Conosci tutto sull’igiene orale di gatto

Come pulire i denti della chat

70% dei gatti sopra 2 anni sarebbero influenzati dalle patologie orali. È quindi molto importante ripulire e mantenere regolarmente i denti dei nostri gatti per evitare la deposizione tartara e la placca dentale, che causa il respiro cattivo (alitosi), la gengivite e altri affetti. Per facilitare questa igiene dentale, ci sono dentifrupature e spazzolini da denti, soluzioni orali, doghe dentali, polveri e gel antitrimtra appositamente progettati per adattarsi alle peculiarità della cavità orale dei nostri gatti.

Dovremmo lavare i denti del tuo gatto ?

Dopo ogni pasto, si deposita sui denti del gatto una sostanza biancastra, chiamata piastra dentale, miscela di batteri, detriti dietetici e tossine. In assenza di igiene orale del gatto, questo piatto si evolve nel tempo e si trasforma in un materiale duro, tartaro. Sotto da cui i batteri possono moltiplicare, promuovere il respiro cattivo, la gengivite e altre patologie orali. La spazzolatura regolare dei denti nel gatto è, come a casa, il modo migliore per sbarazzarsi della placca dentale e quindi prevenire l’aspetto del tartaro. Per questo è necessario, equipaggia con spazzolini da denti o impronte digitali, dentifrici, specificamente adattati alla cavità orale dei nostri felini.

Quanto spesso lava i denti del tuo gatto?

Ti consigliamo di spazzolare i denti del tuo gatto da 2 a 3 volte a settimana. A volte sarà necessaria la spazzolatura giornaliera. Non esitate a prendere consigli dal tuo veterinario e seguire le sue raccomandazioni.

Come desiderare i denti di un gatto?

Quando i denti di un gatto sono troppo intrappolati e questo La cura dell’igiene orale appare inefficace, una decalcificazione sarà offerta dal veterinario: la decalcificazione è un atto chirurgico, realizzato più spesso in anestesia generale, utilizzando un dispositivo ad ultrasuoni identico a quello. Utilizzato dai dentisti (nessun dolore).

Come ritardare l’aspetto del tartaro sui denti del gatto?

Prenditi cura dei denti della chat

Dividere diverse misure dentali dell’igiene orale possono essere messe in atto per ritardare e prevenire l’aspetto del tartaro in Il gatto:

dentifricelli per chat

Progettato appositamente per i nostri gatti, questi dentifricici hanno per immobili per combattere la placca dentale e il cattivo respiro, per eliminare il tartaro nel gatto e mantenere i denti dopo il chirurgico decalcificazione. I gatti specifici per i gatti sono composti da complessi di enzimi antibatterici e abrasivi morbidi per eliminare il biofilm del piatto dentale mediante effetto meccanico.

doghe dentali per chat

Anche le doghe dentale della chat consentono Evitare la formazione e ridurre la placca dentale. La loro azione meccanica antitart è assicurata da masticare.

le soluzioni orali contro la chat tartar

Queste soluzioni antientifiche orali sono mescolate quotidianamente con acqua potabile. Impediscono la formazione della placca dentale riducendo il respiro cattivo. Questi prodotti sono senza alcol, al fine di evitare qualsiasi rischio di irritazione e allergie. Sono più spesso fatti a base di erbe e sono quindi naturali. Le soluzioni orali hanno proprietà antisettiche e disinfettanti per la bocca.

Le polveri dentali degli antiltà

Grazie alle loro proprietà enzimatiche, le polveri dentali promuovono l’eliminazione della placca dentale e il tartaro già formato al gatto. Devono essere dispersi sulla solita dieta dei nostri gatti. Naturale, a base di erbe e molto plateate, le polveri anti-off anti-off del gatto devono essere date ogni giorno.

Come spazzolare i denti di un gatto?

Prerequisiti per spazzolatura ottimale

La spazzolatura meccanica dei denti della chat è la soluzione più efficace per evitare la formazione della placca dentale e quindi, tartaro. È molto importante abituarsi che il gatto venga manipolato la tenera età. I tuoi gesti devono essere il più dolce e rassicurante possibile in modo che sia facilmente fatto. In pratica, devi fornire le dita (dotate di pin) o spazzolini da denti e denti denti adatti ai nostri gatti.

I passaggi da osservare

  1. d ‘a mano, Sollevare il labbro del tuo gatto e dall’altro, prendi il dito o lo spazzolino da denti coperto con un nocciolo di dentifricio e iniziare a spazzolare.
  2. Ti consigliamo di attaccare il spazzolino da parte dei denti anteriori progredendo verso la parte posteriore della cavità orale, la mascella superiore e inferiore.
  3. L’ideale è quello di fare movimenti circolari su ciascun dente , lato esterno quindi faccia interna, un minuto medio per mascella.
  4. risciacquo non è necessario, la persistenza del dentifricio nella cavità orale aiuta ad estendere i suoi effetti benefici.

Quale spazzolino da denti sceglie di pulire i denti del tuo gatto?

spazzolini da denti, gatti speciali, sono adatti per l’anatomia specifica della cavità orale dei nostri felini. Lo spazzolino da denti deve essere flessibile e costituito da setole morbide e flessibili in modo da non irritare e danneggiare le gengive. Molto spesso, i componenti dei capelli, non sono tutte delle stesse dimensioni, consentendo di pulire i denti su entrambi i lati e garantiscono così una pulizia profonda. In pratica, a volte può essere più facile usare i perni con uno spazzolino da denti poiché agiranno meccanicamente sul piatto dentale e sul tartaro già presente.

quale dentifricio da scegliere per il suo gatto?

Le chat dentifriche hanno lo scopo di eliminare la placca dentale e prevenire così la formazione del tartaro e combattere il respiro cattivo al gatto. Sono composti da enzimi (molto spesso dell’enzima proteasi e dell’azione antibatterica dell’azione antibatterica, di prodotti che fissano il calcio che impediscono la trasformazione del piatto dentale in tartara e abrasivi morbidi (ossido di silice) azione meccanica.

Perché il mio gatto ha fiato cattivo?

igogeno orale del gatto

La sala cat

Parliamo di alitosi quando il gatto ha male respiro. Quando la placca dentale (o il biofilm) è mineralizzata, aggiungendo sali di calcio, sodio, cloro … presente in saliva, il tartaro è formato. I batteri si sviluppano sotto il tartaro e causano la gengivite all’origine della malattia parodontale. Malattia molto frequente nei gatti la cui regolare igiene orale sarebbe stata trascurata. Questi batteri si nutrono di composti alimentari presenti nella saliva e così proliferano. Questa è la causa principale del respiro cattivo al gatto.

Attenzione alle malattie sottostanti

Ma, non dobbiamo dimenticare che l’alitosi può essere la conseguenza delle patologie generali, a volte molto seri , come insufficienza renale o epatica, infezioni respiratorie, disturbi intestinali gastro, diabete mellito … in caso di dubbio, ti consigliamo di consultare al più presto il veterinario che si occupa del tuo gatto, in modo che diagnostica la causa sottostante del suo male respiro.

Zoom: gel per la gingività della chat

I gel dentali del gatto sono usati per rafforzare le sue gengive, frenare la formazione della placca del dente e combattere contro il respiro cattivo. Combattendo contro l’infiammazione della gomma, possono anche essere utilizzati in caso di stomatite, dopo un intervento decalcificante o un’estrazione dentale.

Trova ora i migliori prodotti per pulire e mantenere i denti del tuo gatto su LacompagniesAnimaux .com: Vet Aquadent, Bucogel, piastra Prozym Off, Virbac Dentifricio, Bucadog, DentalPlak, Beafar Bucciafresh, Denti d’denti Biogania, Buccospray, Labbea Buccamina …

Il veterinario Team of the Group The Animals Company

Suggerimenti veterinari gratuiti online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *