Università di Arancio

Origodificatore

Ci sono alcuni documenti per specificare l’origine dell’Università. Il Bishopric of Orange che era uno dei più antichi vescovi della Gallia doveva possedere, come i vichoperziali dei vicini di Avignone e Valencia, una scuola episcopale. Tuttavia, una transazione è passata nel 1268 tra il vescovo dell’Arange, Pierre II, e i principi di Arancione, Raymond des Baux, signori di locazione, zio e nipote, suggeriscono che questa scuola esisteva nel tredicesimo secolo.

ImperialityModificing

Giugno 4, 1365, Imperatore Charles IV, Imperatore del Sacro Romano Impero Germanico, Re della Boemia, entra nell’Arles ed è stato incoronato re di Arles nella cattedrale Saint-Trophime in presenza di Raymond des Baux, Prince of Orange. Quest’ultimo ottiene dall’imperatore il 6 giugno il 6 giugno 1365, un diploma che dà le scuole dell’America il titolo dell’Università. Lo stesso giorno, l’Imperatore ha creato l’Università di Ginevra.

L’università ha ricevuto il privilegio di insegnare la legge canonica, la legge civile, la medicina, la filosofia, la logica e la grammatica. Ha ricevuto il diritto di conferire voti. Le sue libertà e le sue immunità con i privilegi fiscali sono riconosciute dagli insegnanti e dagli studenti e sono posti sotto la salvaguardia dei principi d’arancione e la protezione dell’imperatore.

La vicinanza dei principi dell’Arange con gli Imperatori Dall’impero romano tedesco risale a Bertrand des Baux, signore Of Orange, che era stato riconosciuto il titolo di Prince of Orange da Frédéric Barberuse nel 1178, quando era arrivato a incoronarsi il re del Borgogna. Arles.

Questa creazione di un’università dall’imperatore era senza il permesso del papato. Il Papa in quella data era urbano V che non dovrebbe essere indifferente alla creazione di un’università vicino a Avignone. Probabilmente il Papa ha accettato il fatto compiuto di un imperatore che voleva segnare la sua indipendenza della Santa Sede come mostrato la “bolla d’oro” del 1356. Il Papa ha implicitamente accettato questa creazione quando, come risultato di una supplica del Comune di Orange A favore dell’università, ha pubblicato una bolla rivolta al Master e agli studenti dell’Università del 1 ° agosto 1366 concedendo loro il possesso dei profitti dopo tre anni di residenza efficace e dando loro garanzie contro coloro che vorrebbero disturbarli in questo godimento.

Il Comune di Orange Vuole per aiutare l’università a molti benefici per insegnanti e studenti.

Una bolla di Papa Clement VII ha approvato l’Università Orange.

Alla fine della fine del XV secolo, l’Università dell’Arange è stata attaccata dalle università della zona circostante, a partire dall’Università di Avignone, poi dall’Università di Perpignan, con l’Università di Montpellier.

5 giugno 1475, il p EPA SIXTE IV pubblica una bolla che non esisteva più “generale studium” in arancione e che “i laureati e i medici sono stati concessi senza gravi considerazioni, senza formalità e senza il numero normativo di medici e magistrati”. Vieta la pena di scomunica di scomunica di conferire voti in una città senza “General Studum”, e in particolare a Orange.

PROPOSTANTE UniversityDipur

Nel 1473, Guillaume de Chalon prende la festa Di Charles lo spericolato chi è il suo cugino e il suo suberano. Nella casa del 1530 di Nassau eredita Chalon dopo la morte di René de Chalon. Dal momento che la famiglia di Nassau è favorevole al protestantesimo, il Principato dell’Orange diventerà una cittadella protestante nel bel mezzo di un territorio della Santa Sede. I protestanti diventano molto importanti per arancione. Se i protestanti non sono la maggioranza in arancione, si sentiranno abbastanza forti da opporsi alla celebrazione dell’adorazione cattolica. Il vescovo dell’America si è lamentato con il principe di Orange, Guillaume D’Orange-Nassau da una lettera del 5 febbraio 1562. I protestanti ordinati dal conte di Crussol coglie la città il 6 marzo 1562 e massacrente una parte della popolazione. Poche settimane dopo un esercito cattolico, sotto gli ordini di Fabrizio Serbelloni e contano di Sommerive, onorato da Savoie, prende la città che mette la borsa e commette massacri. Parte dei documenti universitari viene distrutta nel fuoco e il sacchetto della città del 1562. Il conte di Crussol prende la città nel marzo del 1563. Quasi tutti i cattolici lasciano la città. Il principe di Orange cerca di portare la pace prendendo un editto prelevato a Bruxelles il 26 agosto 1563 richiedendo la tolleranza reciproca tra i suoi soggetti delle due confessioni. Nell’agosto del 1568, Guillaume D’Orange-Nassau ha concluso un’associazione nobiliare con Louis de Condé e l’Ammiraglio De Coligny dopo l’esecuzione del conteggio Egmont e conteggio dei corna che forniscono assistenza reciproca.Guillaume D’Arancia-Nassau e Ludovic o Louis de Nassau combattono in Francia durante la terza guerra della religione. Ludovic da Nassau è presente al Sinodo Calvinista di La Rochelle, nel 1571. Sembra che l’università non potesse continuare a insegnare.

Nel 1573, Ludovic di Nassau, Regent del Principato, un College creato -Academy e restaurato il funzionamento dell’Università da parte del brevetto con lettere del 28 agosto 1573. Decide che l’università deve avere una stampa da stampa, che deve essere installata nella casa del primo console del Comune che aveva dal rettore Deve essere eletto ogni tre anni dal governatore e dal custode dell’Università dell’Università, che deve difendere i diritti e i privilegi prima del Parlamento. In un brevetto di seconda lettera presi nello stesso giorno, attribuisce i pastori di arancia all’università.

Nel 1575, il vescovo dell’Arange avendo lasciato la città in cui non riesce a celebrare più la massa e si è rifugiata in cassettone rassegnata. Il vescovo della tempesta non poteva riprendersi sul sedile solo nel 1597 e ripristinare l’adorazione cattolica in arancione. Dal 1573 al 1597, l’università è nelle mani dei protestanti.

Nel 3 novembre 1583, Guillaume de Nassau dà un editto, preso a Dordrecht, sulla giustizia, nella polizia, sul campo, sulla Università D ‘ Arancia. Sembra, tuttavia, che gli studenti numerici sono pochi e non ci sono scritti che danno al lavoro quotidiano. I disturbi si sono verificati in arancione dopo litigi tra il Parlamento e il popolo suscitato dal governatore del Principato, Hector de Mirabel, Signore dei Blacchi.

23 agosto 1607 è preso il “editto di” arancione “di Prince Philippe Guillaume D’Orange è venuto a Orange dopo il suo matrimonio con Eleonore de Bourbon Condé. Ha restaurato l’Università, ha ripreso ciò che è stato scritto nell’editto del 1583 e consente all’università di accogliere protestanti e cattolici. Nel 1608 c’è un aumento del numero di studenti. L’Università riceve quindi studenti stranieri, olandesi, inglesi, scozzesi e svizzeri. Gli insegnanti sono scelti per mezzi protestanti e per l’altra metà cattolica. Questa situazione durerà fino al 1703. Questo successo dell’Università di Orange provocherà gelosie nelle università vicine. Il Parlamento di Parigi e il Parlamento di Grenoble si rifiuterà ad ammettere come avvocati coloro che sono stati laureati in arancione.

Frédéric Henri d’Orange-Nassau, alleati in Francia, ottenuto da Louis Xiii un editto, dato A Chantilly il 5 agosto del 5 agosto 1634, che tutti i medici e i laureati di Orange possono ricevere avvocati postulant in tutti i suoi parlamenti, come quelli delle università francesi. Il re ha deciso che l’Università dell’Arange è uguale a quella di Avignone.

Nel 1682, a seguito di un incidente con Guillaume III di Orange-Nassau, Louis XIV ha confiscato il Principato dell’Arange. A seguito della revoca dell’editto di Nantes dall’editto di Fontainebleau, nel 1685, un gran numero di protestanti si stabilirono in arancione. Ma il trattato di Ryswick, il 20 settembre 1697, Louis XIV deve rendere il Principato dell’America a Guillaume III che ripristina il culto protestante.

Royalmodifier University

Dopo la morte di Guillaume III, Louis XIV ha approfittato delle lite sulla sua successione per cogliere il Principato dell’Arange nel 1702. Rivendica il Principato dell’America prima del Parlamento di Parigi. Riconosce il campo eminente e attribuisce l’area utile a François-Louis de Bourbon-Conti, erede al Chalon che è stato soprannominato nel 16 ° secolo dal Nassau. Louis Armand II di Bourbon-Conti ha ricevuto il Principato dell’Arange di Louis XIV nel 1712 e lo ha tenuto fino alla sua morte, nel 1727. Il riconoscimento dell’acquisizione è riconosciuto dal Trattato di Utrecht, nel 1713, ma a condizione che gli eredi del La Casa di Nassau conserva il diritto di imporre a parte di una parte del gheldling il nome del Principato dell’Arange. Le persecuzioni violente inizieranno contro i protestanti che devono lasciare la città se non vogliono abjurare. La gestione dell’Università è affidata alla Chiesa cattolica. Il vescovo dell’America è il cancelliere dell’Università e il Rettore è il Capitolo’s Provost. Dal 1702, l’Arancione Academy College è stato posto sotto l’obbedienza del vescovo dell’Arange e della sua gestione affidata agli ordini religiosi, Carmes fino al 1717, poi i dottrinari fino alla rivoluzione.

Attacchi contro l’Università di Arancia sarà rinnovato dalle università vicine. L’Università di Orange è considerata un’università ungsetica.

Louis XVI invia due modifiche identiche, il primo al Parlamento di AIX, il 12 luglio 1708, il secondo del Parlamento di Grenoble, il 28 agosto 1708, in cui si preoccupi della debolezza degli studi Nell’Università dell’Arange, la facilità con cui vengono assegnati i voti, che ha la conseguenza di attrarre un gran numero di studenti che in seguito non saranno in grado di completare le spese e i lavori che sono conferiti. Chiede agli avvocati e agli avvocati di questi parlamenti di garantire la competenza degli avvocati addestrati all’Università dell’America. Ciò può considerare per gli avvocati addestrati all’Università di Orange li ha guadagnati il nome “Avvocato al fiore arancione”.

di fronte ai suoi attacchi, l’Università di Arancia ha reagito nel 1718. Il vescovo di Jean-Jacques arancione D’Obheil ha cercato gli antichi statuti dell’Università e decide di portarli in conformità con quelli delle università francesi. I nuovi statuti sono approvati dal Corpo dell’Università il 1 ° giugno 1718. L’Università dichiara che ora è attento alla volontà reale, di registrarsi e seguire gli editti del re.

31 maggio 1730, Louis -François de Bourbon-Conti, Lord of Orange, è nella legge dell’Università di nominare gli insegnanti di tutte le facoltà nel 1718. Ritiene che i vecchi statuti diedero questo diritto appartengono ai principi dell’Arange. Si è quindi opposto allo statuto del 1718 e vietato il Corpo dell’Università di nominare i suoi insegnanti.

L’anno seguente, successivamente un atto trascorso tra Louis XV e la principessa Douranière del Conti, il Principato dell’Arange è riunito nel regno il 23 aprile 1731 e dipende da amministrativamente sul dauphiné con un ordine del Consiglio di Stato il 29 maggio 1731. L’Università manda quindi un breve al re Luigi XV per chiedergli la conferma dei suoi privilegi. Questa conferma non è stata inviata dal re. Invece, nel 1732, il cancelliere di Aguesseau, favorevole al restauro di una facoltà di diritto presso l’Università di Grenoble, nominata dal re una commissione per studiare i titoli di stabilimento e i regolamenti generali o gli interni delle università di Grenoble e Arancione . I Commissari concludono il loro lavoro chiedendo l’abolizione dell’Università di Orange e il trasferimento dall’Università di Valencia a Grenoble. Con una sentenza del 26 novembre 1742, il re annulla i risultati della sentenza del 13 dicembre 1738 perché erano stati fatti senza le università di Valencia e titoli di liquidazione dei prodotti arancioni e regolamenti generali. Una nuova commissione è nominata per riprendere lo studio. L’Università di Arancia presenta i documenti richiesti dal Registro della Commissione il 28 febbraio 1743. I consoli della città di Arancia invieranno una richiesta al re il 24 maggio 1743 per preservare l’università che è “l’ultimo resto di tutti I titoli vantaggiosi e onorevoli di cui è stato spogliato successivamente “. Il 12 febbraio 1744, la commissione scritta “Solo una Università deve essere sufficiente in DAUPHINÉ e che deve essere posta sotto gli occhi del Parlamento”. La resistenza locale impedirà a questo trasferimento. Le nuove chiusure sono intraprese, nuove richieste contro questa chiusura sono inviate dai consoli e dal vescovo dell’Arange.

Questa è la rivoluzione che chiuderà le università, incluso quella dell’Arange, perché il loro insegnamento è stato considerato contrario a nuove idee. Un decreto presentato da Joseph Lakanal del comitato di istruzione pubblica per una mozione di Jeanbon Saint-André è stato effettuato il 15 settembre 1793 che prevede la creazione di istituzioni con tre gradi di istruzione e che “di conseguenza, i college di full-year e le facoltà di teologia, medicina, arte e legge sono stati rimossi in tutta la superficie della Repubblica “.

L’Università Orange non è stata restaurata come Università Imperiale in seguito al decreto del 17 marzo 1808 che fissa il funzionamento dell’Università prese da Napoleone I.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *