Spectral AL 7.0 2015 Test

Ora un anno fa, stavo cercando un ATV in grado di offrire una performance accettabile offrendo un profilo giocoso e versatile. Dovevo trovare una bici focalizzata tutta la montagna / enduro léger. Dopo lunghe settimane di esitazione, soprattutto con l’iniziativa Meta V4 e il Radon Slide 150, ho optato per questo Spectral 7.0 AL 2015 al tasso di 2399 €. La scelta del telaio si è concentrata su una taglia l per la mia 1.85m.
Tra la gamma spettrale, la scelta tra la versione classica e la versione “EX” sopportata (Pike in 150, mono-vassoi) è stata complicata. Il periodo di oltre 4 mesi per questa ultima versione mi ha permesso di rendere la mia scelta più facilmente.
Dal momento che è un limite di tempo, e in vista dei problemi di consegna del Canyon in quest’anno 2016, voglio chiarire che ho ricevuto la mia bici in 48h Chrono dopo aver ricevuto il trasferimento. È difficile fare meglio! Originale

L’Assemblea ha una volpe 32 talas nel 120-140, che ho rapidamente respinto perché troppo poco rigido, immergendo troppa frenata e nella pendenza e troppo leggera in generale. Canyon ha anche deciso di montare Fox 34 nel 2016 Spectral, che può essere solo più adattato! Le impugnature Ergon, troppo dura, la sella Iridium, incrinata sul retro della carrozza, i pneumatici continentali di montagna, troppo fragili, e anche i vassoi a doppio vassoi sono stati sostituiti. Ecco l’attuale assegno in bicicletta della bici:
Spectral Al 140mm
– Ammortizzatore Fox Float Ctd

Rock Shox PIIKE RCT3 Dual Position 130-160mm
– Shimano XT 10V Trasmissione + corona Hope 30Dts e Cassette Sunrace 11-42
– Wheels DT Swiss M1700 Spline
– Shimano SLX 200/180 freni
– TDS Telescopic Reverb 125mm
– Iridium cockpit
– Grips ODI
– SDG Circuito di sella – Maxxis Highroller II / Schwalbe Magic Maria e Hans Dampf

– Peso: ~ 12,5 kg
Usato nei primi mesi nelle Alpi-Marittime, sul campo secco e fragile, lo spettrale è andato molto bene. La Fox CTD e le sue 3 posizioni di arrampicata, sentiero e discendenza ti permette di regolare facilmente lo smorzatore. La differenza è flagrante tra ciascuno di esse, specialmente nell’elevazione negativa, dove la modalità “discende” gestisce molto bene il movimento e la fine della gara, nonostante il mio sag del 30%. L’originale Fox Talas non era adatto per il profilo delle mie uscite, troppa gomma da masticare e luce, quindi ho optato per una scommessa sicura, il luccio Rct3. In una doppia posizione, il suo viaggio variabile da 130 a 160 mm consente di avere una bici ancora più versatile, e aumentare significativamente l’angolo di caccia. La sua rigidità, la sua facilità di manutenzione e il suo comportamento mi soddisfa ampiamente.
A livello di trasmissione, siamo sul valore sicuro anche con Shimano XT. Tuttavia sostituirmi la mia cassetta originale in 11-36 con un Sunrace in 11-42, in modo da rimanere su un modello a 10 velocità. Anche i due vassoi anteriori sono saltati, sostituiti da una speranza della corona in 30 denti, che vola la bicicletta, facilita la manutenzione e il passaggio della velocità e permette di perdere qualche centinaio di grammi nel passaggio. I freni Shimano SLX, che pensai cambiato rapidamente, non mi ha finalmente deluso. Li trovo davvero vicino al mio XT in qualsiasi punto, e la loro spurgo è facile. Penso che li tenga per ora. Le ruote DT M1700 a 1775G La coppia non ha causato alcuna preoccupazione, mancanza di rigidità o raggi spezzati, assolutamente nulla da biasimare. Le gomme originali di King-King hanno avuto una buona adesione, così come un profilo versatile. Tuttavia, sono caduto quasi ogni viaggio, che mi ha costretto a sostituirli rapidamente. Il nuovo Monte a Schwalbe o Maxxis è molto più adattato. Infine, il riverbero in 125mm di viaggio è ancora troppo alto nella posizione bassa, e la sella mi imbarazza nelle feste rigide. Lo stelo inizia a mostrare segni di debolezze, a volte affascinante mezzo centimetro.
A livello di comportamento, spettrale in taglia l con il suo gambo da 60 mm è abbastanza lungo, con una portata di 455 mm e una lunghezza del tubo superiore di 627 mm. Non sono ancora molto confortevole nella pendenza e nei turni stretti, dopo un anno di utilizzo. Un passaggio su uno stelo da 40 o 50 mm verrà fatto a breve. Tuttavia, la bici è davvero piacevole nelle sequenze di pause, nelle radici e nei fragili e veloci. Il gancio originale nel 740 è ideale. Al pedale, lo spettrale è abbastanza efficiente: il luccio può essere bloccato o riportato in 130 mm, la Fox CTD anche nella posizione di salita, e tutto è per il meglio! Un montaggio di ruote di carbonio potrebbe essere interessante per migliorare ulteriormente le prestazioni. Come il rigido, lo spettrale comunque tende a essere catturato abbastanza facilmente nelle ripide salite.
Come il montaggio Joe Barnes, il team di Canyon Enduro, questo spettrale è una bicicletta che può allineare con le gare di Enduro, può anche andare da tanto in tanto in stazione, anche se non è il suo terreno preferito e anche abbastanza adatto escursione giocosa.
In generale, sono davvero soddisfatto di questo acquisto e del mio attuale montaggio. Anche se, con il senno di poi, dico che acquista direttamente la versione ex spettrale, invece di cambiare tutti questi pezzi come e quando. Mi dispiace solo il gioco ricorrente che trovo al cespuglio inferiore della mia volpe galleggiante, già cambiato due volte, che tiene solo un centinaio di chilometri … e di cui il canyon non sapeva come fornire una spiegazione. Questo spettrale è quindi, a mio parere, la bici da fare, ultra-versatile con un look che trovo personalmente sobrio e di successo.
NB: le note corrispondono all’Assemblea corrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *