I cadetti de la Défense alla scuola dell’esercito: colleghi Hérault Turten

oggi pensionato, è un membro, con altri cinque soldati della riserva operativa e due insegnanti – tutti i volontari – dal team pedagogico della sezione Hérault che è nata nel settembre 2019.

I beneficiari, un buon venti, sono anche tutti i volontari e derivati da 3 ° classi “, abbiamo reclutato in cinque college, tre in Rep + (rete di educazione prioritaria ) Arthur-Rimbaud, Simone-Veil e le garrighe e un classico, quello dei crès. Ognuno ha espresso il suo desiderio di unirsi a questo dispositivo, per curiosità, per aprire lo spirito sull’esercito. “

I giovani sono attaccati ai valori repubblicani. È anche ansioso di una cornice

ayoub ha scelto di passare tutti i mercoledì pomeriggi dell’anno scolastico alla delegazione militare dipartimentale dell ‘”hérault, sul BOULEVARD HENRI-IV: “Andando al Ciney con gli amici? Mi piace essere qui, voglio essere poliziante poiché sei stato l’occasione di scoprire i mestieri dell’esercito, per approfondire la mia conoscenza della prima guerra mondiale Questo mi affascina. “

Questo mercoledì, un’uscita è stata organizzata presso il Museo del Sahara, Museo Raro dedicato alla sua storia e popolazioni. Nella sala conferenze, si tratta di Francia gratuita di De Gaulle. “Tra i diversi assi di insegnamento, lo spirito di squadra e la coesione degli sport sono punti di forza. Discutiamo anche il coinvolgimento dei cittadini, il dovere della memoria e il patrimonio, evitando loro il corso magistrale! Quest’anno, li farmo scoprire le commemorazioni e Parleremo di Francia gratuita. “

Alla cerimonia dell’arragizio dell’11 novembre 1918, Clara lesse la lettera di un peloso per sua moglie”, gli scrisse la durezza della guerra e gli ha dato addio. Era molto in movimento, un po ‘stressante per parlare ad alta voce, ma una bella esperienza. La storia è la mia materia preferita, con lo sport. Più tardi, mi piacerebbe essere un dottore nell’esercito “, dice.

Il “rispetto dell’uniforme” è totale

ogni mercoledì, l’opportunità è quindi offerta di andare a incontrare la croce rossa, per apprendere i gesti del primo soccorso, per visitare i cantieri dello spazio naturale, a Guarda cosa è il lavoro di La città in inciviltà … “La gioventù ha fame per un quadro, attaccato ai valori repubblicani. Devi creare il dialogo, adattarsi ad esso. L’esercito lavora su una modalità di direzione, diamo ordini, riceviamo … per noi spieghiamo perché e come. “

ludovic teillier, professore di storia a Simone-Veil, è uno dei volontari Insegnanti. Sono presenti sei studenti universitari, comprese cinque ragazze, “Forse è più coraggioso, saluta l’insegnante. Sono venuto in punta di piedi ma oggi sono convinto. Non è una classe di difesa! Valori repubblicani, la cittadinanza sono aspetti che li interessa e il dovere della memoria rimane costoso presso l’insegnante di storia che sono. È un buon mix di mix tra rep + e college più favoriti. “

Questo pomeriggio, una mosca a mosca.” Rispetto per l’uniforme “è totale. “Stranamente, non c’è più rivendicazione. Ma non sono terribili nei momenti normali”, i cavalli dell’insegnante.

Varie e varie attività

Le fasi di allenamento ruotano circa venti Mercoledì pomeriggio completato con un periodo di cinque giorni in Boarding School, in occasione delle vacanze in primavera. Sul programma, rally storico nella città di Montpellier, scoperta del mondo associativo: la croce rossa francese, studio della prima guerra mondiale, visita dei diritti militari sul plateau del Larzac e una base aerea, la BA105 di Arancione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *