nel caso in cui l’emittente di un obbligo (il mutuatario) faccia predefinito, se è un pubblico potere o un’impresa privata. Il condizionale è richiesto per due ragioni principali. Innanzitutto, l’acquirente può utilizzare un CD per proteggersi da un rischio di non rimborso di un obbligo no. È all’altezza dell’assicurazione contro il rischio di incendio di un vicino di un vicino casa spera che festeggia in fiamme per poter influenzare il premio. In secondo luogo, i venditori CDS non hanno raccolto prima dei sufficienti mezzi finanziari per compensare le società interessate dal non rimborso dei debiti. In caso di catena bancarotta di privata Aziende che hanno emesso obblighi o non rimborso da parte di un debitore importante, è molto probabile che il I venditori CDS non saranno in grado di procedere con il risarcimento che hanno promesso. Il disastro della compagnia di assicurazione AIG North America nell’agosto 2008, la più grande compagnia di assicurazioni internazionali (nazionalizzata dal presidente George W. Bush per impedirne il crollo) e la bancarotta dei fratelli Lehman nel settembre 2008 sono direttamente correlati al mercato dei CDS. AIG e Lehman si erano sviluppati pesantemente in questo settore.
I CDS dà all’illusione alla banca che comprano è protetto dai rischi che lo incoraggiano a svolgere azioni sempre più avventurose. Inoltre, CDS è uno strumento di speculazione. Ad esempio, nel 2010-2011, le banche e le altre società finanziarie hanno acquistato CD per proteggersi dal rischio di sospensione di pagamento del debito che avrebbe potuto essere decretato dalla Grecia. Volevano che la Grecia non possa essere compensata. Se siano o meno in possesso di titoli greci, banche e società finanziarie che detengono i CD sul debito greco hanno avuto interesse in che la crisi peggiorava. Le banche tedesche e francesi (banche in questi paesi sono state i principali titolari di titoli greci nel 2010-11) hanno affermato titoli greci (che sentono un clima di sfiducia rispetto alla Grecia) mentre acquisti CDS sperando di essere in grado di essere compensato nel caso del greco Default.1
Il 1 ° novembre 2012, le autorità dell’Unione europea hanno alla fine proibire la vendita o l’acquisto di CD in materia di debiti degli Stati dell’UE che non sono in possesso del CDS Candidato del Compratore2, ma questo divieto riguarda solo una frazione minima del mercato dei CDS (il segmento dei CD su debiti sovrani *): circa il 5 al 7%. Si dovrebbe anche notare che questa misura limitata ma importante (riguarda anche l’unica seria misura che è entrata in vigore poiché la rottura della crisi) ha portato a una riduzione molto significativa del volume delle vendite dei CD in questione. Prova Che questo mercato sia piuttosto speculativo.
Infine, ricorda che il mercato dei CDS è dominato da circa quindici grandi banche internazionali. Gli hedge fund e altri giocatori del mercato finanziario giocano solo un ruolo marginale. Infatti, la Commissione europea ha minacciato a luglio 2013 a perseguire 13 principali banche internazionali per la collusione al fine di mantenere il loro dominio nel mercato Gré * (OTC) per i CD.(CD) è aumentato in meno di un decennio di un’invenzione di ingegneria finanziaria in uno degli strumenti preferiti di specie di speculazione di navi di assunzione di una posizione in un mercato, spesso contro la corrente, nella speranza di rilasciare un profitto.

Ricerca di guadagni sotto forma di guadagni in conto capitale scommettendo sul futuro valore dei beni e attività finanziarie e monetarie. La speculazione genera un divorzio tra la sfera finanziaria e la sfera produttiva. I mercati di Exchange sono il luogo principale della speculazione. Oggi finanziario su larga scala. Da qui la necessità di comprendere il ruolo funzionante e centrale di questo strumento nelle discussioni sulla crisi del debito multilaterale: il debito dovuto alla Banca Mondiale, dal FMI, dalle banche di sviluppo regionale come la Banca di sviluppo africana. E altre istituzioni multilaterali Come fondo europeo di sviluppo.
Debito privato: prestiti contratti da mutuatari privati indipendentemente dal prestatore.
Debito pubblico: tutti i prestiti contratti da mutuatari pubblici. Sovrano in Europa.

Un CD è l’assicurazione su uno strumento finanziario. Come nel caso dell’assicurazione, l’entità che cerca la protezione sulle attività
Generale attivo, il termine “attivo” si riferisce a una proprietà che ha un valore realizzabile, o che può generare entrate. Altrimenti, stiamo parlando di “passivo”, cioè la parte del bilancio è composto dalle risorse disponibili per una società (il patrimonio netto portato dai partner, alle disposizioni per rischi e accuse, nonché i debiti). (Credito o titolo) è impegnato a pagamenti regolari in cambio della protezione in caso di insolvenza. Ci sono tuttavia una differenza fondamentale da un’assicurazione tradizionale che richiede la proprietà delle attività per cui è richiesta la protezione. Ad esempio, una persona può prendere un’assicurazione su una casa o un’auto che appartiene a lui ma non può farlo a casa o all’auto del suo vicino. Questa impossibilità impedisce la creazione di incentivi perversi per la distruzione della proprietà degli altri. Se una persona potesse ottenere un’assicurazione sulla proprietà degli altri, nel caso attuale del suo vicino, sarebbe nel suo interesse per confinare la sua auto o la sua casa di ottenere la compensazione monetaria dell’assicurazione. Tuttavia, un risultato di questo tipo sarebbe chiaramente indesiderato dal punto di vista individuale e sociale.

Tuttavia, un’impossibilità di questo tipo non esiste nel caso dei CD. Qualsiasi persona o entità può acquisire e trasferire un CD senza alcuna relazione di proprietà sul credito o sul titolo collegato a questo strumento finanziario. Questa caratteristica dei CD ha due conseguenze. Primo, la differenza di CD con assicurazione e derivati: derivati dal credito: prodotto finanziario il cui sottostante è un debito * o un titolo rappresentativo di un reclamo (obbligo). Lo scopo del derivato del credito è quello di trasferire i rischi di credito, senza trasferire il bene stesso, per scopi di copertura. Una delle forme più comuni di derivato del credito è il credito default swap. I finanziatori tradizionali consentono ai CD di sfuggire alla regolamentazione di questi settori e viene convertito in una sezione particolarmente opaca nei mercati finanziari dei mercati finanziari nel mercato dei capitali a lungo termine. Comprende un mercato primario, emissioni e un mercato secondario, quello della rivendita. Accanto ai mercati regolamentati, troviamo i mercati in corso che non sono tenuti a soddisfare le condizioni minime. internazionale. Deuzio, l’acquisto o la vendita di posizioni su un’attività finanziaria che non ha la speculazione facilitata per gli importi che rappresentano più volte il valore del bene di riferimento. Questo può essere illustrato dal crollo di mutui speciali subprime sviluppati da metà degli anni 2000, principalmente negli Stati Uniti. Speciale perché, a differenza dei crediti “Premium”, sono destinati alle famiglie a basso reddito sono già fortemente indebitate e erano quindi più rischiose; Erano quindi anche potenzialmente di più (“sub”) redditizio, con tassi di interesse variabili in aumento con il tempo; L’unica garanzia generalmente basata sul mutuo, il prestatore è poi rimborsato dalla vendita della casa in caso di non rimborso. Questi crediti sono stati stivatizzati – i loro rischi sono stati “disseminati” nei prodotti finanziari – e acquistati in massa dalle grandi banche, che sono finiti con una grande quantità di titoli che non valgono nulla quando la bolla immobiliare speculativa è scoppiata nel 2007 .
Vedi lo strumento pedagogico “il puzzle subprime” negli Stati Uniti.I CD hanno permesso a miliardi di dollari di scommesse speculative sui mutui valutati in milioni di dollari. Infatti, i CD hanno consentito l’espansione esponenziale della speculazione sui suddetti ipoteche e, nell’ultima istanza, ha causato le perdite dovute al crollo del loro valore.

di fronte al crollo di questo segmento e logica di mercato Inerente al capitalismo finanziario per mantenere la crescita degli interessi composti, i CD hanno iniziato ad essere massivemente utilizzato in altri settori dei mercati finanziari. Uno dei segmenti più dinamici dopo la crisi del 2008 è stato quello dei CD sul debito sovrano europeo in cui si stima che ci siano posizioni lorde superiori a $ 1.000 miliardi. Infatti, come Michael Lewis ha menzionato nel suo ultimo libro Boomerang, sono con precisamente le persone e le istituzioni che hanno vinto Fortune acquistando CDS relative al sistema ipotecario negli Stati Uniti che sono stati i primi ad acquisire posizioni significative attraverso lo stesso strumento contro il debito sovrano dei paesi della zona euro. Simile all’euforia speculativa negli Stati Uniti che si basano sulla capacità delle case degli Stati Uniti ad assumere il debito ben oltre le loro capacità finanziarie, la recente prosperità dei paesi come la Spagna o l’Irlanda ha portato alla possibilità che il settore finanziario privato di questi paesi Accumula il debito superiore alla produzione di ricchezza nazionale. In entrambi i casi, i CD sono stati trasformati in strumenti per gli speculatori che hanno beneficiato della natura insostenibile di tali modelli per fare fortune che potrebbero essere confrontati facendo un profitto – nel mondo dell’assicurazione – la distruzione della casa del vicino.

Un caso utile per comprendere il funzionamento dei CD e dei problemi che generano è l’evoluzione di questi strumenti relativi al debito pubblico greco. Dopo l’esplosione finanziaria a Wall Street nel settembre 2008 è stata una crescita unica delle posizioni nette dei CD del debito pubblico greco che sono aumentati di oltre $ 2 miliardi, cioè oltre il 35%. È importante ricordare che in questo momento è stato costantemente menzionato la capacità dell’euro per proteggere i suoi membri più deboli contro gli attacchi speculativi. Il costo della protezione degli acquisti contro un guasto del debito greco è stato quindi abbastanza basso con un prezzo di 10 punti base. La protezione dell’acquisto di 100 milioni di euro del debito greco ha costato 10 milioni di euro per l’intero periodo del contratto che è sui CD di 5 anni, che era di 2 milioni di euro all’anno per mantenere i CD. Le entità inserite sul mercato in quel momento hanno realizzato la prossima scommessa. O Grecia ha continuato pagamenti durante il periodo 2009-2014 e poi ha perso un massimo di 10 milioni di euro, l’equivalente del costo dell’assicurazione. O la Grecia è diminuita di default o ha ristrutturato il suo debito e il loro utile potrebbe arrivare a 100 milioni di euro che rappresentano il pagamento dell’accordo CDS equivalente al 1000% del rischio assunto (nel caso in cui l’acquirente dei CD non abbia avuto l’osso che ha assicurato) .

Di fronte a tale prospettiva di guadagno, non saremo sorpresi di apprendere che la situazione è cambiata drammaticamente dal 2010. I tassi di interesse dei tassi di interesse. Pronto per i soldi a B, B rimborsa l’importo prestato da A (la capitale), ma anche un importo aggiuntivo chiamato interesse, in modo che sia interessato a svolgere questa transazione finanziaria. Il tasso più o meno interesse è usato per determinare l’importanza dell’interesse.
Prendiamo un semplice esempio. Se ha preso in prestito $ 100 milioni oltre 10 anni ad un tasso di interesse fisso del 5%, rimborserà inizialmente il primo anno un decimo del capitale preso in prestito ($ 10 milioni) e il 5% della capitale dovuto, o 5 milioni di dollari, quindi in tutti i dollari di 15 million. Il secondo anno, sta ancora rimborsando un decimo del capitale iniziale, ma il 5% ha solo $ 90 milioni di dollari dovuti, o $ 4,5 milioni, quindi in totale $ 14,5 milioni. E così via fino al decimo anno in cui rimborsa gli ultimi $ 10 milioni e il 5% dei restanti $ 10 milioni, o $ 0,5 milioni, quindi un totale di $ 10,5 milioni. Oltre 10 anni, il rimborso totale ammonta a $ 127,5 milioni. In generale, il rimborso del capitale non è fatto in fette uguali. I primi anni, il rimborso si concentra sull’interesse e la quota del capitale rimborsato aumenta nel corso degli anni. Pertanto, in caso di rimborso, il capitale restante è più alto … il tasso di interesse nominale è la velocità con cui il prestito è contratto. Il tasso di interesse reale è il tasso nominale è diminuito dal tasso di inflazione.Sul debito greco ha iniziato ad aumentare considerevolmente quando è apparso che l’uso di assistenza esterna o ristrutturazione per mantenere le finanze del galleggiante era solo una questione di tempo. Era in questo momento – intorno a giugno 2010 – che i CD sul debito greco hanno iniziato a salire significativamente da 10 punti base a quasi 80 a febbraio 2012. La probabilità di un difetto era diventato molto più elevato ciò che gli agenti di mercato pensano prima e questo non ha colpito non solo I costi per ottenere protezione ma anche la fornitura delle entità finanziarie per offrire tale protezione sotto forma di CD. Con l’aumento dei prezzi dei CDS sul debito greco, le posizioni nette hanno iniziato a collassare. Un massimo di $ 9 miliardi nel novembre 2009, gradualmente ridotti a $ 3,1 miliardi nel febbraio 2012. Tuttavia, i due fenomeni sono collegati. Poiché il mancato pagamento è solo una questione di tempo, le istituzioni che inizialmente vendute i CD hanno cercato di trasferire questo rischio a terzi o di raggiungere direttamente un accordo con l’acquirente dei CD iniziali per terminare il contratto. Da un pagamento in contanti, riducendo così il importi massimi da pagare in caso di guasto.

La decisione dei clienti CDS sul debito greco per risolvere i loro contratti in cambio di pagamenti in contanti piuttosto che “attendere il guasto e quindi massimizzare i loro benefici associati a I CD capiscono quando sai che il guasto in questione è probabile ma non sicuro al 100%. Una volta i negoziati con TroikeTroika: FMI, Commissione europea e banca centrale europea che, insieme, impongono attraverso prestiti di misure di austerità ai paesi in difficoltà. Iniziato per il programma di prestito “Salvataggio” e la ristrutturazione del debito, non sapevamo se la maggior parte dei creditori potrebbe essere descritta come un evento di credito e attivare i CD. L’Associazione Internazionale Swapsswap
Swapsvient di una parola inglese che significa “scambio”. Un swap è quindi uno scambio tra due parti. Nel campo finanziario, è uno scambio di flussi finanziari: ad esempio, scambiano un tasso di interesse a breve termine contro un tasso a lungo termine con la remunerazione. Swaps può trasferire determinati rischi per farli uscire dal bilancio della Banca o da altre società finanziarie che li usano. Questi prodotti derivati sono ampiamente utilizzati nell’assemblaggio dei cosiddetti prodotti strutturati. e derivati (ISDA), un’entità responsabile del decidere l’attivazione e l’importo finale del risarcimento di un CDS, ha adottato un atteggiamento ambivalente in questo senso, che ha creato una grande incertezza. Il dibattito si è concentrato sulla possibilità per le autorità europee di costringere la mano dell’ISDA e costringerlo a qualificare il processo di ristrutturazione come volontario per evitare l’innescato CD per ridurre l’instabilità dei mercati. Di fronte alla possibilità di trovare se stessi senza alcun profitto, un gran numero di investitori con le posizioni del CD greco hanno agito come i professionisti del casinò e hanno convertito i loro titoli in liquidità di liquidità. Un momento T. una mancanza di liquidità può condurre un business alla liquidazione e a Economia di recessione. Raggiungendo accordi con le istituzioni che originariamente hanno venduto loro questi strumenti.

Un altro gruppo di investitori che detengono le posizioni dei CD greche preferite per raddoppiare la sua attuazione dei titoli di debito dettetile. I titoli del debito pubblico stanno prendendo in prestito che uno stato effettua il finanziamento il suo disavanzo (la differenza tra i suoi ricavi e le sue spese). Quindi emette quindi titoli diversi (certificati di consultivati, certificati del tesoro, legami lineari, note ecc.) I mercati finanziari – attualmente attualmente – chi pagherà per denaro in cambio di un rimborso con interesse dopo un periodo specificato (fino a 3 mesi a 30 anni ).
Esiste un mercato primario e secondario del debito pubblico. Pubblico greco. Sebbene questa decisione venga visualizzata a prima vista, poiché i CD rappresentano una scommessa sul mancato pagamento di questi contratti di debito, l’obiettivo non era in questo caso per effettuare profitti ma essere in grado di far parte del Gruppo. Gli investitori coinvolti nelle discussioni tra Il governo greco e i titolari privati di titoli prima della ristrutturazione di metà marzo 2012.

Durante questi negoziati, i supporti CDS – contro gli altri. I titolari di titoli – chiesero al governo greco di minimizzare i pagamenti derivati dalla ristrutturazione. La spiegazione di questa situazione paradossale è semplice.Più grandi sono le perdite dei titolari di titoli, più i vantaggi derivati dei CDS sono alti.

I supporti CDS che hanno partecipato ai negoziati di ristrutturazione sono diventati uno dei principali ostacoli per raggiungere un accordo per garantire che la ristrutturazione sia considerata un evento di credito. L’annuncio ufficiale di un accordo su una ristrutturazione ha avuto luogo il 9 marzo. Inizialmente, l’85% dei creditori ha accettato di scambiare i loro titoli di debito greco con un nuovo valore equivalente al 53% dei vecchi. Questa cifra dell’85% è aumentata fino al 95% con l’uso di azioni di azioni azioni azionaria emesse da una società azionaria congiunta. Questo titolo rappresenta una frazione del capitale sociale. Dà al titolare (l’azionista) il diritto in particolare per ricevere una quota dei profitti distribuiti (il dividendo) e partecipare alle riunioni generali. Collettivo (CAC) che ha costretto l’altro gruppo di investitori ad accettare lo scambio. L’ISDA ha utilizzato il CACS per qualificarsi lo stesso giorno (9 marzo) lo scambio come evento di credito e attiva i CD. Questa dichiarazione ha comportato l’ultimo passo associato a CDS, il calcolo dell’importo finale da pagare dalle entità che vendono le protezioni.

Dal momento che i prezzi di riferimento dei CDS per altri contratti finanziari come titoli. Debito pubblico, loro Il valore dipende da quanto viene chiamato il valore di recupero di questi contratti dopo la dichiarazione dell’evento di credito. Ciò significa che dopo la colpa, un contratto finanziario mantiene un certo valore che dipende da un possibile incarico giudiziario da parte degli speculatori – nella loro maggioranza dei fondi di avvoltoio avvoltoio
fondi avvoltoi di investimenti che acquistano nel mercato secondario (il mercato delle pulci ) dei titoli del debito del paese che stanno vivendo difficoltà finanziarie. Li ottengono ad un ammontare molto più basso al loro valore nominale, acquistandoli ad altri investitori che preferiscono liberarsi di esso a un costo inferiore, lasciando a pulire una perdita, per non essere in definizione del Paese in default. I fondi di avvoltoio rivendicano quindi il pagamento completo del debito che hanno appena acquisito, fino ad attaccare il paese debitore davanti a tribunali che si concentrano sugli interessi degli investitori, tipicamente i tribunali statunitensi e britannici. – recuperare parte della quantità del prestito originale. Nel caso dei difetti aziendali, questa probabilità è relativamente alta e il recupero generalmente rappresenta tra 50 e 70 centesimi per 1 dollaro. Nel caso di difetti sul debito pubblico questa cifra è molto più bassa e generalmente rappresenta tra 10 e 30 centesimi per dollaro. I CD che coprono il valore nominale del titolo, cioè 100 centesimi per dollaro, il pagamento finale dei CD deriva dalla differenza tra il valore nominale originale e il valore di recupero. Per i supporti CDS meno i valori di recupero sono alti e maggiore è il titolari del titolo, maggiore è il loro guadagno speculativo.

L’ISDA imposta un’offerta di titoli predefinita per determinare i valori di recupero e infine CD . Queste aste hanno la particolarità che i titolari dei CD sono più numerosi dei titolari del titolo. I titoli predefiniti che sono difficilmente convertibili in flussi di cassa Poco dei mercati, le transazioni del mercato dell’asta sono quindi relativamente basse rispetto al valore dei CD. Per la Grecia, l’asta si è svolta il 19 marzo in due fasi. Durante il primo, i titolari del titolo predefiniti hanno annunciato il prezzo di vendita e di acquisto che erano disposti a negoziare questi strumenti. Durante la seconda fase, i partecipanti hanno annunciato se fossero disposti a procedere con la vendita o l’acquisto in base ai prezzi determinati durante la prima fase del processo. Durante la vendita del 19 marzo, i titoli venduti hanno raggiunto 291 milioni di euro e il valore di recupero è stato fissato a 21,5 centesimi. Il valore di pagamento dei CD a 78,5 centesimi ha generato Bondson, obblighi di un prestito emesso da una società o una comunità pubblica. Il titolare dell’obbligo, il legame, ha diritto a un interesse e il rimborso dell’importo sottoscritto. Può anche, se la società è elencata, rivende il suo mercato azionario. Pagamento per un totale di $ 2,5 miliardi, quasi 10 volte il valore dei titoli scambiati per un totale di $ 3,1 miliardi in posizioni nette dei CD esistenti. Cioè, nel caso di questi investitori che hanno acquisito CD prima del giugno 2010 e che hanno mantenuto le loro posizioni fino alla fine, questi strumenti hanno portato loro un vantaggio di … 785%!Con i vantaggi che non saremo sorpresi da non sorprendere che i CD siano diventati lo strumento perfetto per la speculazione finanziaria su larga scala.

Tuttavia, la controparte di questi potenziali benefici esorbitanti dei CD è il rischio. Posizionano la stabilità di i mercati finanziari. Primo, consentendo posizioni che rappresentano più volte il valore della risorsa reale a cui si riferiscono, i CD aumentano esponenzialmente le perdite associate al panico finanziario. Deuzio, CDS e il loro meccanismo assicurativo creano l’illusione di abbassare i rischi. Tuttavia, in realtà le perdite derivanti da un guasto vengono trasferite all’entità che ha venduto la protezione sotto forma di CD. Cioè, i benefici di un CDS dipendono direttamente dalla capacità delle entità che vendono queste protezioni a soddisfare i loro impegni. AIG ha dimostrato nel 2008 che nel caso del panico finanziario, non tiene. Terto, il collegamento CDS con la dichiarazione di credito eventi o il default ha l’effetto di incoraggiare il comportamento fraudolento che ha portato al crollo di entità o paesi a cui sono collegati.

Quando ci vuole in considerazione, CDS dovrebbe essere meglio completamente eliminato dai mercati finanziari o il peggiore per essere regolato come meccanismi di assicurazione tradizionali. Tali meccanismi limitano i CD alle posizioni effettive in attività finanziarie. Obbligeno anche le entità attive nella vendita di tali strumenti per aumentare significativamente le loro riserve per affrontare le perdite. Finché tali misure non sono prese, l’instabilità finanziaria può aumentare e la distruzione di interi paesi dei Benefici dei CDS diventa un usuale evento del mercato finanziario.

Tradotto spagnolo di Virginie de Romanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *