Fino a 4 anni in attesa di trattare una cataratta

La situazione è particolarmente preoccupante in Lévis dove più della metà di pazienti che soffrono di cataratta non arrivano per vedere un oftalmologo all’interno del Periodo consigliato di un anno, secondo il centro di servizi sociali e sociali integrati (CISS) di Chaudière-Appalatos.

altrove nel territorio della CISS, nella maggior parte dei casi, il periodo di un anno è rispettato .

rispetto del tempo di consultazione per un problema di cataratta

  • lévis: 47% dei casi
  • thetford: 70% dei casi
  • Beauce: 73% dei casi
  • Montmagny: 100% dei casi

Fonte: CISSS CHAUDIÈRE-AppaLACHES

Questo non è affatto accettabile, è India Lucie Jean. A 63 anni, questo residente di Lévis è influenzato dal disturbo della cataratta e deve sottoporsi a un’operazione chirurgica.

Diretto in oftalmologia dal suo optometrista a settembre, la signora John ha recentemente appreso che potrebbe dover aspettare quattro anni prima di essere azionato.

soust, lato, girare tutte le qualificatori che desideri, non è affatto accettabile.

Una donna di fronte a un ospedale

lucie jean deve subire un intervento chirurgico di cataratta.

Foto: Radio-Canada / Eric Careau

La signora Jean teme che le sue condizioni e quella degli altri pazienti non si deteriorano. Ma il Chaudière-Appalaches Ciss garantisce che tutti i casi urgenti siano supportati rapidamente.

In generale, la cataratta è all’ultimo livello sulla scala di presentazione in oftalmologia, a meno che non sia abbinato ad un altro problema di salute più serio.

Mancanza di medici e locali

Con l’invecchiamento della popolazione, i casi di glaucoma e cataratta aumentano. Il Chaudière-Appalaches CISS ritiene quindi che 13 oftalmologi per servire l’intero territorio, è diventato insufficiente.

L’organizzazione rivendica l’apertura di due nuovi messaggi entro il 2025. Al ministero dei servizi sanitari e sociali (MSSS) .

Ciò che è lungo è avere l’appuntamento con lo specialista. Una volta che vedi, per l’aspettativa di un intervento chirurgico, è davvero peggio. Il problema è che la domanda è enorme. Il numero non è sufficiente per soddisfare la domanda, spiega il Dr. Monique St-Pierre, direttore dei servizi professionali a Chaudière-Appalaches.

Dre St-Pierre parla anche di una mancanza di locali per la clinica esterna e difficile accesso alla sala operatoria per gli oftalmologi.

sollecitato da diversi medici di diverse specialità, la disponibilità delle sale operatorie è sempre più limitata, spiega-T -the.

Un funzionamento completamente operativo La camera dedicata agli oftalmologi è una delle soluzioni previste a medio termine per cercare di diminuire l’attesa. Un progetto che potrebbe materializzarsi entro due anni, secondo il Dr. St-Pierre.

Un tempo inaccettabile

Sono stato molto sorpreso dal tempo di attesa che è enorme. Sappiamo che c’è in attesa di essere visto in oftalmologia, ma da tre a quattro anni è davvero inaccettabile, afferma il dott. Salim Lahoud, presidente dell’Associazione di Oftalmologi dottori di Quebec.

Dal momento che è stato informato della situazione, dice di essere in contatto con la squadra e monitorarlo da vicino.

Tra le soluzioni a breve termine per alleggerire la lista d’attesa, il Dr. Lahoud offre collaborazione con cliniche private che potrebbero fare le loro operazioni Camere accessibili per alcune operazioni chirurgiche.

Un uomo che indossa una camicia bianca e una giacca blu

Dr. Salim Lahoud, Presidente del Presidente Associazione Oftalmologo Qubec

Foto: Radio-Canada

In alcune aree, hanno fatto affari con le cliniche in cui le attività chirurgiche dell’ospedale sono state trasferite a questi Cliniche. Il paziente non paga, non è un sistema privato, ma aumenta il numero di interventi chirurgici “, spiega.

dall’altra parte dei ponti, al centro accademico. Oftalmologia (CUO) del Chu di Quebec, la lista d’attesa per una consultazione per un’operazione di cataratta si è sciolta nell’ultimo anno. Il numero di pazienti in attesa è aumentato dal 4084 nel settembre 2018 al 2533 attualmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *