non lasciare mai il cane in macchina nel tempo caldo

hai un cane e un’auto:

non lasciare mai il tuo cane in macchina. Per tempo mite o caldo, la temperatura interna può scalare rapidamente, sia che tu sia parcheggiato al sole o all’ombra, anche con la finestra aperta.

I segni di un colpo di calore nel cane in particolare, Quindi si traducono in alto odore e salivazione, e può essere complicato da difficoltà respiratorie ma anche da un approccio titolare o una perdita di conoscenza e la comparsa di convulsioni. Un colpo di calore può anche causare gravi danni interni al cervello, cuore, intestino, fegato e reni. Quindi, per evitare qualsiasi eventualità, meglio astenersi di lasciare il suo cane bloccato in una macchina.

Se decidi tuttavia di lasciare il cane per un momento in macchina, ricorda di lasciare un termometro e il tuo Numero di telefono molto visibile da tutti, e assicurati che il tuo animale domestico abbia acqua a sua disposizione.

Testimone? Puoi agire:

  • Se stai assistendo a un cane bloccato in una macchina, agire senza aspettare: c’è un pericolo di morte.
  • Prova a trovare chi appartiene alla macchina all’inizio.
  • Chiama la polizia a 101. La legge belga fornisce sanzioni criminali in caso di negligenza e abuso di animali, e come tale, la polizia deve agire. Tuttavia, è possibile che la tua chiamata sia trattata come meno prioritaria. Ecco perché è importante dire esplicitamente che non esiti a rompere un bicchiere se nessuno interviene rapidamente. In caso di rottura del vetro, ricorda quando scrivi i minuti che non avete avuto altre opzioni per aiutare un animale in pericolo.
  • rompere il vetro e consegna il cane. Non esitate a scattare foto per essere in grado di dimostrare che è stato un caso importante: senza il tuo intervento, il cane morirebbe.
  • Una volta che l’animale ha messo fuori pericolo, all’ombra, darlo immediatamente a Bevi, e rinfrescalo con acqua (mai ghiaccio!) Alla pancia e le gambe. Portalo al veterinario più vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *