Forum (Italiano)

Pronto per un viaggio in tempo?

Sei 5000 anni di ritorno, a Beautiful Middle di 32 piramidi edificate su un perimetro di circa 62 a 65 ettari. La prima città pre-colombiana, che ora indossa il nome del villaggio più vicino durante la sua scoperta, riunisce i resti della prima civiltà che apparve sul continente americano.

Il sito è diviso in diverse parti. Venti templi, laboratori artigianali, “Katu” (mercati), campi, ecc. Bordering del fiume Superan. Si stima che tra 6.000 e 10.000 abitanti facessero parte della città di carattere carnale. Vivevano principalmente dalla pesca e dall’agricoltura e hanno creato uno scambio e un sistema commerciale con popolazioni limitrofe. Gli edifici erano fatti di rulli riportati dal fiume e dal mortaio (basato su argilla probabilmente). La dimensione delle pietre è stata una scoperta molto importante per questa prima civiltà. La ceramica (aspetto nel 1800 aC) e metalli, non erano ancora all’ordine del giorno.

Resti di Chancay Culture (1500 dopo JC) sono presenti sul sito.

Accesso al sito:
L’ingresso al complesso è S / 11 per adulti, S / 4 per studenti e S / 1 per bambini di meno di 5 anni o persone oltre i 65 anni.
I servizi di una guida sono obbligatori e costi S / 20 per un gruppo di 20 persone massimo.
Il prezzo è lo stesso per un gruppo di 3 o 15 persone. Hai con i visitatori che vedi sul sito.

Come arrivare Da quando Lima?
La città più antica delle Americhe è situata nella valle su Supe, a 160 km a nord di La capitale. Gli autobus partono da Lima (Terminal degli autobus Plaza Norte – Distretto di Independencia). Sei viziato per la scelta per quanto riguarda le aziende che ci vanno. Il più affidabile è la società Turismo Barranca. Gli autobus lasciano ogni 15 minuti dalle 05:00 dalla mattina fino alle 19:00. L’autista prende in prestito il Panamericana Norte all’uscita di Lima e è andato via per un viaggio dalle 3:00. Quindi passa la deviazione annunciata “Districal Municipalidad di Supe, Zona Arqueologica Caral” e ti lascia sulla piazza centrale del villaggio. In una strada lì, c’è una sosta, “Paradero” in spagnolo, “Taxi Colivos”. Il viaggio costa S / 7 e dura circa 40 minuti. La strada è accidentata e tu sei nel deserto! Colectivo non va oltre il ponte che confina con il complesso archeologico. Ancora trenta minuti a piedi e sei all’ingresso principale del sito.
Nota: contare ampio per spostare perché se arrivi nel primo a fermarsi, sarai costretto ad aspettare che il Colectivo si riempia.

In auto, questo rappresenta un viaggio di circa 3:40 (traccia in cattive condizioni dopo la deviazione). Il sito non è ancora molto popolare tra i viaggiatori nazionali e internazionali, l’infrastruttura presente intorno ai dintorni non è migliore. Meditare così se uno non sa come cambiare la sua ruota da sola in caso di glitch.

tramite un’agenzia di viaggi, (poche agenzie mercato questa rotta a Lima). Quest’ultimo ti offrirà un’intera giornata espressa con la visita di Caral, Supe, Vergueta e Huacho Museum.

Dormire sul posto?
Puoi andare al sito web di Caral per il giorno. Cioè, parti presto nella mattinata di Lima e torna la sera stessa. In questo caso, non dal sito dopo le 17:00. I colivos non passano o raramente dopo questo programma.
Se vuoi rimanere in loco, la piccola città di Barranca è a 10 minuti dalla città pre-colombiana. Niente di spettacolare ma sarà l’opportunità di scambiare gli abitanti fortemente attaccati alle loro radici e identità.

Alternative:
L’altra possibilità è dalla città Huacho, Port City situata a 35 minuti. Gli autobus passano sul Panamericana Norte. Paramonga, Barranca, Z-Bus, ecc. Ancora una volta, diverse opzioni sono disponibili per te. L’autista ti porta all’ingresso Huacho per S / 5. A Mototaxi ti costerà S / 1 per andare all’armas Plaza. L’offerta dell’hotel non è un fulmine ma ti permette di farlo prima di andare al sito archeologico di Bandurria (Città del sud) o alla “Laguna Encantada”, la figaglia laguna a 10km.

Cappello, cappello, cappello, crema solare !!
Situato nel deserto aperto, Caral non farà regalo ai viaggiatori avendo una crema solare dimenticata, cappello, occhiali, riserva d’acqua, case-crosta, ecc. Essere provvidente Nessuna possibilità di mangiare sul posto. Prendi anche ciò che copri. Vento caldo ma il vento comunque!
Nota: finora, i viaggiatori che desiderano fotografare del sito caramellato (sì, sì, anche all’aperto) deve passare attraverso Lima per un’autorizzazione speciale. Difficile da derogare dalla regola una volta lì.

4850894659? Profilo = ridimension_710x Veduta aerea dell’anfiteatro del complesso archeologico della Città Sacra di Caral.

VEDERE ANCORA,

Serge.

per preparare il tuo viaggio:

– Leggi i molti rendering dei viaggiatori che avevano preceduto,

– Ottieni il libro di Serge, per scoprire il vero Perù in più di 130 pagine,

– Le tue domande e ottenere risposte in diretta sul nostro forum,

– Scopri il Perù altrimenti grazie alla scheda di assistenza,

– E, naturalmente, non esitate a unirsi al briefing a Serge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *