Note D Introduzione alla modalità di produzione technabureaucratica – Perseo

Introduzione Note alla produzione Technobureaucrato

LU1Z C. BKESK Pereiea

Negli ultimi cinquanta anni una nuova classe ha fatto il suo aspetto in modo significativo, sulla scena della storia. Ha preso il potere nei paesi comunisti sovietici deviando una rivoluzione all’origine di Sociaust, e acquisisce un potere crescente nei paesi sottosviluppati attraverso il controllo statale e le forze armate; La sua importanza aumenta, anche nei paesi capitalisti sviluppati, non solo a livello dello stato ma anche a livello di grandi organizzazioni private. Chiameremo questo nuovo attore nella storia, della classe technabureaucratica e del corrispondente sistema economico, della modalità di produzione technabureaucratica.

Questa modalità di produzione è diventata dominante nei paesi comunisti sovietici. Nei paesi sottosviluppati e nei paesi industrializzati, troviamo formazioni sociali miste in cui la modalità di produzione capitalista tende ancora a predominare.

Non ripeterò qui il lungo argomento già sviluppato presso l’edizione di un precedente lavoro relativo all’emergere di Technobureacracy (1972). Anche se ho molto convinto che dovremo sviluppare questi argomenti ad Nauseam, non è qui l’Uui Meiueur di riprendere questa discussione. Il capitalismo è ancora potente nel mondo occidentale. È probabile, tuttavia, che sarà comunque persone da dire che regna sempre, molto tempo dopo essermi completamente scomparso dalla superficie della terra. Probabilmente sarà un capitalismo borghesia e privo di capitali – senza concetto di profitto o mercato. Riteniamo che Tech-Nobreaucratism, la modalità di produzione technabureaucratico o qualsiasi altra parola simile sia preferibile caratterizzare il fenomeno storico che analizziamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *