Mafia Napoletaine: 2 membri della Camorra condannati dal MPC

La corona della Confederazione (MPC) ha condannato due membri della Mafia Napolitan Camorra a sei mesi in carcere per il riciclaggio di denaro. Secondo l’accusa di giugno, avrebbero importato 28 milioni di euro in Svizzera.

L’MPC ha sequestrato orologi di lusso, diamanti e gioielli. Ha confermato la domenica in Keystone-ATS questa informazione rivelata da NZZ AM Sonntag. Le azioni si sarebbero verificate tra il 2005 e il 2015.

L’accusa, che il Keystone-ATS è stato in grado di ottenere, menziona altri tre membri di la mafia. Questi ultimi furono condannati nel 2011 alle frasi di otto, sei e tre anni di carcere. La decisione non è ancora definitiva. La presunzione di innocenza prevale.

Filet

Il 21 luglio, le autorità svizzere e italiane hanno lanciato un’operazione antimafia. Più di un Septano di persone sospetteva di appartenere ai clan di Nadrangheta sono stati arrestati e 169 milioni di euro di proprietà sequestrate.

Per leggere anche: Mafia Calabreise: 75 persone arrestate durante un’operazione in Svizzera e Italia

Queste persone sono notevolmente accusate di mafia, riciclaggio di denaro, traffico di droga internazionale e corruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *