Labyrinth

  • 1 Salvo diversa indicazione, io tradotto.

1bosse-de-swimming, una scimmia di papion

ha ha

alfred jarry, gesti e pareri del medico fattore , Pataphysicist (1898), II, X e Passim.

2Georges-Louis Leclerc di Buffon, Scienziato umano

l uomo rendering con un segno esterno Cosa succede dentro di lui, comunica il suo pensiero dalla Parola, questo segno è comune a tutta la specie umana, l’uomo selvaggio parla come l’uomo della polizia, & entrambi parla naturalmente, & parlare da ascoltare: Nessuno degli animali ha questo segno di pensiero, non lo è, come credevamo comunemente, per mancanza di organi; La linea della scimmia sembrava agli anatomisti perfetta come quella dell’uomo: la scimmia parla così se pensò; Se l’ordine dei suoi pensieri avesse qualcosa di comune con il nostro, parla la nostra lingua, & Supponendo che avesse solo pensieri di scimmia, parla con altre scimmie; Ma non siamo mai stati in grado di parlare o discutere insieme; Non ordinano nemmeno, una sequenza di pensieri a modo loro, lontano dall’avere simile alla nostra; Non c’è niente di più follow-up, nulla ordinato, dal momento che non esprimono nulla tramite segni combinati & organizzato; Non hanno pensiero, anche nel più piccolo grado.

Storia naturale, generale e particolare, con la descrizione dell’ufficio del re, furto. II Storia naturale dell’uomo, Parigi, Stampa nazionale, 1749, p. 439. L’uomo è l’unica scimmia per avere un faringe compatibile con il linguaggio verbale. Successivamente la mutazione di alcuni geni (incluso FOXP2), è anche l’unico primate le cui labbra si muovono in modo tale che il discorso sia facile. Alcuni tentativi, limitati, il rendering vocale delle parole umane nelle grandi scimmie si trova nelle citazioni, e.

3césar, leader del chimpanzee

no!

parola profilata in inglese in aumento del pianeta delle scimmie, film diretto da Rupert Wyatt, su uno scenario di Rick Jaffa e Amanda Argento ispirato a Pierre Boulo, 2011. Vedi anche e per il pianeta delle scimmie. Kanzi (cfr., Così come l’articolo di Savage-Rumbaugh in questo tema) attualmente vocalizza diverse decine di suoni che, che non entrano nel solito repertorio di Bonobos, corrispondono a unità semantiche. L’intelligibilità di questi suoni distintivi, che sembra imitare le parole inglesi nei vincoli anatomici dati, rimane molto delicata.

4,56, laboratorio orangutan

Punto nero rosso.
bevande occhi

Iscrizione linguistica del segno (lingua del segno americano o ASL), realizzato da Chankk e riportato da H . Lyl Miles, responsabile dell’esperienza dal 1978, a Paola Cavalieri & Peter Singer Dir., Il Great Ape Project, New York, St Martin’s Griffin, 1993, p. 42-57. Per altre scimmie che parlano nel linguaggio dei segni, cf. ,,,,

5dogy, scimpanzé narratore

sveglia, sveglia lorda, non appartenere né lì.
Foglie di nebbia, Foresta Nera, né scimmia né nulla, che.
Tutto il gatto dorato, mangia gli uccelli, mangia le scimmie, piccola. Lumaca di caccia e mangusta. Tutti gli animali.

Per la maggior parte, i ricordi della giungla di Tristan Garcia (Parigi, Gallimard, 2010) sono scritti da Doogie, una scimmia probabilmente con il discorso Come risultato di esperienze scientifiche, e potrebbe aver letto il cuore dell’oscurità o visto Apocalypse ora.

6dothy Cheney & robert seyfarth, umane e decodificatori

Vocalizzazioni dei Vervetti Le scimmie meritano di essere qualificate come semantica perché la loro funzione è di denotare oggetti ed eventi nel loro ambiente. Le chiamate Vervet sono anche semantica nel senso più forte del termine in questa produzione e interpretazione dipendono dagli stati mentali del trasmettitore e dal ricevitore. Vocalizzazioni generano rappresentazioni sia nel trasmettitore che nel ricevitore: i confronti reciproci tra le vocalizzazioni e le risposte che comportano sono basati su queste rappresentazioni. Sebbene le rappresentazioni svolgano un ruolo cruciale nell’uso e nell’interpretazione di queste chiamate da parte delle scimmie, non abbiamo prove che le scimmie (e persino le grandi scimmie) comunichino con l’intenzione di cambiare il ricevitore dello stato mentale o per attirare l’attenzione del destinatario al telecomando del trasmettitore stato.

Come le scimmie vedono il mondo, Chicago, Università di Chicago Press, 1990, p. 310. Cheney e Seyfarth sono stati i primi a riprendere, con un sistema sistematico più scientifico, i metodi di registrazione delle scimmie sviluppati da R. L. Garner (di cui traduciamo diverse pagine in questo file). Ha sottolineato l’esistenza, in Vervetti, di diverse grida di allarmi che si riferiscono alle categorie di predatori. La citazione del Babouin Enzo, proviene dal sito web dei due ricercatori. Vedi anche.

7CheetAh, scimmia cinematografica, & alcuni umani

Gheeth ( vince il telefono).
Operatore. Scusa, pensavo che la comunicazione fosse stata stabilita. Un momento, per favore.
Sam (vince il telefono). Pronto ? Allô?
ghepardo (al telefono). Hng nh nh nh. Houou e hng
Sam. Eh? Sam al dispositivo. Chi è lì?
ghepardo. Oououh ouh.
Sam. Eh? Ho detto che era Sam alla macchina fotografica, questo è quello che ho detto.
Gheetah. Aaaaar. Aaaaar.
Sam. Cosa stai dicendo?
Ghepardo. Aaaaar.
Sam. Non ti paghi la mia testa per caso?
ghepardo. Aaaaar. A A A A A A.
Sam. Non tentare la tua doppia lingua con me, mi senti?
Ghepardo. Ouuduya, ououuh.
Sam. Tu … tu … tu … grande bocca!
Ghepardo. Ah ah ah ah ah ah.

Dialog retrasiscript dopo l’avventura di New York di Tarzan, film diretto da Richard Thorpe nel 1942, su uno scenario di Myles Connolly et al ., vagamente ispirato da Edgar Rice Burroughs. Vedi anche.

8nim chimpsky, scimpanzè frainteso

Insegnante. Apple.
Nim. Mangiare da mangiare mangiare mangiare mangiare mangiare mangiare mangiare.
Insegnante. Apple Apple che mangia mela che mangia il nim che mangia mela. Fetta.
Nim. Mela. (NIM cerca di giocare.)
Insegnante. Fermare! (toccando la mela) tagliata.
Nim. Mangiare Apple.
Insegnante. Mela. Tagliare la mela tagliata.
Nim. Mangiare mela (mano sinistra). Nim (mano destra). Mangiare (con la mano destra).
insegnante (dopo aver fatto un gesto indecifrabile con entrambe le mani). Fermare! Abbastanza!
Nim. Mangiare.

nim chimpsky è stato ironicamente chiamato in riferimento a Chomsky stesso (vedi) dalla terrazza Herbert, che, non può dimostrare la sua prima ipotesi sulle capacità linguistiche Di grandi scimmie, dichiararono che nessun primato diverso dagli umani poteva acquisire la lingua dei segni. Guarda il lavoro di terrazza, Nim, New York, Columbia University Press, 1987. Alcuni estratti dei video sono disponibili presso l’URL http://kanzi.bvu.edu, accompagnato da trascrizioni e commenti di Sue Savage-Rumbaugh. Per altre scimmie che parlano nel linguaggio dei segni, cf. ,,,

9Noam Chomsky, Homo Linguistico

È possibile insegnare agli umani come produrre un’imitazione corretta della comunicazione complessa del sistema . Questa non è una specie di interesse per entomologi, che sono razionali e che comprendono qualcosa alla scienza. È ovviamente impossibile ottenere finanziamenti per insegnare agli studenti di dottorato come diventare api imperfette. Nella stessa vena, è possibile formare le scimmie a fare qualcosa che i segni possono illuminarci un po ‘sulle capacità cognitive delle scimmie. Poor Nim. Risultato finale dell’esperienza? Esattamente ciò che un biologo sano che avrebbe supposto: zero. Viene qui il più triste. Gli scimpanzé possono diventare piuttosto violenti quando invecchiano, improvvisamente gli scienziati erano pronti a inviare Nim al paradiso delle scimmie. Ma gli sperimentatori si sono innamorati di lui, e hanno fatto ogni sforzo per salvarlo. Finalmente è stato inviato a una specie di fattoria per gli scimpanzé, dove, immagino, morì in pace – pregando il Signore nella lingua dei segni.

Estrai da Uno scambio di posta elettronica con Matt Aams Cucchiaro nel 2007 e nel 2008. L’interezza dell’intervista scritta è all’URL: http://www.chomsky.info/interviews/2007—-.htm. Vedi per NIM Chimpsky.

10hélene cixato, poeta primate

Che cos’è un giovane santo ebreo? Per quanto riguarda Jacques Derrida, l’inventore della differenza, il poeta della danza della scrittura con l’udito, udito così spesso incredibile, ovviamente, dall’omofonia, che questo ritratto è morbido quello di un giovane sainjuiff, intendo una scimmia ebraica, se Ci sono, e perché non ci sarebbe una scimmia saint o saint scimmia?

“Inserisci” dal ritratto di Jacques Derrida nel giovane santo ebreo, Parigi, Galilea, 2001.

11daniel Dennett, uomo di idee

Q.Quindi pensi che se avessi detto a Kanzi in un linguaggio dei segni venire, ragione insieme, non sarebbe successo molto?
Dennett. Penso che sia come parlare con Dio. Puoi sempre dire che a Kanzi, ma Kanzi non ti risponderà.

manutenzione guidata da Roger Bingham per lo studio scientifico, 2 novembre 2007, http://www.thesciencenetwork.org. Su Kanzi, e.

12birago DIOP, GRICTO UMANO

Bouki ha detto al contratto di me-la-doe a Golo-Le -scimmia. GOLO ha invecchiato la storia. L’intero cespuglio ha citato in giudizio.

I racconti di Amadou Koumba, Parigi, presenza africana, 1947, fine dei “tour delle lepre”. Come dice Diop in “Mom-Cayman”, Golo la scimmia è la gorgoglia degli animali del cespuglio.

13enzo, savannah babouin

Ouaaah-hou. Ouah.

ritrascriverti nella fonetica del francese in base alla registrazione del suono disponibile a http://www.sas.upenn.edu/~seyfarth/Baboon%20research/wahoos.htm. I “Wahoos” in Babbooni (a differenza degli Americani “WOWS”) sono utilizzati principalmente per segnalare una particolare minaccia o significare una posizione sociale. Vengono quindi modulati in modo diverso. Ogni individuo ha un’intonazione specifica, che non è fissata per tutta la vita. I due “wahoos” della citazione sono pronunciati in modo diverso in base ai loro luoghi (iniziali e finali) in una sequenza di grida.

14françois froger, viaggio umano

Le scimmie sono più grandi & meccaniche che in qualsiasi luogo in Africa; Negres teme, & non possono andare da soli nella campagna senza correre il rischio per attaccare questi animali, che mostrano loro un bastone, & obbligali a combattere. Ho sentito il portoghese, che spesso erano stati in grado di indossare sugli alberi di bambine da 7 a 8 anni, & che abbiamo avuto un disturbo incredibile al loro oster. La maggior parte dei negri crede che sia una nazione straniera, che è arrivata a popolare nel loro Pais, & che non parlano per paura del lavoro.

Relazione di un viaggio made in 1695, 1696, & 1697, presso la costa dell’Africa, Amsterdam, Schelte, 1699, P . 43. Le scimmie in questione (abitanti della Guinea portoghese) sono probabilmente scimpanzé. Vedi e.

15 gustavve flaubert, adolescente umano e allucinato

“Cosa vuoi che mi vuoi?” Lei dice con rugosa appena Come lo aveva riconosciuto.
e ha seguito un lungo silenzio. Non ha risposto e fissato su lei un aspetto divorato. Poi, avvicinandosi e più vicini, prese la vita delle sue due mani e posava sul collo un bacio bruciato che sembrava pizzicare Adèle come il morso di un serpente. Vide la sua carne arrossire e palpitare.
“Oh, chiederò aiuto”, esclamò con il terrore. “Aiuto! Aiuto! Oh! Il mostro!” Aggiunse, guardandolo.
Djalioh non ha risposto. Solo lui balbettò e colpì la testa con rabbia. Che cosa! Non posso dirgli una parola! Essere in grado di elencare le sue torture e dolori e dover offrire solo le lacrime di un animale e i sospiri di un mostro! E poi essere respinto come un rettile! Da odiare da ciò che amiamo e sentire di fronte a te l’impossibilità di non dire nulla! Per essere maledetto e incapace di bestemmiare!

“quidquid votyis” (1837), c. IX. Djalioh è il figlio di un’infermiera e il “orangutang più bello che mai visto” (vedi c. V). Djalioh, il cui pubblico ignora la natura ibrida, vive con la sua guardia, Paul e si innamora della giovane donna (adèle). Lo viola e lo uccide, dopo aver ucciso la progenie della coppia, e prima di commettere un salto fatale, “la testa prima sul camino in marmo” (IX IX).

16gille, scimmia esemplare

Vieni da Grace, a venire da Gentlemen: Io faccio centound di passaggi.
Questa diversità hai parlato così tanto, il mio vicino SOLO LEOPARD SU SELF:
MOY I AY Nello Spirito: Vostre Servo Gille,
cugino & Son-in-law de Bertrand,
papa scimmia in lei La vita, appena fresca in questa città, arriva in tre basanti, espressa per parlarti:
Perché parla, è stato ascoltato, è stato dispiaciuto ballare, Baler,
Torri comunque,
Salta in cerchi; & Tutto per sei bianchi:

Se non sei contenuto,
Faremo tutti i tuoi soldi alla porta.

jean de la fontaine, “scimmia e leopard”, favole scelta, vol. IV, Parigi, Thierry & Bardin, 1679, p.18-19; Look della scimmia

17ishmael, gorilla romantica

Nello spazio di alcuni anni, sono diventato in grado di seguire la maggior parte delle conversazioni che ha raggiunto le mie orecchie. Ora sapevo che ero un gorilla e Zaza era uno scimpanzé. Sapevo anche che tutti gli abitanti dei rimorchi erano animali.

Daniel Quinn, Ishmael, New York, Bantam, 1992, p. 15. Il narratore del romanzo di Quinn riferisce come fosse il pupivolo privato di Ishmael.

18Richard Jobson, Schiavagger umano

sono certamente una gara e un tipo di persone che, per non essere costretti a lavorare e vivere in servitù, rifiutano di parlare.

The Golden Trade , Londra, OKes, 1623, p. 153. Queste “babunins” sono forse; In ogni caso, questi sono primati africani. Cf. e.

19kanzi, impressionante bonobo & sue savage-rumbaugh, umano a proporzione

Kanzi è in una stanza chiusa. Una porta smaltata si affaccia sulla “sala collettiva” dove (tra gli altri) Matata, madre di Kanzi. Sue Savage-Rumbaugh è dietro un’altra finestra e parla di Kanzi.
Sue. Buongiorno. Come stai Kanzi? Volevi qualcosa? Kanzi va alla porta e a Jampe mostrando la serratura. Grida e toccherà contro il muro opposto.
Sue. Non mi piace.
Kanzi (va alla tastiera, in un altro angolo della stanza, mentre si squilla leggermente; quindi premere un tasto sulla tastiera, ingaggiare la voce sintetica). CHIAVI. Tasti.
Sue. Hai bisogno della chiave? (Kanzi Jappe. Guarda verso Sue e consegna la mano destra). Vuoi la chiave, eh? Ho le chiavi qui.
Kanzi (tutto facendo). Tasto della stanza collettiva.
Sue. Vuoi aprire, eh?
K. Jappe
Kanzi. Cles Matata Bello.
Sue. Oh, vuoi vedere Matata e sarai gentile. (Kanzi Jappe ripetutamente, eccitato). Sono felice di sentirlo, va bene. (Kanzi si precipita alla porta.)

trascritto dalla registrazione video, inclusa nel documentario televisivo Kanzi: una scimmia di Genius (1993), NHK. L’esperienza di Sue Savage-Rumbaugs con una famiglia Bonobo è ampiamente descritta all’interno di questo problema nell’articolo co-scritto dallo scienziato, e nel testo di Laurent Dubreuil. Guarda alcune parole da Pangbanisha, la sorella di Kanzi; così come gli altri occorrenze con lexigrammi nelle citazioni e.

20julian offray di metrie, filosofo visionario

  • 2 Questo è Johann Conrad Amman, che ha sviluppato un metodo per insegnare ai sordini su PA (…)

Tra gli animali, alcuni imparano a parlare & per cantare; Mantengono brani e prendono tutti i toni esattamente come un musicista. Gli altri, che, tuttavia, mostrano più spirito, come la scimmia, non possono superarlo. Perché, se non da un vizio degli organi del discorso?
Ma questo è questo vizio tanta conformazione, che non ci può essere cura? In una parola, sarebbe assolutamente impossibile imparare una lingua a questo animale? Non ci credo.
prenderò la grande scimmia preferibilmente qualsiasi altra, fino a quando il pericolo ci ha fatto scoprire alcune altre specie più come la nostra, perché nulla è riluttante a essere nelle regioni che ci sono sconosciute. Lo prenderò sulle stesse condizioni degli scolari di Amman2; Questo è dire, voglio che sia troppo giovane, o troppo vecchio; Per coloro che ci viene detto in Europa sono comunquenti troppo vecchi. Sceglierò colui che avrebbe la fisionomia più spirituale, & prenderà il meglio in mille piccole operazioni, che mi ha promesso. Infine, non trovarmi degno di essere il suo governatore, lo metterò alla scuola del maestro eccellente che ho appena nominato, o un altro così abile, se lo è.

La macchina macchina, leyde, luzac, 1748, p. 26sq. Vedi anche, e per un riavvicinamento comparabile tra grandi scimmie e umani umani.

21lana, volubile scimpanzé, & tim, umano experimger

Timothy Gill (TIM) mette il cavolo nel tornello, invece della bevanda che Lana aveva richiesto per la prima volta. Tim e Lana comunicano tramite una macchina, pressando tocchi che trasportano lexigrammi.
Lana. Si prega di creare un pezzo di cavolo (BIS) Tim. ? Cosa nella macchina
Lana. Tim Drink
Tim. ? Cosa nella macchina
Lana. Tim gira
Tim. ? Cosa nella macchina
Lana. Tim Put Cavolo in macchina

Duane Rumbaugh Dir., Imparare in lingua da parte di uno scimpanzé, New York, Stampa accademica, 1977.In questa esperienza, diretto da Rumbaugh, Lana ha dovuto imparare formule tutte e restrittive (come “per favore dai x”), per ottenere risultati con i suoi sperimentatori. La valutazione si è concentrata sui rapporti logici e sintattici, almeno tanto quanto sulla semantica e l’aspetto perlocutoria della comunicazione. Per altre scimmie che utilizzano Lexigrams :,,

22Andre Leroi-Gourhan, Paleoantropologo umano

Entrambe le forme di tecnica di memoria, per differente Ragioni, come assicurato della loro conservazione fuori dall’individuo stesso, il ricordo istintivo che lo fornisce un comportamento ereditato dalla specie e il ricordo dell’istruzione che gli offre una somma di conoscenza posseduta dal gruppo sociale. Il ricordo dell’uomo viene riversato nella lingua, è totalmente socializzato e costituisce un capitale delle pratiche trasmissibili da una generazione all’altra. Il pavimento è uno strumento verbale, isolabile dalla bocca che lo emette come lo strumento manuale è la mano isolabile. All’aperto all’individuo, la memoria sociale ammonta alle singole innovazioni da una generazione, che è il caso per una qualsiasi delle forme di memoria animale.

“tecnica e società negli animali e nell’uomo “, in ricerca e dibattiti del centro cattolico degli intellettuali francesi, n ° 8, 1957, pag. 23-25.

23Linne, tassonomo umano

HOMO NOCTURNUS. Homo sylvestris oreng outang. Corpo bianco, aspettativa di vita a piedi, 25 anni. Il giorno è cieco, si nasconde; La notte vede, incantesimo, chaparde. Parla di fischiare; Pensa, riflette.

sistema naturae, 12a edizione, 1766, vol. Io, p. 33. Linné, che poi ha attratto le tantonizzazioni di Buffon (Leggi), sembrava considerare gli orango (e probabilmente gli scimpanzé) come una specie di uomini troglodite e notturni, capaci di comunicare da una lingua fischiata.

24marmot , Fantasque Monkey

dequoy in modo da fare – tu, quando mesme in questo caso, non può essere accumulato con il trail più a lungo.

“di una scimmia e un piccolo gatto”, animali morali di Esbate, Antwerp, Galle ,, p. 63. La favola originale è uno dei primi rhymers della storia sulla scimmia usata di un gatto (e più precisamente le sue gambe) per tirare il marrone del fuoco.

25ulisse cernia., Cosmo umano e Altre scimmie

Ora ricordavo una discussione con uno specialista. Mi aveva insegnato che gli studiosi seri hanno trascorso parte della loro esistenza per cercare di parlare di primati. Affermarono che nulla nella conformazione di questi animali si oppose. Fino ad allora, tutti i loro sforzi erano stati vanitosi, ma hanno perseverato, sostenendo che l’unico ostacolo ha tenuto che le scimmie non volevano parlare. Forse, un giorno volevamo, sul pianeta Sorere?
Deve ora confessare che mi adatto con una notevole facilità di condizioni di vita nella mia gabbia. Dal punto di vista del materiale, ho vissuto in una perfetta felicità: nel corso della giornata, le scimmie erano a poca cura per me; Di notte, ho condiviso la cucciolata di una delle ragazze più belle del cosmo.
Ascoltami, o Monkeys! Perché parlo; E no, ti assicuro, come un meccanico o un pappagallo. Penso, e parlo, e capisco anche quello che dici che mi avvio da solo.

estratti dal manoscritto scritto (in francese o “Simian Linguante “) di Ulysse Grouper e lasciato nello spazio, a Pierre Boulle, il pianeta delle scimmie, Parigi, Julliard, 1963; Io, xi; II, I; III, VIII. Cf. Due estratti di adattamenti cinematografici: e.

26Michael, segni Gorilla

Gorilla di carne del crossse. Dente della bocca. Piangente rumoroso forte. Pensando cattivo di problemi. Foro delle labbra tagliate.

michael (1973-2000) era, con la femmina Koko, una delle due gorilla per usare la lingua dei segni (ASL ). Secondo Francine Patterson, che è l’insegnante di questi due primati, le parole sopra (citate secondo la trascrizione inglese che ha dato) corrispondono a una descrizione, da Michael, alla storia dell’Assassinio di sua madre dai bracconieri nella giungla. (Nel dialetto di Koko (adottato da Michael), i labbro ritorna alla ragazza, donna, da qui la notazione in parentesi quadre.) Video disponibile all’URL: http://www.koko.org/world/kokoflix.php?date=2008-03-23. Per altre scimmie che parlano nel linguaggio dei segni, cf. ,,,

27JAMES BRUSTETT MONBODDO, PITheCophile Philosopher

  • 3 Thomas Braidwood (1715-1806), Educatore scozzese, che, lo stesso anno dell’Abate della spada in Francia (…)

Se è così che la lingua non sia essenziale per la natura degli uomini, né se è facile da acquisire che deriverebbe dall’operazione naturale di una madre che alza il figlio; Ne consegue, quindi, che c’era un tempo in cui gli uomini non parlavano. Ma voglio sapere, in queste circostanze, quale sarebbe il criterio, il segno distintivo di una differenza tra uomini e uscite arancioni nel loro stato attuale? E anche, andrò oltre; Desidero che un filosofo mi dice la differenza specifica tra un orangutang seduto al tavolo e il comportamento e il comportamento di M. de la spazzola o M. de Buffon lo ha descritto, e un sordo e muto; E in generale, credo che sarà molto difficile, o piuttosto impossibile, per un uomo abituato a fare divisioni tra le cose sulla fede dei marchi specifici e non su quelli delle differenze individuali, di disegnare una linea pagata a Quelli di noi che sono sordi e stupidi. In entrambi i casi, hanno organi che consentono alla pronuncia, sia in entrambi i casi, mostrano segni di intelligenza da parte delle loro azioni, con la differenza, senza dubbio, che i sordi, perché sono educati tra gli uomini civili, hanno più intelligenza. Ma come è possibile che, da questa differenza di più o meno solo, e che può essere spiegato così bene, sono concepiti come specie diverse?
Quindi ho cercato di sostenere la vecchia definizione dell’uomo e lo dimostrare tra Orang-outrang, anche se non ha alcun uso del linguaggio. Supponiamo che le forze, dovrebbero essere scoperte che gli Orangs-OpenGs non solo hanno inventato l’arte di costruire capanne e attaccando o difendosi con bastoncini, ma ha anche trovato un modo per comunicare con gli assenti e per registrare le loro idee con il metodo di pittura o disegno, come praticato in molte nazioni barbariche (e l’ipotesi non è affatto impossibile, o addirittura improbabile); E supponiamo che siano dotati di qualche forma di governo, ed eleggere re o sovrani, ciò che è possibile, dovrebbero essere sempre contati tra le razze, perché non hanno ancora scoperto il metodo per comunicare con suoni articolati? Dotato di intelligenza umana e di organi analogamente per la pronuncia, devono necessariamente avere la capacità di apprendimento, insegnando e imitazione, se non hanno quello di inventare una lingua; E chi ha la capacità di imparare a parlare, questo è sufficiente nominarlo un uomo, ancora non raggiunge il pieno esercizio di questa facoltà; Dalla natura umana, come abbiamo osservato altrove, consiste essenzialmente di funzionalità. L’esperienza non è mai stata rigorosamente tentata rigorosamente su qualsiasi orango, finora portato in Europa. Perché non sembra che nessuna cura sia mai stata presa per insegnare a uno di loro a parlare. Non possiamo affermare che non avrebbero imparato questa arte, se le stesse cure sono state assegnate a loro come gli studenti del signor Braidwood3.

dell’origine del linguaggio e del progresso, Edimburgo, Balfour, 1774, vol. Io, p. 297-300. Vedi anche, e per un riavviato comparabile tra grandi scimmie e umani umani.

28L’Arang-outrang anonimo, primate loquace

Papà! Papà ! Papà ! – Coppa! Tazza! CUP!

The Explorer e Conservative William Furness III ha lavorato nel 1909 e successivo anni sulla cognizione dei primati con Lightner Witmer, che appare sotto in questo antologia ,. Riferisce che queste due parole (spesso pronunciate da raffiche) hanno rappresentato l’estensione del vocabolario inglese orale di un orangutang femminile, dopo l’insegnamento. Secondo l’autore, queste parole sono state professate con un’intenzione semantica e referenziale; cf. Le sue “osservazioni sulla mentalità degli scimpanzé e degli oranghi”, procedimenti della società filosofica americana, LV, 1916, p. 283SQ. Vedi anche per un altro tentativo comparabile.

29panbanisha, facetic bonobo

bunny you.

Nell’autunno del 2010, Panbanisha partecipa a uno scherzo, e – per mezzo di una combinazione tra la mostra e il gesto deicitario – informano il giornalista CNN Anderson Cooper che dovrà approvare il ruolo di Bunny. Panbanisha e il suo fratellastro Kanzi () sono due bonobi, istruiti da Sue Savage-Rumbaugh e dai suoi collaboratori. Negli anni ’80, Savage-Rumbaugh aveva creato i personaggi di Bunny (un bel coniglio) e Gorilla (un gorilla malconcio) come elementi di riferimento normativi per le scimmie. Il video è disponibile presso l’URL http://www.youtube.com/watch?v-qsUHuurFLXM e altrove. Per altre scimmie che utilizzano Lexigrams:.

30panzee, vochefanzee

trascrizione bianca appresa nel libro accogliente con Robert Yerkes, Chimpanzee Intelligence e la sua espressione vocale, Baltimora, Williams & Wilkins, 1925, p. 120. Secondo il dotto, GKO (rilasciato con il nidificazione del G e K “senza equivalente inglese”) è stato utilizzato da Panzee sotto forma di saluto. L’autentico sottolinea che il grido è generalmente ripetuto e che il tempo varia in base alle situazioni, a qualsiasi elemento conforme a studi più contemporanei di comunicazione vocale nei primati (vedi e).

31samuel pepys, umano così curioso

Chiamato a Sir W. Batten per vedere la strana creatura che il capitano Holmes ha riportato la Guinea con lui; È un grande babouin, ma come un uomo per la maggior parte, e così tanto che, anche se diciamo che ci sono un’intera specie, non posso credere che avessi qualcos’altro che un mostro discendente di un uomo e una femmina di babbuino . Credo che abbia già capito abbastanza inglese, e penso che possiamo insegnargli a parlare o firmare.

Dal diario, al 24 settembre 1661. Il “mostro” in questione non è probabilmente né un ibrido né un babbuino, ma uno scimpanzé. Vedi anche ,, e per una riconciliazione comparabile.

32peter, chimpanzee teatro & lightner witmer, psicologo pionieristico

PETER. Mamma!
Witmer. Se un bambino privato della Parola è stato affidato a me e che, dal primo tentativo, riuscì ad articolare il suono non appena Peter ha fatto, penserei che questo bambino sia in grado di imparare la maggior parte degli elementi del linguaggio articolato nello spazio di sei mesi. I risultati del test di scrittura, durante il quale la capacità di imitazione di Pietro gli ha permesso di allenare la lettera w, permettere di pensare che Pietro potesse imparare a scrivere alcune parole almeno dopo un anno di istruzione. Non ci può essere dubbi che, in una certa misura, include già la lingua parlata.

estratti da Witmer, “una scimmia con una mente”, il Clinica psicologica III-7 del 1909. Pietro, alto dall’infanzia dagli sposi Mcardle, si è verificato sulle scene del teatro in abiti neri. La mamma era l’unica parola che poi articolata. Era durante un tour in scimmia per Philadelphia che Witmer, professore di psicologia presso l’Università della Pennsylvania, incontra Peter e la sostiene a molti test di intelligence. Lo stesso Peter è probabilmente l’ispirazione di Kafka per la sua narrativa “Ein Bericht für Eine Akademie”, cfr. . Per altre parole umane pronunciate da scimmie, cf. Inoltre e.

33claude perrault, naturalista umano

i muscoli dell’osso idolo, della lingua, della laringe e del phraynx, Chi serve la maggior parte del discorso, erano completamente simili a quelli dell’uomo, & molto più di quelli della mano; Di chi è la scimmia, che non parla, quasi usa così tanta perfezione quell’uomo: cosa ti fa vedere che la parola è un’azione più speciale per l’uomo, & che lo distingue di più dallo Raws che la mano che AnaxAGore, Aristotele, & Galien ha sentito l’organo che la natura ha dato all’uomo come il più saggio di tutti gli animali, forse colpa di aver fatto questa riflessione.

A seguito di ricordi per servire la storia naturale degli animali, Parigi, stampa nazionale, 1671, p. 126. Queste osservazioni derivano dalle osservazioni consentite dalla dissezione di due sagajous e due “guenoni” (cercopithecs).

34melchior di Polignac, grande cardinale, all’Orangutante del re

Parla, e io battezzarti.

Questa è la frase che Bordeu (nella suite di Il sogno di Alembert, Denis Diderot, fine del dialogo scritto nel 1782) Attributi al cardinale De Polignac. Questo punto è rivolto al “Orang-outrang che sembra un San Giovanni che predica il deserto nel giardino del re, sotto una gabbia di vetro.”

35innie, orang- outrang Introid

più riso. – Dai.

Esempi di dichiarazioni fatte da Rinnie, Orangutang in una riserva naturale dell’Indonesia, dopo quattro mesi di segnali di insegnamento del linguaggio di Gary Shapiro e Bisra Galdikas. Citato dopo il coll., Le mentalità di Gorillas e Oreguen, Cambridge (G. B.), Cambridge University Press, 1999, c. 13. Per altre scimmie che parlano nel linguaggio dei segni, cf. ,,,,

36Clement Rosset, Vecchia Monkey Philosopher

Se gli scimpanzé non parlano molto della nostra lingua, almeno lo capisco in modo equo; Invece, chi non è già in grado di riprodurre correttamente i suoni che usano, non sono stati più felici, nonostante la nostra bellissima scienza, nei nostri tentativi di comprendere mai una parola del traditore di scimpanzé. È certo che lo scimpanzé non abbia mai fatto il latino. Ma cosa dovrebbe essere noto, ecco perché lo scimpanzé non ha avuto accesso alla cultura latina. Hanno ricevuto le possibilità? L’opportunità? Gusto? Metti in gabbia uno dei nostri bambini piccoli, così talentuosi, nutrili esclusivamente di arachidi, e non reciterà tite-live.

Lettera sul Scimpanzé, Parigi, Gallimard, 1965, p. 35-37. In questo lavoro di un’ironia sia heavy e ben informata, Rosset ruota obliquamente nella derisione dei movimenti politici dell’emancipazione (incluso il femminismo). Curiosamente, il numero di argomenti avanzati da Rosset a scopo di denuncia potrebbe oggi essere ripetuto come tale da attivisti di causa animale.

37Rotpeter, Monkey Kafkaen, & Un narratore umano

“Quando, faccia a faccia, sento che parli, Rotze, che ti vedo bere, davvero -” Si tratta per te Un complimento o no, è ancora la verità – lo dimentico completamente che sei uno scimpanzé. È solo a poco a poco, uscendo dai miei pensieri e tornando alla realtà, lascia che i miei occhi ricordano chi sono l’ospite.
“Sì. “
” Dato che abbiamo già iniziato, ho il coraggio della domanda: da quanto tempo sei stato molto da noi? “
” Cinque anni, il cinque agosto avrà cinque anni. “
” È incredibile. In cinque anni, abjure lo stato di scimmia e galoppo attraverso tutta l’evoluzione umana. Davvero, nessuno lo ha fatto di nuovo. In questa traccia, sei solo. “
” So che è molto e talvolta supera anche la mia comprensione. Ma in altre ore, non giudico che questo è così meraviglioso. “

  • 4 tra l’altro da Peter-André Alt, Franz Kafka, Monaco di Baviera, Beck, 2005, p. 522.
  • 5 cf. Prager Tagbltt, 17.09.1908, p. 5.

Schizzi preparatori di Franz Kafka per la sua successiva narrativa “Ein Bericht für die Akademie”, a Nachgelassene Schriften Und frammentato, vol. I, 1993, pag. 385mq. Il “rapporto a un’ancademia” contiene l’unico testo dello scimpanzé, sollevato da qualsiasi intervento umano. È stato il primo stato pubblicato da Martin Buber nel suo quotidiano Der Jude (1917), Poi da Kafka nel volume Ein Landartzt (1920). È stato suggerito che Rotpeter (Peter the Red) era stato ispirato da uno scimpanzé della sala musicale, di nome Peter (che si è verificato a Praga nel 19085). Aggiungo questa stessa scimmia è probabilmente quello che era anche all’origine della ricerca sperimentale di furness e witmer; cf. e.

38marquese de saint-ferdinand, filosofo donna

Se abbandoniamo un bambino alla sua vivacità; Se fosse permesso di saltare, correre, scalare, per prendere il suo cibo nei boschi; Dopo sette o otto anni di questo tipo di vita, ci sarebbe più spirito, sarebbe più meditativo, più pulito sequestrare un’alta speculazione di quella di una vecchia scimmia? Restituiamo questa esperienza, afferrando il risvolto, dal momento che i nostri figli saranno come scimmie se sono abbandonati alla loro capricciosa mobilità; La scimmia potrebbe divertirsi, come i nostri figli, dell’istruzione, & Diventa un filosofo se avessimo avuto abbastanza industria per riparare la sua mobilità, per insegnarlo al commercio di idee con noi, per comunicare il suo proprio, per cogliere il nostro. La sua lingua non è abbastanza ben organizzata per parlare; Bene, l’insegnante lo insegna, come vengono insegnati i numeri; I segni sono adatti a questo animale; Potremmo insegnargli a leggere e scrivere, poiché è imparato a un sordo di nascita. Niente mi rivaglia così tanto quando penso che l’uomo, che il filosofo non pensa a moltiplicare gli esseri da pensare.

joseph-adrien lelare de lignac, serio e esame comico dei discorsi sullo spirito, vol. II, Amsterdam, 1759, p. 31-32. Sarà quindi invitato a sostenere un orranggio accademico che dimostrerà, alcune centinaia di pagine più tardi, essendo in realtà un mulatto in posa alla scimmia. Il marchese, educato dall’episodio, aumenterà la filosofia. Vedi anche, e per un riavviato comparabile tra grandi lead e umani umani; cf. Inoltre.

39Sherman & Austin, scimpanzé maligno

SHERMAN. Carota steve. – Dare latte liquido. – Sherman Tickle Royce. – Tele paura.
Austin.Austin dà il caffè caldo. – Austin dà alla pesca. – Sherman dà arachidi. – Sì prendere Austin Vitamina.

Esempi di dichiarazioni (non consecutive), realizzati dagli scimpanzé Austin e Sherman utilizzando una tastiera elettronica elencata dai Lexigrams. Alcuni occorrenze riproducono sequenze precedentemente prodotte dai ricercatori; altri li ispirano; Altri ancora non hanno una storia nella discussione. Citazioni da Sue Savage-Rumbaugh, Language Ape, New York, Columbia University Press, 1986, p. 286-298. Per altre scimmie usando lexigrams :,,

40tarzan, man-monkey

“I am Tarzan,” gridò -t lui “Sono un grande assassino, che tutto riguarda Tarzan delle scimmie e Kala, sua madre. Non c’è nessuno in mezzo a te che è potente come Tarzan. Gare ai suoi nemici.” “Mia madre era una scimmia; ovviamente, Non poteva dirmi molto di più. “

Edgar riso burroughs, tarzan delle scimmie, a Londra, Methuen, 1917, p. 68 e 256.

41garcililaso del Vega, Memorialista umano

Dano l’altro ogni altro urlo (Supporto per la mia Condividi Tutti gli animali e gli uccelli fanno con i membri della loro specie), gli indiani dicono di sapere come parlare e che nascondono le loro parole agli spagnoli, per non che li mandano nelle miniere d’oro o argento.

Comentarios reali di Los Incas (1609-1617), VIII, XVIII. L’autore, soprannominato “L’INCA”, è considerato il primo scrittore spagnolo di Métis. Molte specie di primati vivevano e vivono ancora in Perù, compresi i cappuccini, ma l’uomo è l’unica grande scimmia per perseguire questa parte del globo. Vedi e.

42Valmiki, Autore epico

L’eroe nato da Raghou ha detto al vento al punto di lasciarlo anche: ” Hannifat, Prince of the Monkeys, non ti ho ricompensato come ci vuole. Scegli una grazia; per il servizio che mi hai fatto è molto grande. “Per queste parole, lacrime di gioia disturbando i suoi occhi, questo ha detto a Rama:” La mia anima resta attaccata al mio corpo, sire, finché sarà parlato di Rama sulla terra; Chiedo questa grazia, se vuoi concedermi. “> Approfittate queste parole che Rama ha fatto questa risposta:” È così! La felicità scende su di te! Godendo la vita, senza malattia, senza vecchiaia, sempre vigorosa e giovane, finché la Terra sosterrà i mari e le montagne! “
Il Mithiliano quindi per farlo anche un Nopareille Grace: “Che le diverse cose da mangiare, figlio di Mâroute, presentarsi a te sulla terra! Che i cori degli Apsaras, il S Gandharvas, i Danavas e gli dei onorarti come un immortale in tutti i luoghi in cui lo sarai. Possa ovunque cuocerà per l’amore di te o del deflusso al tuo libero, quadrumano senza peccato, tali frutti con Ambrosia e onde limpide! “
” Quindi sia! “ha vinto la scimmia, che muove gli occhi umidi delle lacrime; e tutti i suoi compagni di partire, come erano venuti, alle loro diverse abitazioni, in tutto il viaggio, così tanto a loro piaceva Rama, grandi avventure di questo nobile raghuide.

il ramayana, adattato da Hippolyte Fauche, Parigi, Biblioteca internazionale, 1864, Vol. II, p. 331-332. Agisce con la versione ridotta, scritta in questo francese biblico-omerico, che ha reso così tanto per l’interesse di Michelet e degli altri. Hanuman è il protagonista del quinto libro di Ramayana, il “Sundara Kanda”, dove trova la traccia di Sita, la promessa di Rama. Il Extrapt I Quota qui descrive un momento della cerimonia di rama, che appare nel sesto libro della storia (“Yuddha Kanda”).

43Viki, scimpanzé che parla

mamma.

“mamma” è una delle poche parole che Viki poteva articolare la significazione Nel contesto, nell’esperienza condotta negli anni ’40 e 50 di Keith e Catherine Hayes; Vedere, ad esempio, il loro articolo “Lo sviluppo intellettuale di uno scimpanzisco rialzato in casa”, procedimenti della società filosofica americana, XCV-2, aprile 1951, p. 107sq. Per altre parole umane pronunciate da scimmie, cf. Inoltre e.

44karl christoph vogt, metodicamente delirante

La scimmia coltiva l’imitazione dei movimenti, per la figura come per il corpo, rifiutato di uccelli; Al contrario, cerca quasi mai o in un limite molto limitato, come l’uccello, contraffatto il tono, la modulazione e l’articolazione delle parole, che sente. Sophie è dopo questo punto di vista completamente scimmia. Non c’è traccia di linguaggio articolato o anche il suo accordo.L’unica parola mezza articolata che Sophie ha imparato all’ospizio è: Amen! Pronuncialo ancora molto male e mezzo; L’A viene spinto con una forte aspirazione, e il M è piuttosto attutito. Questo è ciò che le manifestazioni di un’anima “parlante” sono limitate qui. Sophie Wiss è quindi scimmia dalle facoltà intellettuali, dalla colonna vertebrale dorsale, la donna prognata inferiore dalla figura, della razza bianca dal corpo.

Memory on microcefalico o uomini-scimmie, vol. Xi Memories del Ginevra National Institute, Ginevra, Georg, 1867, p. 169sq. Vogt, da un’interpretazione gratuita di Darwin, pensava che, con il loro limitato sviluppo, i microcesfale rappresentino “fasi precedenti dello sviluppo della razza umana” (P.99), e che hanno dato un’immagine di quali erano le “scimmie” preistoria.

45washoe, artista dello scimpanzé

rosso caldo elettrico

Titolo dato da washoe in segni Lingua in uno dei suoi dipinti (citato da Roger Foults & Stephen Tukel Mills, Avanti di Kin, New York, Morrow, 1997, p. 280). Washoe (1965-2007), Prima istruito dai mariti Gardner, è la prima grande scimmia per aver raggiunto un significativo livello di comunicazione da parte della lingua dei segni (ASL). Riformato dalla NASA, dove ha partecipato a preparati di viaggio spaziale, il washooe ha svolto un ruolo assolutamente decisivo nella creazione di ricerche moderne sull’acquisizione del linguaggio umano da parte dei primati. Per altre scimmie che parlano nel linguaggio dei segni, cf. ,,,

46wu cheng’en, interprete della scimmia del re

Il bellissimo re monkey aveva goduto delle generose della natura Tre, quattro secoli, cinquecento anni, forse, quando una bella giornata, durante un felice banchetto, improvvisamente si sentiva sopraffatto dalla tristezza e cominciò a versare lacrime. Le scimmie allarmate gli hanno chiesto salutandolo:
“- Perché è la tua maestà che si rivolge a?
– Ho molto da vivere nella gioia, non posso difendermi a pensare un po ‘più piccolo: è così mi gira. Certamente, non abbiamo né sottomettere alle leggi di un re umano, né temere le minacce degli animali, ma più tardi, quando vecchiaia e decrepizza, non cadiamo nelle mani di questo vecchio di Yama, Nel regno delle ombre? Al momento in cui il nostro corpo peristerà, non saremo in vana in questo mondo, se non possiamo rimanere indefinitamente tra gli esseri divini? “
A questo discorso ogni scimmia era coperta dal suo viso e cominciò Per scorrere in modo scontroso così tanto che erano tutti sopraffatti dal pensiero di impermanenza. Questo improvvisamente salta fuori dai ranghi un gibbone lungo il lungo, che, a voce alta, sfida il re: “- Che un tale pensiero ha aggredito la tua maestà significa in verità che la tua mente comincia a aprirsi verso la strada. Tra il Cinque tipi di creature, ci sono solo tre categorie di esseri che non sono soggetti alla giurisdizione del re dell’inferno.
– che, sai?
– Quelli del Buddha, Immortale e Saint, che sfuggono al ciclo di trasmigrazione, che nascono o muore e gode della stessa longevità del cielo e della terra, delle montagne e dei fiumi.
– Dove sono questi tre vivi -La?
– in questo mondo, in vecchie caverne e in montagna di immortali. “
Queste spiegazioni riempite con il re delle scimmie. Dichiarò: “Ti renderò goody domani e scenderò dalla montagna, mentre anche io avrei dovuto andare come la nuvola fino alle tre estremità del cielo o del mare, troverò questi tre per imparare a rimanere giovani e Vivi indefinitamente, per sfuggire per sempre all’imboscata che ci dà il Signore Yama! “

pertina western (xijou ji), i, 1. Traduzione francese André Lévy , Parigi, Gallimard, 1991, Vol. I. Vedi anche il carattere di Hanuman, nel Ramayana; .

47Robert Yerkes, Ampia Primatologo

Le grandi scimmie parlano? Tutto sembra indicare che le loro vocalizzazioni non costituiscono un linguaggio reale. Apparentemente, suona espressamente espressamente emozioni innate. Questa sorpresa, per quanto riguarda la prova dell’esistenza di idee, o, occasionalmente, delle azioni che procedono con l’intuizione di una soluzione. Non possiamo assumere un sacco di certezza che non hanno nient’altro per esprimere i sentimenti, o anche i loro suoni come le parole non hanno un significato ideale. Forse la ragione principale della disabilità tra le scimmie di sviluppare il pavimento è dovuta all’assenza di una tendenza a imitazione del suono. La visione stimola fortemente in loro imitazione; Ma l’udito non sembra avere un tale effetto.Sono incoraggiato a concludere da questi vari elementi che le grandi scimmie hanno molto da dire, ma nessun talento per la manipolazione dei suoni che rappresentano sentimenti o idee individuali (in contrasto con quelli della loro razza). Forse possiamo insegnarli a usare le dita, un po ‘come una persona sorda e dummete, e quindi aiutarli ad acquisire una semplice e non vocale “linguaggio dei segni”.

Quasi umano, New York, il secolo c °, 1925, fine del ch. 9, p. 179sq. Robert Yerkes, che era un professore di psicologia a Harvard e Yale, fondato in questa ultima università un laboratorio di studi in primato, prima di organizzare una stazione sperimentale autonoma a Orange Park, in Florida. Quest’ultima struttura è stata quindi trasferita all’Università di Emory, in cui molte ricerche essenziali sulla cognizione dei primati si sono svolte dagli anni ’70 (con il Rumbaugh, Mr. Tomasello, F. de Waal). Vedi anche, e per un riavviato comparabile tra grandi scimmie e umani umani; cf. Ancora.

48zira, psicologo scimpanzé & zaius, orangutan guardian del tempio

Zira. Guarda ! Si muove le dita.
Zaus. Perché ha visto che la tua candela.
Zira. Forse ha capito.
Zaus. Un umano non ha comprensione. Possiamo insegnargli a fare alcune torri semplici. Niente di più.

Planet of theps, film diretto da Franklin Schaffner nel 1968, su uno scenario di Rod Serling e Michael Wilson, secondo il romano di Pierre BOULLE. Vedi anche e.

49klaus zubühler, umano alle orecchie

Combinazioni speciali delle grida sono riportate in risposta a un numero di eventi entrambi Esterno e discreto, come la caduta di un albero o un grande ramo, l’allarme piange di un gruppo limitrofo in lontananza o un predatore distante. La quota comune di questi diversi contesti è dovuta all’assenza di pericolo immediato, all’opposto delle situazioni in cui i trasmettitori sono sorpresi dalla vicinanza di un predatore. Ma quando sentono una combinazione di grida di allarme introdotte da un boom, le scimmie Diane non rispondono con la propria allarme grida, in netto contrasto con la loro risposta alla voce alle urla normali – cioè privo di una palude introduttiva – Monkeys.

“Prerequisiti linguistici nel lignaggio dei primati”, a Maggie Talliman dir., Origini della lingua, Oxford, Oxford University Press, 2005, p. 277. Klaus Zuberbühler era lo studente di dottorato di Cheney e Seyfarth, citato sopra in questa antologia (vedi e). Va oltre i suoi direttori ex nell’interpretazione delle vocalizzazioni da scimmie e decifrazioni, oltre al regime semantico, una sintassi delle chiamate. Assume inoltre forme di intelligibilità nella comunicazione orale tra primati di specie diverse ma vivere insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *