Glabelle o rughe del leone

La glabrelle si riferisce all’area tra le sopracciglia, sotto la fronte e sopra il naso. È in questo luogo che le rughe del leone sono formate, a causa del ripetuto aggrottamento accigliato sotto l’azione dei muscoli potenti. Queste rughe di espressione, orizzontale o verticale, sono tra i primi ad apparire negli adulti. Sono mal tollerati perché, a differenza di altre grinze più ampie e migliori accettate, come quelle della zampa dell’oca, conferiscono un aspetto grave, accigliabile, o persino minacciato alle persone molto amichevoli. Sbarazzarsi di queste rughe pronunciate provoca un vero ringiovanimento complessivo, relativo al viso in modo significativo e rendendolo più porta.

Foto prima dopo il trattamento di Glabalelle rughe - Dr. Semaama, medicina estetica a Parigi 12
Foto prima / dopo il trattamento di glabrelle rughe

Quale trattamento proporre Per cancellare le rughe del leone?

Le rughe di espressione sono create dalla ripetizione della contrazione muscolare. Causano una pausa nei tessuti della pelle. I trattamenti esistenti sono quindi diversi ordini: rallentando la formazione di rughe da un lato, da un’azione di blocco sui muscoli, riempire e regolare i segni esistenti, dall’altro.

i blocchi di iniezione blocchi. L’azione del muscolo impedendolo a contrarre troppo, per fermare lo scavo di rughe. È il trattamento più frequentemente proposto.

Quando le rughe sono molto marcate, il trattamento consiste nel riempire lo scavo che si è gradualmente formato da iniezioni di acido ialuronico. Ottenere un risultato soddisfacente dipende dal prodotto iniettato (acido ialuronico reticolato) e dalla destrezza del medico che deciderà il dosaggio corretto, necessario per il riempimento parziale o totale di queste rughe. Una volta trattato, il viso riprende una leggerezza naturale.

Le macchie e le precipitie su quest’area trattano anche senza procedura chirurgica, con trattamenti chimici peel peel e / o luce pulsata (vedi scollatura).

2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (6 voti, media: 4,67 su 5)

Caricamento in corso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *