Orne. Esecuzione e intimidazione: un conducente ricercato

August 19 2020 a 14h43

Il Gendarmerie dell’Orne conduce l’indagine dopo la denuncia di una giovane donna vittima di una corsa-inseguimento da parte di un riscaldatore tra Condé-en-Normandy e Tinchebray-Bocage nella notte di sabato 15 agosto a domenica 16. –

Un giovane automobilista di Tinchebray ha avuto una paura di notte blu durante il fine settimana del 15 agosto. Era vittima di una lunga inseguimento con un autista. Bilancio: uno specchio rotto e molta ansia.

La notte di sabato 16 agosto a domenica, a mezzanotte, tra Condé-en-Normandie e Tinchebray-Bocage, un autista di Tinchebray A è stato una vittima di un autista che ha frainteso un klaxon della giovane donna, credendo che fosse foderata troppo vicina.

Ha depositato un reclamo dopo il suo appropriazione indebita, che ha portato a una razza -prey spaventosa con accelerazioni, intimidazioni, Tails di pesce, quindi fermarsi e insultare … alla fine, uno specchio rotto. Ma è felice che il risultato di questa gara selvaggia non sia stato più pesante a livello del danno materiale: “Potrebbe essere stato molto più serio”, afferma il Gendarmerie, che “conduce l’indagine”.

Galleria fotografica

Il Gendarmerie of the Orne conduce l’indagine dopo il Reclamo di una giovane donna vittima di una corsa-inseguimento da parte di un riscaldatore tra Condé-en-Normandie e Tinchebray-Grove della notte da sabato dal sabato 15 agosto a domenica 16. ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *