un dividendo di carbonio per compensare l’aumento del carburante

né la Francia né gli Stati Uniti sono sulla strada per una significativa riduzione dei gas a effetto serra delle emissioni. Entrambi i paesi devono agire per combattere il cambiamento climatico scoraggiando le emissioni di carbonio. Mentre la Francia è in piena battaglia attorno alle tasse del carburante, i MP americani offrono una nuova tassa di carbonio, accompagnata da un dividendo per famiglie o controllo del carbonio. La tassa di carbonio scoraggerebbe le emissioni di carbonio mentre il dividendo compensava le famiglie per il crescente prezzo. Tale politica di dividendo potrebbe consentire al governo francese di combattere il cambiamento climatico pur essendo sensibile alle proteste della popolazione contro il costo dei combustibili.

Negli Stati Uniti, i disastri climatici erano abbondanti nel 2018, con due massicci uragani , Firenze e Michael nel sud-est e incendi in tutto il paese. In California, il fuoco antincendio è stato il più distruttivo e assassino nella storia dello stato, causando ancora almeno 88 morti, e con più di 200 persone ancora mancanti. I disastri climatici subiti dagli Stati Uniti quest’anno sono probabilmente correlati al cambiamento climatico, un cambiamento che, alla fine, potrebbe costare gli Stati Uniti il 10% del loro PIL (1).

Ancora, il presidente Trump continua negare la realtà. La politica climatica degli Stati Uniti è quindi in calo. Il paese non partecipa agli accordi del clima di Parigi, e l’amministrazione Trump intende ridurre il regolamento che richiede un’efficienza energetica minima per le auto.

Fortunatamente, membri del Parlamento. Gli americani di entrambe le parti hanno concordato questo ambizioso Bill: una tassa di carbonio accompagnata da un dividendo pagato agli americani. Il progetto, che è improbabile che si muoverà nell’immediato futuro, è supportato da tre deputati della Florida, che non è molto sorprendente come questo stato è in linea di fronte che si affaccia sul cambiamento climatico. Mentre i democratici sono solitamente a favore della lotta contro i cambiamenti climatici, questo progetto piace anche alcuni repubblicani perché combatte il problema senza aumentare i regolamenti specifici e vincolanti per le aziende. L’imposta sul carbonio dà al mercato di trovare il modo più efficace per ridurre le emissioni.

Il reddito della tassa sul carbonio sarebbe interamente restituito alle famiglie sotto forma di dividendo di carbonio, un controllo del governo uguale per ogni americano. Il Tesoro degli Stati Uniti prevede che un dividendo di questo tipo protegga il 70% delle famiglie contro i prezzi in aumento indotto dalla tassa di carbonio. Le famiglie più modeste guadagnano in rete, con un aumento del 9% del reddito per il 10% delle famiglie più povere (2).

Nonostante il considerevole ritardo degli Stati Uniti rispetto alla Francia nel Combatti contro il cambiamento climatico, l’idea del dividendo di carbonio è promettente. Dato l’aumento previsto della tassa su Diesel e Benzina in Francia, è comprensibile che le persone siano preoccupate per aumentare la vita. Se il reddito di questi aumenti delle tasse è stato donato ai francesi, ciò potrebbe compensare gli effetti dannosi dell’aumento dell’imposta per molte famiglie.

La chiave per preservare l’effetto di incentivazione dell’aumento delle tasse del carburante. Non dare alle famiglie solo il risarcimento relativo al loro consumo di carburante. Immagina di aver ricevuto uno sconto di 100 euro all’anno sul tuo combustibile spese: puoi solo sfruttare questa riduzione se si consuma 100 euro o più carburante. Tale dispositivo non scoraggia abbastanza uso del carburante. Se, d’altra parte, ti dai 100 euro per fare ciò che vuoi, come nel caso del dividendo di carbonio, puoi usufruire anche se usi meno di 100 euro di carburante o se si abbandona l’uso dell’auto. Con 100 euro di più, puoi pensare ad altre spese e ridurre l’impatto della tassa di carburante usando meno la tua auto.

Anche se la tassa di carbonio ha ancora il modo di fare con gli Stati Uniti, l’idea di Il dividendo potrebbe aiutare la Francia a far avanzare la sua politica per combattere il cambiamento climatico. Se l’aumento delle tasse del carburante è stato utilizzato per aumentare il reddito francese più modesto, l’obiettivo di combattere il cambiamento climatico non sarebbe più in opposizione alla giustizia sociale.

(1) https://www.cnn.com/2018/11/23/health/climate-change-report-bn/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *