Domanda della settimana: Lucy il nostro antenato?

Una volta non è consuetudine: non è sulla nostra pagina Facebook che la domanda della settimana, selezionata dalla scrittura ci è stata inviata. No, è arrivata via email: “È Lucy l’antenato della specie umana?” Chiediamo il nostro giocatore Oscar Cobelpot. Grazie a lui, e congratulazioni per te per la tua insaziabile curiosità per la scienza.

lucy: 52 ossa per un singolo individuo

POI PROMONORE Chi è Lucy? Lucy è un piccolo scheletro incompleto, scoperto nel 1974 nell’est dell’Etiopia da una missione internazionale che co-opigee il paleoantropologo e il professore al College of France Yves Coppens. “Era a livello geologico sufficientemente vecchio per essere molto importante”, dice in un podcast registrato dalla scienza e dal futuro a luglio 2018. Le precedenti scoperte furono isolate scoperte: abbiamo trovato un pezzo di osso, un pezzo di mascella, Un dente qui, un pezzo di lavandino lì. All’improvviso, abbiamo trovato 52 ossa definite che corrispondevano a 52 ossa dello stesso individuo “. Da loro, gli scienziati hanno ricostituito l’intero scheletro di un “piccolo personaggio”, secondo l’espressione di coppia.

Questo fossile era datato a 3.180.000 anni, poche decine di migliaia di anni. Questo in realtà il nostro antenato o no? “Non penso così”, dice Coppiens, “perché Lucy ha tre milioni duecentomila anni e il primo uomo ha tre milioni di anni”.

lucy è caratterizzato da a Testa che contiene un cervello inferiore a 500 cm3 mentre poche centinaia di migliaia di anni dopo, l’uomo appare con un cervello che sale fino a circa 800 cm3, “anche se c’è un’intera gamma di calibri, commenti sull’accademica della scienza. Quindi il cervello dell’uomo è molto più importante e molto più irrigato. Il cervello dell’uomo è molto più pieghettato ed è una differenza importante con il cervello di Lucy “.

I denti di Lucy Feed il dibattito

Lo studio di questo scheletro ha anche dimostrato che era una posizione. “È un bipedia che non è il nostro nostro, ma è normale 3 milioni di anni fa”, afferma Yves Coppens. Lucy aveva entrambe la capacità di continuare ad arrampicare alberi e quello di camminare. Ma i primi umani con il loro cervello molto più grande erano solo camminatori. Non sono più saliti. Ci sono solo 200.000 o 300.000 anni forse tra l’uno e l’altro, questo che mi fa pensare che Lucy non sia il nostro antenato. Anche se l’evoluzione va a volte rapidamente, è un po ‘veloce per i membri che sono stati in grado di scalare Più e un cervello a 400 o 500 cm3 o doppio “.

Inoltre, i denti di Lucy sembrano crescere verso i denti più forti. L’uomo al contrario, che è in un ambiente più asciutto, cominciò a mangiare carne. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, i suoi denti sono diventati più gentili. Ha mangiato piante come Lucy, ma non avendo più abbastanza piante, divenne onnivoro. “Significa che ha mangiato tutto, spiega il paleoantropologo. La sua dentizione è cambiata. È diventata molto più armoniosa. I denti laterali e i denti laterali e i denti anteriori hanno collegato in una curva regolare, mentre Lucy ha ancora i denti. Prima ben separati dalla serie laterale. . I denti di Lucy tendono a crescere perché sta solo mangiando le piante, che sono sempre più fibrose. Ci vogliono sempre più denti forti per macinare questo cibo “.

Denti diversi, diversi denti, diversi Locomotion … “Penso che Lucy fa parte del complesso dei nostri antenati, ma non è la nostra nonna direttamente. Io il rimpianto, mi scuso con Lucy ma non penso che sia nostra nonna!” sorride yves coppens.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *