Ricezione di farmaci per comms: Benin acquisisce i prodotti di elaborazione del caso CVIIV-19

Oltre a Rendere tutto implementato per frenare la propagazione del Coronavirus attraverso vari dispositivi e una vasta campagna di consapevolezza, il governo agisce per una gestione diligente dei casi confermati. L’acquisto centrale dei farmaci essenziali e dei materiali di consumo dei materiali di consumo (CAM) ricevuti la sera di mercoledì 8 aprile, parte dei suoi ordini di materiali di consumo medici coinvolti nel protocollo di gestione dei casi positivi.

Il lotto di materiali di consumo medici ricevuto dal Dr. Dèhoon Kukpémèdji, amministratore provvisorio dell’acquisto centrale di medicinali essenziali e materiali di consumo medico (Cam ) consiste essenzialmente dei farmaci utilizzati nel trattamento dei casi confermati di Covid-19. Un importante sforzo implementato dal governo che ha ordinato su questo argomento di mettere le popolazioni al sicuro.

“L’arrivo di questi prodotti dà prove che non c’è posto. Panico. Abbiamo tutto il necessario per la cura . Le popolazioni devono essere rassicurate che un lavoro è fatto per proteggerli e devono rispettare i gesti della barriera “, ha detto l’amministratore provvisorio dalla CAM all’Aeroporto di Cotonou, a seguito del ricevimento dei prodotti. Questo primo lotto sarà seguito da altri ordini che vengono consegnati, sosteneva.
Il Dr. Dèhoon Louis Kukpémèdji non ha rivelato la natura dei prodotti e il contenuto degli ordini ordinati. “Siamo nel campo medico. Per problemi di etica e non incoraggiare l’auto-farmaci, non è prudente specificare i farmaci utilizzati nel protocollo di assistenza al paziente che sono confermati a Covid -19”.

Il Ministero della salute ha messo in atto un protocollo terapeutico utilizzato per i casi dichiarati confermati. Le persone infette messe sotto questo protocollo sono state dichiarate guarite dopo i controlli, suggerisce la prima persona responsabile della camma. Ciò rafforza la posizione del governo che ha visto proprio dall’inizio della pandemia creando questo protocollo, saluta. Inoltre, in questo contesto, sostiene, la sua struttura aveva già acquisito input, che ha permesso la cura dei primi casi confermati.
Le diligenze del governo testimoniano il rigore con cui questa pandemia è in treno di essere gestita nel nostro paese, Apprezza l’uomo che osserva che c’è un lavoro metodico che viene fatto nel nostro paese. Messaggio assicurativo, ma anche esortazione alla popolazione, in modo che rimanga rassicurato. Benin ha tutto ciò che serve per la cura di qualsiasi caso confermato, ma questo non può oscurare l’osservanza dei gesti della barriera e delle misure di prevenzione contro il Coronavirus, avverte il Dr. Dèhomon Kukpemèdjin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *