Cramps Sindrome Epilettoide Canino


Immagine

Sindrome da crampi epilettoide canino o cecs, come viene spesso chiamato, è una malattia che è stata recentemente riconosciuta da un veterinario in Germania quando ha notato che i cani sollevati da un allevatore erano stati diagnosticati con questa malattia. Due anni dopo, nel 1997, il CECS è stato riconosciuto in America come una malattia che ha colpito alcune razze. Presto, altri paesi in tutto il mondo sono arrivati alla stessa conclusione.

I cani assegnati presentano ovvi segni di malfunzionamento in quanto iniziano a tremare e sentire crampi episodi. Parecchi secondi o possono continuare per i minuti alla volta. I cani spesso arricciano la schiena o piegano il corpo quando hanno un episodio di crampi, che possono accadere a momenti diversi, sia che si tratti di settimane o mesi a parte. Tra questi episodi, i cani normalmente si comportano e non mostrano segni di problema.

Le razze più interessate

È stata trovata che alcune razze sono più a rischio di sviluppare la malattia. Che altri , incluso il confine terrier, sebbene altre razze siano state riportate anche come affetti da CECS.

segni da guardare per

I cani da due a sei anni sembrano essere i più colpiti e la maggior parte Di loro conoscerà il loro primo “episodio” quando raggiungono questo particolare gruppo di età. Detto questo, è stato riferito che solo cani da quattro mesi avevano il loro primo episodio e, dall’altra parte della scala, la malattia è stata riportata nei cani da dieci anni e oltre. Non è un disturbo progressivo e come tale, la gravità di ciascun episodio in genere rimane la stessa ogni volta che si verificano. I segni più ovvi di un problema sono:

  • i cani sembrano ubriaco
  • grave tremore
  • crampi muscolari
  • le gambe posteriori e la coda è curva quando un cane ha visto un episodio
  • allungato esagerato
  • un’incapacità di stand
  • lecca e labbra slam nervosamente
  • borborygmi (dolore addominale, vento, sangue e muco nelle feci)

Come accennato in precedenza, un episodio può durare alcuni secondi o fino a trenta minuti, i cani rimangono consapevoli e consapevoli del loro ambiente tutto il tempo.

Alla ricerca di un consiglio gratuito per il tuo cane? Clicca qui per raggiungere la comunità animale preferita del Regno Unito – PetForums.fr

Quali sono le cause della sindrome da craming del canino epilettoide?

Per il momento, non sappiamo perché alcuni cani soffrono Da questa malattia, anche se ciò che è stato stabilito è che i cani che vivono nei climi più freddi sembrano essere più a rischio di sviluppare la malattia e alcune razze sono più predisposte di quanto altri con confine terrier sono in cima alla lista. Tuttavia, altri casi isolati sono stati riportati anche in altre razze. Si ritiene che la malattia abbia un collegamento genetico in quanto potrebbe essere un gene autosomico recessivo responsabile per lo sviluppo del CECS nei cani.

La ricerca ha suggerito che gli episodi possono verificarsi. In un cane che presenta un tipo di attività anormale nel suo sistema nervoso centrale, che può essere discinesia episodica o una crisi. Gli episodi potrebbero anche essere associati a malattie muscolari primitive e si ritiene che questa condizione possa essere collegata ad un’altra malattia chiamata displasia microvascolare epatica, ma deve essere condotta ulteriore ricerca per determinare se è così.

Diagnostica il Condizione

Un veterinario dovrebbe avere la storia medica completa di un cane e sapere come è uscito un primo episodio. Il prossimo passo è eliminare qualsiasi altra causa di un episodio nei cani, che un veterinario renderebbe esami del sangue e eseguendo una stimolazione dell’acido biliare che potrebbe eliminare qualsiasi problema microvascolare. Un veterinario vorrebbe anche escludere altre condizioni, tra cui:

  • Epilessia
  • malattia posteriore
  • sindrome del colon irritabile – quando i crampi intestinali sono un sintomo

Tutti i cani con questa malattia dovrebbero sottoporsi a un test del DNA, che aiuterebbe i ricercatori a determinare il gene leader con questa malattia.

Trattare la condizione

La prima cosa che un veterinario vorrebbe fare è rendere il cane il più confortevole possibile, ciò che avrebbe fatto per dargli qualcosa per alleviare il dolore sentito durante i crampi muscolari o intestinali.È stato trovato che alcuni cani con questa malattia rispondono bene a un piano senza glutine, che i veterinari raccomandano spesso i proprietari di alimentare i cani con CECS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *