L’evoluzione della filantropia

Tenendo la tenuta del globo di vetro nella pagina

Spesso spesso, La filantropia è un affare di famiglia. La filantropia, l’avvocato e l’uomo d’affari canadese Fred Fontain provengono da una grande famiglia di benefattori. Suo nonno, Fred C. Manning, era anche conosciuto per la sua generosità della sua fibra imprenditoriale. Il signor Manning, che ha scolpito un impero in aree come forniture, gas, petrolio e radio e componenti elettrici, è stato uno degli imprenditori più importanti della Nuova Scozia. Nel tempo, ha assegnato milioni di dollari alle organizzazioni e alle istituzioni educative nella regione Atlantico, che lo ha guadagnato per essere il primo canadese in onore di una scuola di gestione.

m. Fontana, un uomo modesto, indica che la sua famiglia lo stava aspettando di dare il prossimo. E l’ha fatto – da quasi sempre altrove. Durante la guida di una carriera fruttuosa in legge e investimenti, dà tempo e denaro ai programmi che lavorano nei campi dell’istruzione, delle arti, del salvataggio alle vittime e sulla protezione della fauna selvatica. È quindi ben consapevole dell’importanza per i filantropisti adattare le loro pratiche all’aria del tempo. “I filantropi devono sapere come prendere atto dei nuovi modi di fare cose”, afferma la fontana. “E devono trovare il modo per pagare più rapidamente i problemi che affrontano.”

La nuova generazione è adatta. I filantropi di oggi accarezzano grandi ambizioni, come la polimerizzazione dei cambiamenti climatici e sradicare la povertà in Africa. Per far avanzare i loro obiettivi, sono sempre più associati ad altri benefattori, settore privato e giocatori governativi. La collaborazione è stata anche rivelata come una delle principali tendenze filantropiche dell’ora al 2016 Forbes Summit sulla filantropia, sponsorizzata da RBC Wealth Management. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di guardare l’evoluzione della filantropia nel 21 ° secolo.

Adorando la luna

I partecipanti al vertice filantropia hanno accolto l’audacia dei loro pari che non lo fanno Esitare a sognare fantastico e destinare la luna attraverso ambiziosi progetti filantropici, comunemente noti come “Moonshots”. Google ha suggerito questo termine per designare qualsiasi progetto in grassetto finalizzato ad affrontare un problema significativo utilizzando soluzioni radicali attraverso tecnologie innovative. Ad esempio, gli sforzi del Bill e Melinda Gates Foundation per sradicare le malattie trasmesse dalle zanzare hanno trovato Echo nel pubblico.

m. La fontana è stata ispirata da varie iniziative biotecniche per aumentare il bacino d’organo per gli innesti. Rob Sobey, dedicato filantropolo e familiare all’origine della famosa catena del supermercato canadese, si è messo in discussione da questa discussione, in particolare per quanto riguarda la lotta contro il cancro. Alexandre Mars, l’uomo d’affari francese che ha fondato la Scroon Instant Messaging Company, ha dimostrato un interesse per le attività per aumentare il coinvolgimento sociale delle imprese.

Secondo M, marzo, gli ultimi progressi tecnologici offrono uno sguardo di grandi dimensioni -Scale progetti, cosiddetti “Moonshots”, con molto più realismo. “Nel 2016, abbiamo gli strumenti. C’è un’applicazione che ci consente di vedere il numero di vaccini somministrati in un villaggio africano grazie alle nostre donazioni, o al numero di bambini che hanno dormito nel centro di alloggio a New York la scorsa settimana.” Come Un imprenditore nel campo della tecnologia, il signor Mars sa che i recenti progressi hanno permesso di sviluppare soluzioni che ex generazioni di filantropisti non avrebbero mai sospettato.

per avere successo, devi sapere come trovare il giusto equilibrio tra gli obiettivi estremamente ambiziosi e quelli che sono più all’interno della nostra portata. “La nozione di” Moonshot “mi porta ad interrogarmi del buon livello di ambizione e del rischio di adottare per raggiungere i nostri fini”, afferma la fontana. Ci avverti che s ‘”è permesso di correre rischi, deve ancora evitare di prendere troppo”. Anche se non hanno la stessa scala, sarebbe sfortunata per “sprecare risorse che potrebbero altrimenti servire come altre cause”.

Contattare un consulente esperto

Non hai un consulente RBC e vuoi trovarne uno? Lasciaci connettere con uno di loro.

Concentrati su un numero limitato di cause per un maggiore impatto

molti filantropi sono utilizzati per supportare una vasta gamma cause attraverso beneficenza o fondazioni familiari il cui mandato è ampio. Un tipico portafoglio può entrambi promuovere le arti, la lotta per le malattie, l’eradicazione della povertà e la protezione dell’ambiente. Sfortunatamente, adottando tale approccio, i filantropisti possono diluire l’impatto delle loro donazioni.

Dai varie fondazioni che ha mandato, la famiglia sobey finanzia borse di studio, ricerca su Alzheimer, cancro e salute mentale, centri comunitari e Arti visive. “Mi piace l’idea di concentrare i nostri sforzi sulle cause che sono più importanti per noi per massimizzare l’effetto dei nostri interventi”, afferma Sobey, che gestisce la Fondazione Sobey per le Arti, una delle sue fondamenta della sua famiglia. La famiglia favorisce borse di studio e prezzi, concessi al merito e come necessario, ai progetti infrastrutturali.

William Murray, Viscount of Stormont, pensa anche ai benefici di questa tendenza alla concentrazione. Ha lavorato e ha continuato al volontariato con l’ordine sovrano di Malta, una carità cattolica laica, che garantisce il benessere dei poveri e dei malati. (Da non confondere con l’isola del Mar Mediterraneo, l’Ordine Sovrano di Malta è un’istituzione unica. Fondato 905 anni fa, è l’unico paese del mondo che non ha territorio.) L’ordine interviene a livello globale in una moltitudine di situazioni, che vanno dal sollievo alla rilievo delle acque, per aiutare con le case più grandi.

“Molte fondazioni finanno cause. Molti domini”, afferma Murray. “È importante trovare l’asse giusto, per mettere il tempo necessario e lavorare duramente per raggiungere il suo obiettivo.” L’idea di concentrare i suoi sforzi sulle poche cause selezionate. Una delle sue cause è l’organizzazione senza scopo di lucro Juanfe, che aiuta le madri-bambini e le madri adolescenti che vivono al di sotto della soglia di povertà in America Latina. Un’altra delle sue cause è il progetto SCONE, un programma di leadership che aiuta i membri della generazione nata in famiglie molto dannose per diventare i leader e i filantropi di domani. “Volevo creare un programma e una rete per le persone nello stesso status sociale che desiderano saperne di più sui fallimenti e sui successi che stanno aspettando molte aziende familiari, rafforzando il loro rafforzando le loro capacità di leadership per contribuire a tutte le sfere della società “, Dice Murray.

Collaborare con i filantropi che condividono la nostra visione delle cose

il vertice ha anche scoperto che la passione delle parti interessate per la collaborazione è un’altra grande tendenza nel mondo filantropico. Il signor Sobey ama l’idea di “lavorare con i filantropi che condividono la sua visione di cose per far avanzare le sue cause”. Signor Fontana anche. “Quando si lavora per il bene comune, la collaborazione è essenziale, portare le aziende a lavorare insieme con i migliori interessi del progetto, senza collasso” o che è paralizzato dalla burocrazia, è una nostra più grande sfida.

m. Fontana lo trovava quando ha creato il progetto di salute mentale per il soggiorno nel suo nativo Nova Scozia. Il programma quinquennale mira a formare medici familiari, infermieri e altre parti interessate in modo che possano aiutare i giovani a soffrire di depressione e ansia. Sebbene le malattie mentali spesso si sviluppano durante la transizione adolescenziale e l’età adulta, nessuna rotta è stata chiaramente stabilita per garantire adolescenti alla cura degli adulti. Il programma connesso al soggiorno mira a integrare l’assistenza sanitaria attraverso le istituzioni.

Il programma è emerso grazie agli sforzi combinati di molte entità pubbliche e private. Secondo il signor Fountain, la facilitazione è parte integrante delle responsabilità del filantropo. “Devi essere pronto a lavorare il più possibile e non prendere tutto il credito”, aggiunge. “L’obiettivo è avere successo, non è importante sapere chi”.

altri danno eco questa modestia, elogi l’esempio di Warren Buffett, il fiorcinistero del miliardario che si è impegnato a una parte dei suoi $ 70 miliardi Fortuna al Bill e Melinda Gates Foundation. “Questa collaborazione è molto stimolante”, dice Murray. “Il signor Buffet ha visto il modello di Bill Gates e ha detto:” Funziona; Ecco il mio assegno. Dailo gloria, ci sono abbastanza foto di me.I filantropi di oggi sono ben consapevoli di una statistica chiave: secondo il servizio di entrate interni, il numero di richieste per aver trovato nuove enti di beneficenza sono raddoppiati negli Stati Uniti. United, da 45.289 nel 2013 al 92.653 nel 2015. Sebbene saluti la compassione Alla fonte di questa espansione della filantropia, desiderano avvertirci contro gli effetti negativi di tale duplicazione degli sforzi: aumenta le spese amministrative e limita la nostra capacità di risolvere problemi su larga scala. “L’umiltà serve investimenti di impatto”, afferma Sobey.

La nuova generazione riconosce che sfruttare l’utilizzo dell’esperienza degli altri promuove l’efficienza. “Lavorare con organizzazioni che sono già state compiute con compiti simili”, suggerisce Mr. Mars, un appaltatore nel campo della tecnologia. “DO non pensare che dobbiamo sempre reinventare la ruota “, aggiunge il signor Sobey, uno dei leader della catena del supermercato. Incoraggia il Altri per contribuire alla tua causa o per uguagliare le tue donazioni è un’altra forma di mobilitazione. “Quando porti una terza parte a sfruttare la situazione”, dice la fontana, “vince tutti.”

Comunica per costruire ponti tra la vecchia e la nuova generazione

Mr. L’umiltà di Buffett non diminuisce la necessità di mobilitare il supporto pubblico. “I filantropi e le organizzazioni dovrebbero aiutare la gente a capire che è normale contribuire al bene comune, che non c’è nulla di eccezionale in esso”, dice Marte. Affrontare esponenzialmente le situazioni più complesse, i filantropi devono beneficiare di un vasto supporto, e quindi conoscere la richiesta.

Per massimizzare l’impatto dei regali caritatevoli, è essenziale comunicare bene. Il signor Murray ritiene che la sua generazione abbia un vantaggio rispetto a quello dei suoi predecessori: può facilmente comunicare i suoi messaggi e facilmente accedere alle informazioni. “La collaborazione è facilitata e la nostra adattabilità, notevolmente aumentata. Il mondo ha cambiato molto.”

Sebbene sia per molti, la tecnologia non è l’unica a cambiare le comunicazioni. Anche l’importanza di coinvolgere un dialogo costruttivo con la nuova generazione è per molti. Secondo il signor Fountain, è vitale coinvolgere i giovani confidando a loro non un ruolo di esecuzione, ma leader. Marte concorda, aggiungendo che la nuova generazione servirà come una leva per il cambiamento sociale.

Da parte sua, Sobey è orgogliosa che la sua famiglia abbia messo le borse di studio. “Uno dei principali fattori del successo, e uno dei modi migliori per assicurarsi che la prossima generazione darà il seguente”, dice “è l’educazione”. Iniziamo a lavorare lì, e i nostri sforzi stanno uscendo “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *