TLFI (Italiano)

ProncSION. e orth. :. Dieresis per l’ultimo ds fer. 1768, fer. Scritto. t. 1 1787, terra. 1834, Gattel 1841, annuì. 1844, Besch. 1845, littré e anche lar. Lang. P. La maggior parte delle dittazioni. Segnala che H è aspirato anche nella plur. (vedi pt lar. 1968); A proposito di cfr. Rem. DS Littré: ,, in PLUR. come in cantare. Tempo di Palsgrave nel 16 °. Era aspirato all’H, l’Accademia dice ancora che è aspirata; Ma la dichiarazione. Il più ordinario non tiene conto di questo H.` dei dettati. Ad ogni modo fare per H succhiato un semplice rem. Ma non trascrivere l’aspirazione. Si noti che per il finale PASSY 1914 ammette anche la pronuncia. -Sis. Nella plur. Le chat sono scritte. La parola è attestata DS AC. 1694 e 1718 S.V. Chat-huan; DS AC. 1740-1932 nella forma moderna. Etimolo. e hist. 1269-78 Chahuan (Jean de Meun, Rose, Ed. F. Lecoy, 5945); Fine xives. Huant Cat (Marc, App, FR. XXIII, FO109BDS GDF. Comp.); 1611 Cat-Huant (CoTR.). Alterazione dell’APR. Chat1 * e Huant (parte. Prati di Huer *) di Judeo-Fr. Javan “Owl” (Xies, Raschi, Gloses, Ed. A. Darmesteeter e D.-S. Blondheim, T. 1, NO600), a. P. Choan 1180-1200 (Alex di Parigi, Alexander, Ed. Monografi Eliott, T. 2, Branch III, 1265), derivanti da b. Lat. Cavinnus (Ves DS TLL S.V., 624, 6) di orig. Galloise. Freq. ADDOMINALI. Alfabetizzazione. : 47. BBG. Dauzat Ling. P. 1946, p. 223. – Lew. 1960, p. 114. – SANO. Fonti T. 2 1972, p. 339.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *