Incinta durante le regole

È possibile rimanere incinta durante le regole? Questo è uno dei dubbi più comuni tra le donne che vogliono evitare o cercare la gravidanza. Pensi che sia difficile rimanere incinta quando hai le tue regole, ma è davvero il caso?

gravidanza con ciclo mestruale

in teoria, la gravidanza non è possibile durante il ciclo mestruale, Ma alcune considerazioni devono essere prese in considerazione per soddisfare uno dei dubbi più frequenti di molte donne. In un ciclo classico di 28 giorni, avremo i primi giorni del ciclo, poi ovulazione al 14 ° giorno, e poi avremo di nuovo le regole dopo 28 giorni dall’inizio del ciclo precedente.

In questo ciclo, il periodo F Andcondo è tra il 13 ° e il 14 ° giorno. Poiché la media della vita di spermatozoa è di 3 giorni, i giorni tra il 10 e il 14 ° giorno possono essere considerati giorni fertili. Gli altri giorni (per motivi di sicurezza dal 1 ° al 9 e al 17 al 28) non ci sarebbe alcun pericolo. Ma usiamo le parole perché non è un dominio di certezza!

La realtà è molto diversa dalla teoria e, infatti, molti esseri umani sono nati secondo questo metodo contraccettivo, ha detto in seguito, Ogino Knaus.

Il problema non è nella teoria è vero e funziona correttamente !!!!!!!

il vero problema risiede nella variabilità del comportamento umano, anche da un punto fisiologico di Visualizza. I cicli mestruali non sono mai tutti perfettamente uguali, possono essere più o meno lunghi. È qui che appare il primo rischio perché si muove anche il giorno dell’ovulazione. Per non parlare di alcuni cicli, potrebbe anche esserci più ovulatore.

Considera un ciclo precoce, vale a dire di un periodo di 20 giorni. In questo caso, l’ovulazione viene anticipata e coincide con il momento in cui è presente anche il flusso del ciclo mestruale. Inoltre, poiché Spermatozoa vive 3 giorni, dal secondo giorno del ciclo, puoi essere incinta e avere il ciclo mestruale. Infatti, quando il ciclo è previsto, l’intera ovulazione è avanzata, con i suoi successivi 14 giorni, e non è che una media debba essere considerata.

Anche nel caso di un ritardo, vediamo lo stesso cambiare, ma posticipato. Esempio di un ciclo di 32 giorni: in questo caso, la possibilità di una gravidanza cambia tra il 14 ° e il 18 ° giorno del ciclo mestruale perché l’ovulazione e il suo periodo di 14 giorni cambiano ancora nel tempo.

gravidanza Con regole regolari

Quindi, se le tue regole sono regolari e arrivano puntualmente dopo una media di 14 giorni dopo l’ovulazione, è improbabile che tu sia incinta. Ma potrebbero esserci dubbi sul fatto che

  • le perdite sono presenti circa una settimana a 10 giorni dopo l’ovulazione. In questo caso, non è una questione di mestruazione, ma osservazioni della gravidanza corrente.
  • Le perdite sono basse e la temperatura di base rimane alta. In questi casi, il test di gravidanza può rimuovere qualsiasi dubbio. E se il test è negativo e sono trascorsi più di 14 giorni dall’ovulazione, non si attende.

Potresti rimanere incinta dopo il ciclo.

nelle donne con Un ciclo regolare di 28 giorni, i giorni più fertili sono giorni centrali, tra il XIII e il 16 ° giorno. Quindi, durante le mestruazioni e subito dopo, non sei fertile, ma non è sempre il caso. Nelle donne con ciclo più breve, l’ovulazione può verificarsi anche cinque giorni dopo il ciclo e poiché Spermatozoa può sopravvivere in tubi fino a cinque giorni, questo spiega perché è possibile rimanere incinta durante le regole e anche subito dopo il ciclo.

Potresti rimanere incinta prima del ciclo.

Abbiamo visto che la durata del ciclo e dell’ovulazione può variare considerevolmente da una donna all’altra o da un mese all’altro. Pertanto, in caso di ciclo irregolare, potrebbe esserci ovulazione anche alcuni giorni prima del ciclo. È quindi possibile cadere incinta anche 2/3 giorni prima delle regole.

False mestruazione durante la gravidanza

Una volta stabilito che è possibile rimanere incinta durante le regole, noi Prova a capire se il ciclo può verificarsi durante la gravidanza e perché potrebbe esserci sanguinamento durante la gravidanza. Durante l’attesa dolce, la falsa mestruazione è un evento che non dovrebbe allarmare future mamme, a meno che non vengano con altri sintomi o disturbi.Le false mestruazioni, come suggerisce il loro nome, non hanno le caratteristiche del ciclo mestruale reale e, in particolare, la perdita di sangue che si verifica all’inizio della gravidanza dovrebbe essere identificata come perdite dovute all’impianto di embrioni o residui di sangue nell’utero . Le false mestruazioni possono anche essere un sintomo di polipi nel canale cervicale o rottura delle vene varicose e dei vasi sanguigni nel sistema riproduttivo femminile. Se, d’altra parte, le regole sono abbondanti e persistenti, accompagnate da crampi e perdite, è necessario consultare un medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *