Qual è il file farmaceutico?

gli elenchi dei file farmaceutici (DP), per ciascun beneficiario dell’assicurazione sanitaria che desiderano, tutti i farmaci rilasciati durante il corso negli ultimi quattro mesi, Sia prescritto dal medico o consigliato dal farmacista (21 anni per i vaccini, 3 anni per droghe organiche). Il DP è stato creato dalla legge del 30 gennaio 2007 sull’organizzazione di alcune professioni sanitarie. La sua attuazione è stata affidata al Consiglio nazionale dell’Ordine dei farmacisti.

Quali sono gli obiettivi del DP?

Origine Il DP è stato un file paziente (DP) -Patient) Ciò ha permesso ai suoi farmacisti da soli a garantire al meglio l’erogazione dei farmaci limitando il rischio di interazioni farmacologiche e trattamenti ridondanti. Ora è accessibile ai farmacisti e ai medici che praticano nelle strutture sanitarie (ospedali). Migliora quindi il coordinamento tra i professionisti della salute, la decomparalizzazione della città dell’ospedale e promuove il miglioramento della copertura del vaccino.

Oggi è anche molto più di questo. Oltre a garantire il paziente, assicura la catena di approvvigionamento farmaceutica, offrendo servizi: dp-rotte, dp-avvisi, promemoria DP, monitoraggio del DP-sanitario.

Servizi DP

I servizi offerti dal DP

“DP-paziente”, per proteggere l’erogazione dei farmaci e contribuire al monitoraggio delle vaccinazioni

cornerstone del file farmaceutico, il paziente consente Il farmacista per limitare i rischi di interazione tra farmaci e trattamenti ridondanti. Aiuta il farmacista in modo efficace agire contro la iAtrogenesi della droga. Infatti, dal suo lancio, il DP consente ai farmacisti di consultare la storia dei farmaci che sono stati insegnati negli ultimi 4 mesi.

Dal momento che la pubblicazione del decreto n ° 2015-208 del 24 febbraio 2015, il La durata della conservazione e l’accessibilità dei dati DP per dispensazioni del vaccino sono aumentate a 21 anni. L’estensione del tempo di accesso apre nuove prospettive per il monitoraggio della copertura del vaccino. Questo adattamento è stato messo in produzione da settembre 2016.

Questo stesso decreto estende la durata dell’accessibilità e il mantenimento dei dati DP per i farmaci biologici. L’accesso ai dati biologici di droghe per un periodo di 3 anni è importante perché più di uno nuovo su due farmaci con licenza è oggi un farmaco biologico. Tuttavia, questi farmaci, i prodotti da un organismo vivente o vivente o derivato, assumono un monitoraggio speciale. Questa estensione di accesso non è ancora disponibile.

I pazienti DP-DP, inizialmente sviluppati nelle farmacie, guadagna gradualmente le strutture sanitarie e consente quindi un migliore coordinamento delle cure tra la città e la città. Ospedale. Infatti, da ottobre 2012, i farmacisti delle farmacie interne (PUIS) possono accedere al DP alle stesse condizioni dei farmacisti dei farmacisti. Inoltre, dall’inizio del 2013 e dal dicembre 2015, come parte di una sperimentazione di alcuni medici ospedalieri (anestesisti-rianimatori, i medici che praticano nelle strutture di emergenza e nelle strutture di medicina geriatrica) sono stati in grado di accedere al DP. Con la pubblicazione della sezione 97 della legge n. 2016-41 del 26 gennaio 2016 per la modernizzazione del nostro sistema sanitario, l’implementazione del RFP negli stabilimenti ospedalieri diventerà generale, tutti i medici ospedalieri che gli accedono anche loro.

Servizi per garantire la catena farmaceutica

  • “dp-rotte”, per informazioni su interruzioni di alimentazione

Da marzo 2013, oltre 200 farmacisti e 67 laboratori hanno vissuto il Segnalazione di interruzioni di approvvigionamento al farmacista responsabile del laboratorio interessato, presso l’Agenzia nazionale per la sicurezza dei prodotti della droga e della salute (ANSM) e presso l’Agenzia sanitaria regionale (ARS) su cui dipende. Questo dispositivo, attualmente in generale, consente al flusso di informazioni tra gli attori interessati per trovare più facilmente soluzioni per il trattamento dei pazienti.

Alcuni farmacisti delle farmacie possono segnalare automaticamente i farmaci direttamente dal proprio software aziendale senza alcuna voce manuale (elenco del software DP convalidato)

Ulteriori informazioni sulle interruzioni di fornitura e DP-Rupture

  • “dp-avvisi”, per avvisi sanitari

Da luglio 2010, l’ordine dei farmacisti può trasmettere in pochi minuti un avviso sanitario per tutte le farmacie connesse il file farmaceutico, in metropoli o nei DOMS. Il dispositivo opera 24 ore al giorno e 7 giorni alla settimana. Ad esempio, l’ordine può inoltrare determinati avvisi chiamati “DG urgenti”, che emana dalla direzione generale della salute (DGS). È possibile, se necessario, per indirizzare le farmacie per area geografica.

Il messaggio di avviso viene visualizzato su tutti gli elementi del computer di tutte le farmacie, nella città e nell’ospedale. Per continuare l’attività corrente, i farmacisti devono, su ciascuna stazione informatica, convalidare il messaggio per scomparire. Un riconoscimento viene quindi inviato al server portale DP da seguire e misurare la considerazione dell’avviso sanitario.

  • “DP-Promemoder”, per promemoria e prelievi da un lotti drogati

Dal novembre 2011, i richiami e i prelievi dei lotti di droga vengono trasmessi alle farmacie dal portale DP, in base alle stesse modalità di invio di avvisi sanitari. I farmacisti, così avvertiti in tempo reale, possono ritirarsi dalla vendita, senza indugio, i farmaci interessati. Questo dispositivo, realizzato con ANSM e Operators, opera 24 ore al giorno e 7 giorni alla settimana.

  • “monitoraggio sanitario DP”, per contribuire al monitoraggio della situazione sanitaria della Francia

La legge n ° 2011-2012 del 29 dicembre 2011 prevede che il ministro della salute, l’ANSM e l’Istituto nazionale di sorveglianza sanitaria (INV) possano accedere ai farmaci anonimi dei dati che sono ospitati come parte del file farmaceutico. Questi dati costituiscono uno strumento di supporto alla decisione, nella misura in cui offrono una migliore visibilità della situazione sanitaria della popolazione. Il processo è sicuro: è un dato anonimo. Va notato che, per questo sistema, l’ordine nazionale dei farmacisti ha ricevuto il sostegno finanziario dall’ANSM.

Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei farmacisti implementa il DP, con l’aiuto della società Docapont BPO Approvato il 2 marzo 2013 come host di dati sulla salute personale per l’hosting DP.

Il circuito DP / Credito: L. Timon

Div>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *