il palazzo d ujjayanta, agartala, capitale della triprà

L’imponente palazzo della città di Agatala, capitale dello stato indiano della tripura, è un buon esempio di uno stile antico-indiano tardiva. Fu costruito all’inizio del XX secolo da una società inglese per lo stato Raja in linea di principio indipendente dalla Tritura. Come l’altro principe dell’India India, lo stato della Tripura sarà assorbito in India indipendente dopo il 1947. La famiglia Raja darà quindi l’edificio allo stato, che farà la sede dell’assemblea dei deputati.. Questo edificio è visitato solo con autorizzazione speciale. La dinastia di Manichia regnava su questo paese, confine del potente Bengala, dal XIII secolo e prima di nuovo se si crede che la cronaca classica di Bengali, chiamata Rammâla. La sua vecchia capitale, il cui palazzo è al giorno d’oggi nelle rovine, era più a sud, a Udaipur. Raja è stato rapidamente influenzato dal Bengala, come dimostrato dall’archeologia e dallo studio valutario. Uno di questi Rajas ha dimostrato di ricevere ripetutamente Tagore (Rabindranath Thakkur), quindi sconosciuto. L’influenza della Bengaglia è aumentata lentamente nel ventesimo secolo e i gruppi “tribali” sono ora molto minoranze nello stato, anche quello di Borok.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *