Tasti audiovisivi


Il principio dell’autorizzazione da parte della persona che utilizza la sua immagine

In linea di principio, l’uso dell’immagine di una persona deve essere espressamente autorizzato da esso. Anche se non è necessaria un’autorizzazione scritta, una scrittura è preferibile per evitare qualsiasi ambiguità.

Per quanto riguarda i minori, l’autorizzazione deve essere concessa dai titolari dell’Autorità genitoriale. L’autorizzazione del minore, dal momento che è in grado di esprimersi, sarà anche necessario (articolo 371-1 del codice civile). Qualsiasi partecipazione di un minore in un programma televisivo è soggetta a questi principi.

La rigorosa interpretazione dell’autorizzazione dell’uso della sua immagine

il contratto di trasferimento direttamente all’immagine descritta:

– il tipo di utilizzo la cui immagine sarà l’oggetto,

– il supporto su cui è consentito il suo utilizzo,

– i luoghi dell’operazione autorizzata .

Il beneficiario dell’autorizzazione deve essere chiaramente identificato. Solo la persona naturale o giuridica così identificata ha il diritto di sfruttare l’immagine della persona.

I termini del contratto devono essere definiti con grandi dettagli. In caso di controversia, spetta al giudice interpretare il contratto.

La durata dell’autorizzazione

il tempo di funzionamento dell’immagine deve essere espressamente registrato nel contratto. L’autorizzazione può essere data per un termine fisso o per un periodo indefinito.

obbligo di eseguire il contratto

L’autorizzazione non può essere retratta. Infatti, una volta firmato, il contratto fa la legge delle parti: quali feste hanno fatto, solo le parti possono annullarlo. Nessuna delle parti non può eliminare i suoi impegni e ogni parte deve eseguire il contratto in modo equo.

sotto quali condizioni possono essere terminata il contratto?

Un contratto non lo risolve in casi molto limitati definiti dal codice civile. Ciò richiede di dimostrare che vi fosse un difetto di consenso al momento della firma del contratto. In questi casi, e la mancanza di un accordo tra le parti, sono i tribunali che giudicano i meriti del motivo della terminazione invocati.

Tuttavia, le parti, nel loro contratto, possono prevedere la possibilità di Con una terminazione unilaterale inserendo una clausola di terminazione.

Inoltre, è possibile richiedere la risoluzione del contratto in tribunale se una o più delle condizioni inserite nel contratto non sono rispettate.

Infine, se non è stato fornito alcun ritardo per il funzionamento dell’immagine nel contratto, la persona può, oltre un certo periodo, richiedere il giudizio dell’uso della sua immagine.

Questo è il Parere del Master Laurence Tellier, Avvocato al bar di Parigi:

Per visualizzare questo video, aggiornare il tuo browser per supportare il video HTML5.

È possibile Ritrarre dopo aver accettato di passare al televisore?

Torna all’inizio Torna all’inizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *