Composizione del tuo bouquet di fiori secchi

Surfing sull’onda dei workshop fai da te, vediamo lo sviluppo nelle strade alla moda della capitale dei “barre secchi Fiori “che ti promettono la composizione dei mazzi di hype stem hype. Ovviamente, il fiore essiccato che richiede poca manutenzione, questo insolito concetto di bar è ben sposato con l’Estaminet dove consegniamo cocktail senza alcool (!) -Per o-, Coffee des Plains du Kenya, o qualsiasi bevanda che non bevi l’anno scorso. Non sono più parigino e mi congratulo con me stesso perché nel mio angolo, è piuttosto militare per il modesto bouquet, la mimosa in fiore e il piccolo palloncino giallo – o in tubo, non sono settario!

, Sono troppo vecchio per questo tipo di backback e mi dispiace, i fiori della Pampa e i mazzi di piume di pavone, vidi che tutta la mia infanzia sopra il camino puussiano ai miei antichi nonni, e no, non sono lì. E conoscere, i giovani, che il fiore essiccato, morto, disidratato, non è affatto, ma non affatto, Feng Shui. E allo stesso modo in cui trovo la piuma piuttosto bella sul pavone, concedo un sacco di interesse per questa arte di vivere, tecnico, cinese e millennio. Ci sto citando a caso:

I fiori sono eccellenti fornitori di buone correnti di chi, specialmente se stanno fiorendo e vivide. L’abitudine di guarnire i freschi pezzi di fiori danno una buona casa di chi. Ma è importante cambiare i fiori non appena svaniscono. In effetti, è molto meglio usare fiori artificiali che sembrano sempre freschi piuttosto che avere fiori sbiaditi. I fiori morenti significano malattie e sfortuna.

Per le stesse ragioni, non è consigliabile avere piante o fiori essiccati come possono apparire. Le piante secche significano morte e non attrarre il bene, il vibrante chi è pieno di salute. Inoltre, hanno un effetto troppo yin; Hostess che provengono dal regno dei morti (chinastral).

Qui, qui. Questo essere, il bar floreale – essiccato anche – è un’attività assolutamente innocua che non merita l’opprobrio e i fioristi hanno tutto il mio rispetto. Soprattutto da quando le composizioni di Debaulieu o una casa tra gli alberi sono davvero da cadere! Ecco alcune ispirazioni, workshop e negozi per coloro che non hanno conosciuto i bouquet dei fiori secchi invertiti dal soffitto delle cucine degli anni settanta e le piume di pavone nella loro cinquantina di pentola in ceramica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *