Presidenzialità negli Stati Uniti: perché i media sono i media che annunciano i risultati

L’agenzia di stampa degli Stati Uniti AP e Fox News sostengono che Joe Biden ha attualmente 264 elettori mentre il CNN o la CBS News in Annuncia 253. Perché Questa disparità nei risultati?
pubblicità

264-214 o 253-213? Mentre il conteggio delle schede continua negli Stati Uniti, due giorni dopo l’elezione, quattro figure occupano attualmente gli schermi televisivi di un gran numero di americani.

su Fox News Joe Biden conduce con 264 elettori contro 214 per Donald Trump. Figure che hanno fatto arrabbiare il team della campagna del presidente americano, accusando la catena di tradimento conservatrice.

pubblicità

altri canali americani, di Quale CNN, sono più cauti e visualizzati per il momento un punteggio di 253-213 con il vantaggio di nuovo per il candidato democratico. Quest’ultimo non tiene conto dei loro risultati l’Arizona (11 importanti elettori) in cui il conteggio per il momento in favore di Joe Biden continua, così come un grande elettore per Donald Trump nel Maine, uno stato che ha la particolarità di praticare proporzionale e ha già concesso tre su quattro elettori a Joe Biden.

Nessuna autorità ufficiale per annunciare i risultati

Perché questa differenza nei risultati? Per una ragione molto semplice: negli Stati Uniti, nessuna agenzia federale comunica i risultati. Ogni stato è responsabile dell’organizzazione delle elezioni sul suo territorio, quindi dipende da diversi media per dare i decine dei candidati in ogni contea del paese. Una pratica che può essere – giustamente incrociata ma che si è dimostrata se stessa.

Finora i risultati erano simili da una catena all’altra poiché sono stati raggruppati nel pool elettorale nazionale. Ma dal 2017, le notizie della stampa e della Fox associate hanno lasciato il consorzio.

Due diverse fonti per i media americani

associata stampa (AP), che lavora con NORC (National Opinion Research Center ) all’Università di Chicago, ora ha il proprio strumento chiamato AP Votecast per stimare i risultati, in base al voto anticipazione.

“Questo ci permette di anticipare, misurare il Magnitudo del voto, è un vero aiuto per il giorno del polling “, ha detto Sally Buzbee, esecutivo Enforcetive in associata stampa a Echos. “Riteniamo che questo metodo sia molto più efficace di un sondaggio di uscita delle urne classiche per determinare quando è possibile dichiarare una vittoria”, si sentiva.

L’agenzia è sempre a Riferimento per molti giornali americani ma anche per la radio pubblica NPR, il canale pubblico PBS e in parte per Fox News. I supporti riferiti ad AP hanno quindi ripreso le sue proiezioni per Arizona e Maine e quindi mostrano 264 importanti elettori per Biden e 214 per Trump.

per la sua parte il pool elettorale nazionale, che non si è riunito più che CNN, ABC Notizie, NEWS CBS e NEWS NBC, lavora in collaborazione con l’Istituto di analisi della ricerca Edison che compila indaga i sondaggi dei sondaggi. Qui, le catene mostrano 253 grandi elettori per Biden e 213 (214 per NBC News) per Trump.

Il voto della corrispondenza complica il compito

hormi Questi due stati, i risultati sono simili A PA e la piscina elettorale nazionale. Ma questa elezione americana si verifica in un particolare contesto e non meno importante: la pandemia di Covid-19 ha spinto molti elettori di procedere con anticipazione e votazione della corrispondenza.

” è molto più importante per noi avere risultati accurati che essere i primi a divulgare “, ha detto il mid-ottobre Sam Feist, capo dell’ufficio CNN in Washington.

La catena , che sperava di dare il nome del vincitore dell’elezione mercoledì o giovedì, prevede sempre i risultati di sei stati.

Gli americani hanno anche mobilitato in massa per questa scadenza elettorale in quanto sarebbero quasi 159 milioni a Votato in base alle stime del sito di electproject. Inoltre, i risultati stretti sono aggiunti tra i due candidati in diversi stati: Joe Biden ha proseguito questo venerdì in Georgia che finora ha tenuto Donald Trump. Ci vuole questa volta più tempo ai media per decidere.

Per quanto riguarda la metodologia utilizzata da BFMTV, il nostro canale ha scelto di trasmettere, stato per stato, i risultati aggregati dall’American Agency AP e dall’Agenzia AFP francese , il nostro partner per molti anni. Per il nostro datacenter online su BFMTV.com aggiungiamo a questo filtro quello di CNN, anche partner del nostro canale, per consolidare questi risultati dello stato dello stato.

cartella:

elezione presidenziale americana 2020

hugues garnier giornalista bfmtv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *