Navigay Auf The Essential Online – Mobile

Il vecchio faro della frittura della torre della padella – che potrebbe essere tradotto da “frigge stufa” – s ‘iniziando a vivere ore frenetiche. Trasformato nel letto & Colazione Nel 2012, questo punto di interesse turistico si trova sul mare aperto, a 55 chilometri dal Nord Carolina, spiega Le Parisien. Questo antico faro di punta del faro è dotato di una webcam di cui le immagini, la trasmissione in diretta su YouTube, sono spettacolari. E per una buona ragione: l’installazione è giusta nella traiettoria di Firenze.

La piattaforma ha visto gli altri. L’uragano Matthews, che ha spazzato la costa orientale nel 2016, era già stato abbastanza agitato. Un’altra webcam installata sotto l’oceano si diffonde anche, immagini dal vivo.

Altre telecamere situate a sedi strategiche consentiranno agli utenti di Internet di partecipare al passaggio di Firenze.

Kitty Hawk, North Carolina

Spiaggia di Corolla, Carolina del Nord

Virginia Beach, Virginia

Charleston Harbor, South Carolina

“Parti di uragani”

Aspettando l’arrivo di Firenze, uccidere la noia ed evacuare lo stress, gli stati americani usati negli uragani organizzano “festeggianti”, una tradizione. “Resta sulla tua guardia, stai attento, bevi buona birra”; “Firenze odia la birra locale”. Sul loro marciapiede o tavole di legname seduti temporaneamente sulle loro finestre, i bar del villaggio storico di Wilmington vanno quasi tutti questi giorni del loro riferimento all’uragano che minaccia la città. La maggior parte di loro era ancora aperta il mercoledì, fino a tarda notte, mentre molte altre attività locali avevano già abbassato la tenda, a volte per mancanza di lavoro.

“Con l’uragano, le persone non hanno bisogno di lavorare il giorno successivo. E cosa facciamo in questi casi? Beviamo!” Spieghiamo Jordan Berry, dietro il capo del vino del capo & Birra, dove la catena del tempo ha sostituito ritrasmissioni sportive in TV. Gli americani lo chiamano un “Partito degli uragani”. Il principio? “Prima dell’uragano, bevi, durante l’uragano, bevi, dopo l’uragano, bevi e piangi”, riassume uno dei clienti del bar, Margot Stevens. “Non c’è nulla che tu possa fare per fermarlo, quindi se devi morire, morire felice”. Alcune barreggiano le tempeste, anche all’altezza dei venti, ma il pericolo che Planer Firenze fa è troppo grande. Per la prima volta in quindici anni, il Capo timore il vino & Birra progetta di chiudere quando l’uragano raggiungerà Wilmington.

La costa della Carolina del Nord evacuata? Non da tutti. Organizza persino un partito di uragano! Planano di festeggiare con #florence anche se sono solo a pochi metri dal mare … e sono già molto hot @bfmtv pic.twitter.com/gr1ahg7hg7- cédric faiche (@ hadricfaiche) 12 settembre 2018

Una tradizione nella regione: vacanze pre-uragani. Partito degli uragani. Un ultimo drink prima della desolazione. Esperienza delle unghie arrugginita a Wilmington in North Carolina stasera. #Florence PIC.TWitter.com/Weaky6nznz- Philippe Leblanc (@Phil_leblancsrc) 12 settembre 2018

(Essential / JOC / AFP)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *