Notizie: NESSUN CANCELLAZIONE degli interventi previsti senza retribuzione degli autori

comunicato del 23 marzo 2020,

l’impatto economico visibile della crisi sanitaria sui vari luoghi di diffusione e La programmazione culturale non dovrebbe oscurare a monte, le conseguenze immediate del settore della creazione stessa, cioè su tutti i creatori e i creatori grazie a ciò che questi luoghi di diffusione esistono e vivono.

la cancellazione degli interventi di artisti che sono stati progettati in eventi o eventi culturali (fiere, riunioni, mostre, festival, spettacoli, simposi, ecc.) Oppure programmato in residenze, scuole, biblioteche dei media, Le prigioni, è ovviamente un caso di forza maggiore che non può, deve essere addebitato dagli autori stessi.

Chiediamo al governo di adottare urgenti tutte le necessarie misure interdipartose, in modo che gli organizzatori e le strutture culturali Le cui sussidi pubbliche sono mantenute, così come le istituzioni pubbliche (scuole, biblioteche, ecc.), Paga sistematicamente gli artisti-perpetratori L’ammontare della remunerazione inizialmente pianificata.

creatori e creatori programmati devono essere sistematicamente pagati in modo sistematico Le condizioni inizialmente previste dagli organizzatori di eventi, dai luoghi di diffusione e dalle istituzioni pubbliche interessate.

Ricordiamo che gli autori non ricevono sussidi o sussidi di disoccupazione.

Chiediamo il governo per ordinare attori privati non sovvenzionati per agire allo stesso modo verso qualsiasi autore dell’artista-lavoro l letteraria, drammatica, grafica, plastica, fotografia, cinematografica, musicale …

Qualunque sia la nostra pratica creativa, è chiaro che siamo ancora la parte debole del contratto e che la nostra remunerazione di solito ha effettuato la regolazione variabile nei modelli economici dei vari giocatori a valle.

Appartiene al potere pubblico più che mai prendere in considerazione il settore della creazione. È dovere dello stato per evitare qualsiasi rottura dell’uguaglianza tra gli artisti-autori e fare attenzione a non penalizzare il settore più fragile di attività della cultura, quello dei creatori stessi.

Adabbd – Associazione di Comics Autors
Caap – ARTISTI MULTIDISCIPLINARISTINA – Comitato di creazione · Richieste
Charter of Autors and Youth Illustrator
Gilda francese di sceneggiatori
League of Professional Autori
Auto – Francese Language Writish Syndicate
SMDA CFDT – Syndicat Solidarity House of Artists CFDT
Snaa Fo – Unione nazionale degli artisti-Autori FO
Snap CGT – Unione nazionale di artisti di plastica CGT
SNP – Syndicate National of Photographers
Snsp – Unione nazionale di Scultori e plasticisti
Unpi – Unione nazionale degli illustratori dei pittori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *