Un mese prima di un infarto, il tuo corpo ti avviserà: qui ci sono 6 sintomi!

Un attacco cardiaco avviene seguendo un’interruzione dell’aspirazione del sangue al cuore, a sé collegata alla formazione di un coagulo di sangue, con restringimento dell’arteria coronarica per causare depositi di piastre o uno spasmo di questa arteria. La gravità della crisi è associata alla durata dell’arresto del flusso sanguigno, che determina anche l’estensione del danno subito dal cuore.

In alcuni casi, l’infarto può ridurre la capacità del cuore per pompare sangue, e quindi portare a un arresto cardiaco.

Per limitare il rischio di morte a seguito di un attacco cardiaco e di ridurre le sequele, devi essere molto attento ai messaggi inviati dal nostro corpo, Chi ci informa sullo stato della salute del nostro cuore. Di seguito, troverai 6 sintomi che appaiono un mese prima del verificarsi di un infarto e che è assolutamente necessario sapere come rilevare.

1 – teschio e respirazione a scatti

Se non riesci a ritirare il respiro dopo aver fornito un minuscolo sforzo fisico, come il montaggio di alcuni passaggi o prendere qualche passo a velocità normale, questo potrebbe indicare che i polmoni non ricevono una quantità sufficiente di ossigeno, che è probabilmente dovuta ad un basso flusso sanguigno a livello del cuore, o in un indebolimento dei muscoli del cuore che provoca un’eccessiva pressione sanguigna a livello dei polmoni. In questo caso, è preferibile consultare un medico per identificare l’origine di questa mancanza di respiro e quindi ridurre i rischi a soccombere a un attacco di cuore.

2 – Sintomi dell’influenza

Se hai più sintomi influenzali come tosse, febbre o brividi, mentre sei molto attento a non prendere freddo, questo potrebbe essere dovuto a un accumulo di fluidi a livello dei polmoni. Quest’ultimo è uno dei sintomi precursori dell’attacco cardiaco. È quindi preferibile evitare l’auto-farmaci e avere un parere medico, se si dispone regolarmente di questi sintomi.

3 – oppressione toracica

L’oppressione toracica è l uno dei I sintomi più comuni dell’attacco cardiaco, che si verifica poco prima del suo aspetto. Si manifesta da una sensazione di grande disagio e pressione al torso, sotto lo sterno, più precisamente. È generalmente dovuto a un’ostruzione delle arterie coronarie che precede il verificarsi della crisi. Se inizi a sentirlo, controllare il prima possibile.

4 – Debolezza

Se sei costantemente stanco quando ti nutrire correttamente, potrebbe significare che i tuoi muscoli non ricevono Non la quantità necessaria di ossigeno e sostanze nutritive per funzionare bene. Questo di solito è causato dall’incapacità del cuore di pompare correttamente il sangue attraverso il corpo, che spinge il corpo per dirigerlo agli organi vitali come il cervello.

5 – Sweats e Vertigo.

Quando hai ostruito le arterie, il sangue non lo passa facilmente, il che spinge il tuo cuore per fornire più sforzi per avere successo in pompa abbastanza e trasmetterlo agli organi vitali come il cervello. Inoltre, un flusso sanguigno insufficiente a livello di questo corpo si traduce in Vertigo. Quando è uno sforzo fisico che il tuo cuore fornisce, porta ad un aumento della temperatura corporea e quindi a una sudorazione eccessiva, a volte la comparsa di sudori freddi. Se si soffre di questi sintomi, vedi urgentemente per evitare l’arresto cardiaco.

6 – Somnoolence

Se non si sente riposati, anche dopo un pisolino o buon sonno notturno, mentre lo fai Non attraversare un periodo particolarmente stressante o faticoso, la tua condizione potrebbe essere dovuta a una mancanza di flusso sanguigno a livello del cuore, che non può essere in grado di trasmettere abbastanza ai tuoi tessuti e organi. Quindi se non puoi liberarti della tua mancanza di energia mentre dormi abbastanza, chiedi uno specialista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *