Dizionario medico dell’Accademia Medical – Versione 2021


2 Risultati

Dimensione (idee di) LF

Delusioni di Grandeur

Deniorità delle idee di sopravalutazione espresse senza riluttanza, relative alla persona del paziente, il suo aspetto fisico, il suo livello sociale, la sua fortuna, il suo lignaggio, la sua parentela, le sue relazioni e il suo potere.
La loro dimensione è talvolta grandiosa, colossale, persino cosmica. Si incontrano principalmente durante l’accesso maniaco, in delusioni croniche, particolarmente parapiamente, durante alcuni demenzati a forma di seni in forma preliminari e nella rara possibilità di paralisi generale.

cardinale vena LF

Vena cardinale

Le vene del cardinale (VC) sono vene principali dell’embrione. Ci sono due coppie, collocate in un piano sagittale: le due superiori (o craniche) e le due due VC inferiore (o caudale). Queste quattro confluenze VC in due canali comuni VC o Coppa che fluiscono trasversalmente nel seno venoso del cuore.
Il tutto si evolve considerevolmente durante l’embrioogenesi, in modo diverso secondo la loro topografia cranica o caudale.
– Cranial. Sulla destra, il VC cranico darà la giusta vena brachiocefalica e il giusto VC comune verrà sfogato per formare la vena cava superiore. A sinistra, il VC cranico regreggerà, così come il VC comune che darà il seno coronarico. Un’anastomosi sinistra / destra tra i due VC sarà all’origine della vena brachiocefalica sinistra.
– Caudale. I due voluminosi mesonefros (che darà i reni, gli gonadi e gli adrenali), collocati su entrambi i lati della linea mediana, ognuno svuotato da una vena sottocronica che sorge lungo la loro faccia mediale. Tra i VC caudale e queste vene sottocardali, le vene supracardinali. Questo set sarà all’origine della cantina della vena inferiore, formata dal basso verso l’alto da un’anastomosi tra i due CADUAL VC (Crossroads iLIOCAVE), la parte inferiore della vena suprecardinale destra, la parte verticale della vena sottocarda destra e da Un canale dalla vena vitellina (che drena l’intestino) che si unisce al seno venoso del cuore. I segmenti suprazziali delle vene supracardinali saranno all’origine del sistema AzyGos.

Etym. Lat. Cardinalis: IMPORTANTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *