Quali sono le istituzioni economiche e finanziarie internazionali?

Quali sono le istituzioni economiche e finanziarie internazionali? Cosa significano i termini FMI, OMC, Bird and Bis?

Le seguenti istituzioni hanno un’influenza fondamentale sulle transazioni internazionali in tutto il mondo. Queste istituzioni dovevano contribuire a un miglioramento della liberalizzazione internazionale del commercio e del commercio.

Fondo monetario internazionale (FMI)

Fondata nel 1944 a Bretton Woods, il FMI è entrato in attività nel 1947. Aveva 39 membri in quella data che si era iscritto a una quota del suo capitale e lo ha rilasciato al 25% in oro e del 75% in valuta nazionale. Il FMI ha quindi avuto riserve di cassa significative, a cui sarebbero stati utilizzati i paesi, che sono stati temporaneamente sentiti difficoltà nel bilanciare il loro equilibrio dei pagamenti. D’altra parte, questi paesi hanno dovuto rinunciare alle restrizioni commerciali, dannoso per il commercio internazionale. Il FMI stava cercando di mantenere stabile valuta estera e gli Stati membri assunti a non procedere con le manipolazioni monetarie senza l’accordo del Fondo e senza essere giustificato da uno squilibrio fondamentale dei loro saldi dei pagamenti.

Nel caso in cui il Il capitale pagato non sarebbe sufficiente, il fondo ha avuto l’opportunità di integrare le sue risorse con i prestiti. Come parte degli accordi generali di prestito, concluso nel 1962, 10 paesi industrializzati intrapresi per mettere, in caso di necessità, a disposizione del FMI degli stanziamenti destinati a prevenire qualsiasi minaccia che si peserebbe sull’ordine monetario internazionale.

Nel 1970, il Fondo è aumentato sostanzialmente contanti internazionali attraverso la creazione di pareri speciali (SDRS) a cui i paesi del paese deficit possono agire in aggiunta ai normali crediti del Fondo.

Attualmente, in Oltre al ruolo tradizionale svolto all’origine della sua fondazione, il FMI interviene per pianificare e monitorare i programmi di ristrutturazione economica e servizi di sanificazione finanziaria nei paesi in via di sviluppo e di un campagna sempre più passando da un’economia pianificata a un’economia di mercato. Oltre a queste attività, il Mat FMI a disposizione dei suoi membri di programmi di formazione e assistenza tecnica in aree specializzate.

L’Organizzazione mondiale del commercio (OMC)

Avvia il commercio mondiale Organizzazione (OMC) era solo un accordo commerciale internazionale: accordo generale sulle tariffe e gli scambi (agente generale sulle tariffe e il commercio, gatt). È stato firmato a Ginevra nel 1947 da 18 stati. I partecipanti si sono impegnati a ridurre i dazi doganali e ad altre barriere commerciali, per rinunciare alle restrizioni quantitative, applicare la clausola nazione più favorita e rispettare il principio di non discriminazione. Gli accordi sono stati rinnovati ripetutamente nei negoziati commerciali multilaterali. Quelli condotti nel contesto del “Uruguay Round”, completato nel 1993, hanno portato alla creazione dell’OMC per rilevare il GATT e diventare l’organizzazione ombrello dei tre principali accordi, vale a dire:

  • L’accordo su beni (GATT);
  • L’accordo sui servizi (GATS, General Agent on Commercio per servizi);
  • l Accordo sulla protezione dei diritti di proprietà intellettuale (viaggi, Proprietà commerciale sui diritti di proprietà intellettuale).

L’OMC è nato il 1 ° gennaio 1995. Attualmente ha 164 paesi membri. Il suo obiettivo principale è garantire la libertà e la prevedibilità degli scambi tra paesi. Svolge questa missione in:

  • Amministrazione degli accordi commerciali,
  • utilizzati come quadro per i negoziati commerciali, che continuano a svolgersi tra i diversi cicli di negoziati,
  • Regolazione delle controversie commerciali,
  • Esaminando regolarmente le politiche commerciali nazionali di ciascun paese membro,
  • aiutando i paesi in via di sviluppo attraverso l’assistenza tecnica e i programmi di formazione.

La Banca Mondiale (Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo, IBRD)

è stata fondata nel 1944, in accordi di Bretton-Woods: l’uccello, ora conosciuto come Banca mondiale. All’inizio della sua esistenza, l’attività IT era il finanziamento della ricostruzione nell’Europa occidentale. La Banca Mondiale non è una banca nel solito senso del termine: consiste in due istituti di sviluppo unici il cui capitale è detenuto entro 189 Stati membri: la Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo (IBRD) e lo sviluppo internazionale dell’Associazione (IDA).Ha più di 10.000 agenti in quasi centoventi uffici installati in tutto il mondo.

Queste istituzioni hanno ciascuna un ruolo diverso ma lavora in collaborazione per promuovere la visione della solidarietà e della globalizzazione sostenibile.. L’obiettivo dell’IBRD è quello di ridurre la povertà nei paesi del reddito medio e nei paesi più poveri ma solventi mentre Ida si rivolge ai suoi sforzi nei paesi più poveri del mondo.

Oggi per definirlo, possiamo dire che il La Banca Mondiale è un’istituzione di sviluppo che ha la missione di ridurre la povertà promuovendo una crescita economica sostenibile nei suoi paesi membri. L’istituzione continua le sue attività in più di 100 paesi del cliente per lo scopo, principalmente per aiutare le persone e i paesi più poveri. Per tutti i suoi clienti, insiste sulla necessità:

  • per investire in risorse umane, in particolare attraverso servizi di salute e istruzione di base;
  • per proteggere l’ambiente;
  • per supportare e incoraggiare lo sviluppo dell’attività economica del settore privato;
  • per rafforzare la capacità dello stato di mettere in atto, efficace e in modo trasparente, servizi di qualità;
  • per promuovere le riforme per stabilire un ambiente macroeconomico stabile, che consente un investimento e una pianificazione a lungo termine;
  • concentrare gli sforzi sullo sviluppo sociale, l’inclusione, la governance e il rafforzamento istituzionale come elementi fondamentali della lotta contro Povertà.

La banca dei regolamenti internazionali (BRI)

La Banca dei regolamenti internazionali, la BRI al servizio della stabilità monetaria e finanziaria, 2018

Fondata il 17 maggio 1930, il BRI è il più antico istituto finanziario internazionale. Situato a Basilea, in Svizzera, ha due uffici di rappresentanza, uno a Hong Kong Ras, l’altro in Messico.

Il BRI ha 60 banche membri centrali, che rappresentano circa il 95% del PIL Global Global. Si tratta di banche centrali o autorità monetarie di paesi o territori. La Banca degli insediamenti internazionali (bis) frequenta banche centrali nei loro sforzi per la stabilità monetaria e finanziaria, promuove la cooperazione internazionale in questo settore e agisce come una banca della banca centrale.

per s ‘. Riconoscere queste missioni, il BIS assume diverse funzioni. È quindi:

  • un luogo favorevole allo scambio di opinioni e alla collaborazione tra banche centrali e autorità responsabili della garanzia di stabilità finanziaria;
  • un centro di ricerca sui problemi strategici che affrontano Banche centrali e autorità di controllo;
  • una controparte di eccellente qualità per le banche centrali nelle loro transazioni finanziarie;
  • agente o agente (fiduciario) per le transazioni finanziarie internazionali.

La BIS promuove la cooperazione internazionale tra autorità monetarie e autorità di vigilanza del settore finanziario, da un lato, nel quadro delle riunioni che organizza per gli ufficiali intenzionali di questi organismi e, d’altra parte, nel Quadro del processo di Basel, accogliente gruppi internazionali responsabili della garanzia di una stabilità finanziaria globale, facilitando così la loro collaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *