negli Stati Uniti, un bambino raggiunge d un tumore è “nato” due volte


A giugno, una bambina è nata in piena salute in Texas. Dodici settimane fa, era stata pubblicata brevemente dalla pancia di sua madre in modo che i dottori ritirino un tumore con lei. Un’operazione molto rara.

lynlee boemer è uscito due volte dalla pancia di sua madre. Un miracolo, per questa ragazza americana che ha presentato un tumore sul coccige, mentre aveva trascorso solo 26 settimane nel grembo materno. CNN riferisce che la prima volta Lynlee è nata, era solo un feto di poco meno di sette mesi. I medici la hanno rilasciato dalla pancia di sua madre, Margaret Boemer, per venti minuti, per rimuovere il tumore, prima di rimetterlo nell’utero, in modo che possa finire la formazione.

Leggi anche >> Come fa un feto?

12 settimane dopo, lo scorso giugno, il bambino è nato senza un intoppo. Il resto del tumore ha presentato Lynlee è stato rimosso otto giorni dopo la sua nascita, senza complicazioni. Oggi, la terza figlia della coppia va bene. Buone notizie per questi genitori, perché la gravidanza della madre era stata particolarmente difficile: il fratello gemello della ragazza è morto prima del secondo semestre di gestazione.

Un bambino su 35.000

Mentre era incinta di 16 settimane, Margaret Boemer ha fatto un ultrasuono che allarmò i medici. “Ci hanno detto che c’era qualcosa di molto serio con il nostro bambino e aveva un teratom sacro-coccigiano”, dice alla madre nella rivista Ospedale Texas che lo ha funzionato, citato da CNN.

tweet

“Questo è il tumore più comune che vediamo nei neonati. Ma tuttavia rimane molto raro”, decrittografa il medico che ha funzionato Lynlee, Dr. Dareell Cass, nel stesso giornale. Secondo il professionista, “alcuni di questi tumori sono molto ben tollerati, quindi il feto può essere nato e siamo preoccupati dopo la nascita”. Ma continua, “metà del tempo, sono problematici per la crescita del feto e spesso provoca problemi per l’afflusso di sangue”.

“Il tumore stava iniziando a distruggere il suo cuore”

Questi tumori continuano a diventare più grande, proprio come il bambino. Nel caso di Lynlee, era necessario agire rapidamente, specifica il CNN, perché il tumore stava coinvolgendo parte del sangue del Bambino, che lo rendeva sempre più malato. “A 23 settimane, il tumore cominciò a distruggere il suo cuore e potrebbe causare danni alla madre, dice sua madre, abbiamo dovuto scegliere tra la che lasciò che questo tumore prendesse poco attraverso il suo corpo o dargli la possibilità di vivere”.

“È stata una decisione facile, Crame Margaret Boemer, volevamo dargli la vita!” Cinque giorni dopo, era sul tavolo operatorio per cinque ore per cercare di salvare la sua bambina. Poi la madre ha dovuto trascorrere le ultime 12 settimane della sua gravidanza allungata, poi ha dato alla luce il 6 giugno per sezione cesareo.

Dopo alcune ore sotto controllo permanente, la bambina fu data ai suoi genitori. “È un miracolo che siamo in grado di aprire e chiudere un utero e tutto funziona!”, Ha accolto il Dr. Cass. Questa è la seconda volta che esegue un’operazione del genere. Il primo figlio che ha salvato è ora 7 anni, “canta canzoni di Taylor Swift ed è perfettamente normale,” il dottore è orgoglioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *