Due persone e il tiratore ferito in una scuola superiore vicino a Washington

Due persone e lo sparatutto sono stati feriti martedì in uno sparatorio a Lycée Du Maryland a sud-est della capitale statunitense Segnala i media, quattro giorni prima della marcia di Washington contro la violenza delle armi da fuoco.

Citando lo sceriffo della contea di St Mary, il canale MSNBC ha evocato il numero di due feriti e lo sparatutto. Le tre persone sono state trasportate agli ospedali vicini.

“Un cecchino da solo sparato su una donna appena all’inizio delle lezioni questa mattina,” ha detto Sceriffo Tim Cameron, affermando che lo sparatutto ha poi affrontato un ufficiale di sicurezza scolastico.

m . Cameron ha indicato che lo studente era in condizione critica proprio come uno sparatutto. Il terzo ferito è in uno “stato critico ma stabile”, ha detto lo sceriffo.

Dall’inizio dell’incidente, la scuola superiore è stata confinata, un esercizio regolarmente ripetuto in tutte le scuole negli Stati Uniti, dove il Fusillhads sono frequenti.

Gli studenti di questa scuola superiore – che ha circa 1.600 da 14 a 18 anni – sono stati evacuati da Bus per un’altra scuola per essere recuperati dai loro genitori.

Le immagini della televisione locale hanno mostrato molte auto della polizia di fronte a un grande edificio di mattoni rossi. Secondo la testimonianza di uno studente di scuola superiore sulla catena CNN, dato dal telefono, gli scatti sono stati disegnati poco dopo l’inizio delle lezioni martedì circa 08:00 (12:00 GMT) e la polizia è intervenuta molto rapidamente.

Alcol, tabacco, armi da fuoco e funzionari esplosivi (ATF) dovevano andare in loco martedì per aiutare a indagare.

Le mois dernier, des parents d’élèves de ce lycée ont alerté un média local The Bay Net de menaces de fusillade circulant sur Snapchat.

Une voiture de police devant l'entrée de l'établissement Great Mills High School dans le Maryland après une fusillade, le 20 mars 2018 © JIM WATSON AFP'entrée de l'établissement Great Mills High School dans le Maryland après une fusillade, le 20 mars 2018 © JIM WATSON AFP

Le 14 février , un tireur de 19 ans, a abattu 17 personnes dans un lycée de Parkland en Floride.

“Nous sommes Là pour vous, lycéens de Great Mills, ensemble nous pouvons empêcher que ça ne se reproduise encore”, a tweeté Emma Gonzalez, l’une des survivantes de la fusillade du lycée de Parkland et porte-voix du mouvement pour limiter l’accès aux armes à semaforo.

Questo massacro in Florida il mese scorso ha generato un movimento di mobilitazione di centinaia di migliaia di studenti delle scuole superiori in tutto il paese per cercare di proibire la vendita di un fucile automatico d’assalto, che è molto facile entrare negli Stati Uniti Stati, a volte all’età di 18 anni.

Questo tiro al Marjory Stoneman Douglas of Parkland è il peggiore in una scuola negli Stati Uniti dal gancio di uccisione sabbioso, che ha fatto 26 morti alla fine del 2012 .

Un grande evento è previsto sabato 24 marzo nella capitale statunitense, una “camminata per le nostre vite” per chiedere una migliore regolazione delle vendite di armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *