Sindrome del canale carpale con due mani: la soluzione

dolore, intorpidimento o sensazione di bruciore in mani, avambraccio e dita? Probabilmente hai ricevuto una diagnosi della sindrome del canale carpale. Questa condizione di solito si verifica da una parte, ma non è raro per la sofferenza della seconda mano.

La sindrome del canale carpale è relativamente frequente e può essere molto a disagio su base giornaliera, specialmente quando una persona soffre di entrambe le mani . Una serie di trattamenti non chirurgici può alleviare, ma se questo approccio rimane senza risultato, l’intervento chirurgico è la soluzione.

La mano è una parte del corpo che eccessivamente utilizzata da una maggioranza dei lavoratori. La principale timore dei pazienti quando si tratta di un intervento chirurgico è la guarigione e il tempo di attesa prima di tornare alle attività. Esistono in realtà due tecniche che possono essere eseguite in anestesia locale: l’approccio aperto (approccio convenzionale) o decompressione endoscopica.

La decompressione endoscopica del canale carpale

Privilegiato dal DR Brutus, decompressione endoscopica che utilizza il sistema Smart Release® è il metodo più efficiente e veloce per elaborare la sindrome del tunnel carpale. Questo processo consente di tagliare selettivamente il legamento, grazie a strumenti miniaturizzati introdotti da una mini incisione nell’avambraccio. L’intervento è fatto in pochi minuti in anestesia locale e generalmente non richiede un punto di sutura. A differenza del metodo convenzionale, la chirurgia endoscopica non tocca la pelle e i muscoli delle mani. Il dolore è così minimo e il sollievo dei sintomi è immediato.
Il tempo di indisponibilità è minimo e non è necessaria alcuna assistenza postoperatoria. Inoltre, il metodo endoscopico impegna quel piccolo disagio o rischio di complicanze.

I vantaggi di questo approccio all’avanguardia e non invasivo sono numerosi, ma uno dei suoi beni principali è il Possibilità di “utilizzare entrambe le mani allo stesso tempo. Non c’è bisogno di procedere in due fasi, per vivere due periodi di sosta e soprattutto, due interventi chirurgici. Il ritorno alle attività di luce è possibile in pochi giorni. I benefici di questa tecnica sono importanti per chiunque desideri riprendere rapidamente le sue attività.

Informati al team del Dr. Brutus per ricevere tutte le informazioni sulla tua situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *