Diocesi di richmond

“Chiesa cattolica sulle ruote” in Richmond, 1955

Prima della rivoluzione americana, pochi cattolici vivevano in virginia coloniale. Lord Baltimore ha cercato di fondare colonie cattoliche in Virginia nel 1629 e il capitano George Brent nel 1687. Nella primavera del 1634, padre John Altham, compagno gesuita del padre Andrew Bianco, missionario nel Maryland, ha lavorato tra Amerindiani nativi della Virginie de la Bord South del fiume Potomac. Le leggi rigorose furono presto promulgate in Virginia contro i cattolici. Nel 1687, i Padri Edmonds e Raymond sono arrestati in Norfolk per aver esercitato il loro ministero sacerdotale. Nell’ultimo trimestre del XVIII secolo, i pochi coloni cattolici dell’Aquia Creek, vicino al Potomac, hanno accolto favorevolmente padre John Carroll e altri missionari gesuiti del Maryland.

sarà necessario attendere Thomas Jefferson e l’adozione dello status della Virginia per la libertà di religione nel 1786 per la libertà di tessuto da concedere a cattolici in tutto il Commonwealth della Virginia. Con alcuni sacerdoti francesi e lettere di raccomandazione da Lafayette a molte grandi famiglie in Virginia, padre Jean Dubois, Futur Bishop di New York, va a Norfolk nell’agosto del 1791, dove lavora pochi mesi. Rifanghi a Richmond Verso la fine dell’anno, presiede l’tribunale del nuovo capitolo, all’invito dell’Assemblea Generale, la prima Messa mai celebrata nella capitale. James Monroe è il suo ospite fino a quando Padre Dubois affitta una casa a Richmond vicino a un grande ponte e apre una scuola per insegnare francese, lettere e aritmetiche. Patrick Henry ha aiutato il prete a imparare l’inglese. Per due anni, Dubois ha una massa particolarmente celebrata in stanze in affitto o nelle famiglie cattoliche della città.

Secondo la tradizione, abbastanza presto nella storia americana, probabilmente al momento della dichiarazione di indipendenza, c’era una piccola cappella di legno, con un prete che serve, in Alessandria aveva una cappella. Padre John Thayer, da Boston, officiato nel 1794. Padre Francis Neale, che nel 1796 ha costruito una chiesa di mattoni ad Alessandria, erige quattordici anni dopo una chiesa più appropriata dove padri Anthony Kohlmann e Benoît Joseph Fenwick (futuro vescovo Boston), officò frequentemente. Circa 1796 padre James Busehe lancia la costruzione di una chiesa in Norfolk. Successo Padre Leonard Neale (futuro arcivescovo di Baltimora).

La diocesi di Richmond viene eretta canonicamente da Papa Pio VII l’11 luglio 1820.

Nel 1850, la nuova diocesi della ruota è formata dal distacco della parte occidentale di questa diocesi . Lo stesso anno, la diocesi di Richmond prende l’autorità sulla contea di Alessandria (Arlington), si retrocese dal distretto di Columbia a Virginia nel 1846-47.

La Guerra della Secessione porta alla formazione dello stato della Virginia occidentale, ma il confine tra questo stato e Virginia non coincide con il confine tra le diocesi di ruota e Richmond. Le due contee della sponda orientale vengono trasferite alla nuova diocesi di Wilmington nel 1868, Virginia poi diviso in tre diocesi.

Nel 1974, le diocesi della Virginia e della Virginia occidentale vengono riorganizzate in modo che la Virginia occidentale sia completamente coperta da una singola diocesi (ruota) e Virginia dalla diocesi di Richmond e dalla nuova diocesi di ‘Arlington.

mappa della diocesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *